giovedì 1 dicembre 2016

Vegani inglesi in rivolta contro le nuove banconote

Circa un mese fa nel Regno Unito sono state introdotte nuove banconote in plastica, super resistenti, difficili da falsificare e resistenti all'acqua. Tante belle cose insomma, tranne per vegardi e animalardi. Infatti loro sono superincazzati per il fatto che per fabbricarle sono stati usati grassi animali.

Grasso animale nei soldi


Non hanno gradito molto l'utilizzo di grasso animale, per la precisione sego che può essere di maiale, pecora, cavallo ma soprattutto è di vacca. Il sego è usato nelle candele, in alcuni saponi ed è usato anche nei treni, ma vedo che i vegardi il treno lo prendono allegramente senza rompere i coglioni.
Protesta solo in caso una cosa non gli serva...

In ogni caso sono incazzati perché quando vanno a donare soldi ai vegardi per "salvare gli animali" (lol) gli stanno donando sofferenza e sfruttamento animale.

C'è da constatare che finora devono aver vissuto con la testa sotto un sasso, visto che tracce di animali stanno ovunque, dall'inchiostro alla colla, e si incazzano solo una volta ogni tanto, forse per far ricordare alla gente che benché prendano 1 solo piatto di beneficenza per Amatrice, 8 bambini su 16 mila prendono il menù vegano in mensa e molti negozi bio eco evo equo vegan wawawa stanno chiudendo loro esistono e stanno per conquistare il mondo e veganizzare a tutti la fava.



Mi domando se faranno qualcosa per boicottare i soldi... se si dimostrassero non più redditizi, gente a cui rifili roba che paghi 10 centesimi al kg a 20 euro al kg rende decisamente BENE anche se è poca, sicuramente in molti li manderebbero a fare in culo definitivamente, perdendo l'illusione di aver veganizzato il mondo perché trovano suole di merda dure e stoppose al supermercato, porcherie a base di scarti di scarti di scarti di soia che per essere estratta ci vogliono tanti di quei lavori che ci trovi tracce di 18 inquinanti diversi, che non vengono dati nemmeno agli animali perché non contengono nutrienti ma che vengono consumati dai prodi ortoressici dopo averli pagati a peso d'oro come fosse l'ambrosia degli dei, convinti che mangiando la merda diventeranno immortali e immuni ad ogni malattia, pure quelle genetiche o congeniche, perché è tutta colpa della Karn€.

Insomma mi sa che questo incazzo si sopirà presto, perché o continuano a sganciare carte come fa Naomo, personaggio di Panariello, come non ci fosse un domani o perderanno sia l'illusione di aver cambiato il mondo che "l'argomento" degli scarti degli scarti degli scarti nei supermercati.

Che poi cambi il mondo consumando scarti prodotti da aziende che commercializzano anche prodotti di origine animale in negozi che il 90% di quello che vendono è di origine animale... ma vabbè, non fossero stupidi non sarebbero vegardi.

In ogni caso non gli conviene troppo pestare i piedini a terra per questa questione, che già si sono resi ridicoli abbastanza. Anche perché ancora non si è capito perché non vadano a vivere nei boschi senza i comfort che lo sfruttamento animale regalano...
Notizia


2 commenti:

  1. Ma quanto è brutta la noia per certe persone. Ma dove lo trovano il tempo per rompere così. Beati loro che non hanno altro a cui pensare.

    RispondiElimina
  2. Ma quanto è brutta la noia per certe persone. Ma dove lo trovano il tempo per rompere così. Beati loro che non hanno altro a cui pensare.

    RispondiElimina