Fa yoga con i pantaloni sgommati di sangue e ne va fiera



Al giorno d'oggi la popolazione, o la maggior parte di essa, è particolarmente attenta all'igiene personale. Non sono più i bei tempi andati medievali dove la gente si lavava una volta al mese, forse, e mentre passeggiava per strada slacciava la cintola e cacava per strada senza manco pulirsi il culo. Oggi anche solo avere un po' di "pezza" sotto le ascelle ad Agosto, a fine giornata, dopo aver lavorato 12 ore sotto il sole come manovale è considerato "inaccettabile". Ma non per le mestruazioni!
No! Se riguarda la donna è "tabù", così una insegnante di yoga si esibisce con i pantaloni sgommati di sangue per sdoganare qualcosa che è "naturalissimo".

Rompiamo il tabù sulle mestruazioni rompendo le palle


Perché tutti si schifano se sentono parlare di mestruazioni? Perché le ragazze devono ficcarsi il tampax in tutto segreto senza farsi vedere? (La privacy no?)

E' uno dei fenomeni fisiologici più ricorrenti al mondo (il piscio appena alzati e cagare all'ora esatta non sono fenomeni fisiologici ricorrenti?) che riguarda metà degli abitanti della terra (calamari compresi? No ma dimenticano le bambine e le donne in menopausa, che ricordiamoci è un prodotto del maschio bianco privilegiato patriarcale!) e che rende uguali tutte coloro che hanno un utero e una vagina (Ao, siccome ho palle e cazzo sono uguale a Jason Momoa!).

E tutto questo era un enorme cit, mica me le invento le cazzate.

Così l'istruttrice di yoga si fa filmare mentre ha un paio di leggings bianchi sgommati di sangue, perché le bambine devono capire che "centinaia di anni di culturaH che ci anne fatte sentire sporche" vanno combattuti perché non c'è nulla di male a sgommarsi le mutande, però solo di mestruo che se lo fanno i maschi patriarcali fa schifo.

Non è la cultura che fa sentire sporche, è il fottuto fatto fisico e inoppugnabile che se ti sanguini addosso ti sporchi, punto, non ci si può nascondere dietro un dito su questo fatto.

Mestruazioni sponsorizzate
Chirurgo: "Pulisca quella ferita"
Dottora (*): "Perché dovrei? Il sangue è normale!!1 Patriarkatoh!!11!!"

Cioè, se sei sporco sei sporco, non è che siccome si parla di ciclo e il mestruo ce l'hanno solo le donne allora quel sangue è nettare degli dei, ambrosia, sangria, miele, spremuta di limone o abbardenti, ma che è 'sta mania di sdoganare qualsiasi cosa capiti alle donne perché altrimenti è sessismo?

Cioè la polluzione capita solo agli uomini, allora perché non posso andare in giro in mutande a far vedere i chiazzoni di "quella cosa che fa schiuma ma non è sapone" orgoglioso e fiero di "quella cosa fisiologica" più o meno "ricorrente che capita a metà degli abitanti della terra", stavolta sul serio calamari compresi, e guai ad imporre "tabù" sullo sgrizzo di seme nella mutanda, guai! Oppressione!

Ma vaffanculo va', se una cosa è sporca e dopo un po' puzza è normale faccia schifo, che cazzo c'entra se ce l'hanno le donne? Ma come cazzo si fa ad andare in giro a sparare vaccate simili?
Ah giusto, il video con la sgommata è stato sponsorizzato (Paaagah direbbe Zeb) da un'azienda di assorbenti.

Evidentemente sanno bene che blaterare cazzate non cambierà mai la necessità di dover usare gli assorbenti, primo per non puzzare come cadaveri ad Agosto secondo per non sputtanarsi migliaia di euro di pantaloni e mutande ogni anno (il sangue una volta seccato non lo lavi più via, manco a dar fuoco alla roba pregando Crom) e quindi è tutto di guadagnato fare campagne virali sul web per attirare un pubblico starnazzante che vedrà scritto bello bello il nome dell'azienda (che non riporto, frega cazzi a me).

Vaffanculo l'ho già detto? Si ma va bene lo stesso, che qua tanto ne sparano una al giorno.
La cazzata

4 commenti:

  1. Spero sia una colossale ma ingegnosa trollata, altrimenti si è toccato il fondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fosse... non è nemmeno l'unica che blatera 'sta cazzata

      Elimina
  2. Queste davvero stanno toccando il fond... naaa, stanno scavando sul fondo!

    RispondiElimina
  3. Non avrei dovuto leggere questa roba subito dopo aver fatto colazione, ora rischio di rimettere.

    RispondiElimina