Feminazi urlano alla discriminazione mostrando un loro privilegio

Le comiche! E invece no, o meglio si, ma involontarie. Stavolta a generare tante risate, ma anche un potentissimo cringe, sono le vecchie conoscenze di "abbatto i neuroni", che si sono distinte in uno slancio di idiozia che nemmeno quelli che si danno fuoco alle palle cercando di scorreggiare fiamme.

Donne insegnanti discriminate

Pubblicano una foto, dicevo, che secondo loro dimostra come le donne sono discriminate, vessate, intrappolate in un patriarcato che le "impedisce di avere prestigio e stipendi alti".
Vediamo cosa recita:


"Percentuali di insegnanti donna:
Scuola d'infanzia: 100%
Scuola primaria: 95%
Secondaria di I grado: 85%
Secondaria di II grado: 59%
Su 78 rettori solo 5 sono donne!!1
Più salgono prestigio e guadagno più è evidente l'assenza delle donne"

SESSISMOOOOOOOOOOOHHHOOHOHOHOHOH!!11!!11!oneoneone!11!! uno undici centoundici.

Analisi: è una puttanata. No facciamo sul serio:
Scuola di infanzia 100% donne, e va tutto bene perché vuoi forse mettere degli uomini a lavorare con i bambini? Tutti porci e stupratori potrebbero deviare le nuove generazioni a diventare porche e stupratore! Undici.
E direi che è pure un mistero di come non si sia sollevato un polverone antifemminile per tutti i casi di maestre che hanno picchiato e seviziato i bambini... l'avesse fatto un uomo apriti cielo, ma hey, le donne sono speciali!
Scuola primaria: 95% donne, e va ancora bene, vuoi forse che alle elementari insegnino degli sporchi maschi bianchi privilegiati? Eh? Dobbiamo ammazzarti il cane o farti saltare in aria il negozio? Eh?
Secondaria di primo grado, sempre bene, anche se infastidsce che la percentuale di donne sia scesa. Cioè che vergogna è che il 15% degli uomini lavori in quel settore? Scherziamo? Campi di prigionia subito!
Secondaria di secondo grado, e qui iniziano i problemi... troppi uomini! Addirittura le donne non sono nemmeno il 60%, ma solo il 59%. Il sessismo e il patriarcato sono fin troppo potenti in questo settore, anche se il feminazismo resiste ancora.
Rettori: SESSISMOOOOOOOOOOOOOOHHHHHHHH!11!!!1! Come si permettono? Addirittura lavorano 73 uomini e solo 5 donne!!?

Su 720 mila insegnanti la maggior parte è donna e va bene, ma se su 78 cariche 73 sono uomini allora bisogna spaccare tutto, urlare al sessismo, tirare fuori nuovi articoli che incolpano gli uomini di guerre, pedofilia, menopausa e i tacchi incastrati nelle grate e censurare chiunque dica diversamente.

Infatti ho ben segnato in rosso il numero di commenti presenti, fate voi la prova e cliccateci sopra: leggete qualcosa? No, nemmeno io, significa che TUTTI i commenti tranne uno (che gli da ragione, che coincidenza!) sono stati nascosti e probabilmente gli autori bannati. Poi si incazzano se usi il termine feminazi...

In ogni caso quelle dicono che "maggiore è il prestigio e il guadagno meno donne ci sono", ignorando bellamente che in TUTTI i settori, tranne la cima, le donne sono la maggior parte.
Ma guardiamo un articolo del fatto quotidiano (lo so, non è il massimo, ma i dati sono certi): nella questione atenei chi guadagna di più nel parmense è... DONNA. Eh ma il pay gappeh... è uno fra gli stipendi più alti in generale...

Del perché ci siano meno donne rettori non lo so, i rettori vengono eletti dal collegio dei docenti, ed essendoci così tante donne non possono di certo rompere i coglioni dicendo che sono eletti gli uomini per il "patriarcato", puttana eva, che già così l'hanno sparata veramente grossa. E non so nemmeno quanto è diffuso il "baronato", che potrebbe avere una influenza sulla percentuale.

Insomma vediamo qui le feminazi che vedono la maggior parte delle donne in ogni settore scolastico e lamentano che "aumentando il prestigio diminuiscono le donne", lasciando intendere forse che vorrebbero solo donne nel settore dell'insegnamento (guai a proporre le quote rosa in miniera o nei boschi a tagliare alberi però, porco patriarcale stupratore!11!) visto che sono la netta maggioranza, se non la totalità o quasi, in OGNI settore, e anche dove sono di meno pigliano stipendi niente male maggiori rispetto a tutti gli uomini tranne uno.

Insomma, andatevene a fanculo con il vostro piagnisteo perpetuo, che avete rotto i coglioni.
Stipendi rettori
Link alla puttanata di abbatto i neuroni


Commenti

  1. In realtà gli altri commenti ci sono, ho provato a cercare l'immagine scendendo sulla pagina e si trova l'immagine con tutti gli ormai cinquanta commenti sotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che la linea de "cancella tutto cancella tutto" gli si stava ritorcendo fin troppo contro

      Elimina
    2. Io da tempo sono "bannato " per modo di dire. Posso leggere ma non commentare. È semplicemente una fascista

      Elimina
    3. Io da tempo sono "bannato " per modo di dire. Posso leggere ma non commentare. È semplicemente una fascista

      Elimina
  2. Astutamente non fanno menzione sui presidi... vediamo quante donne li? Saltano la categoria... mi sa che inserirle avrebbe guastato il giochetto...

    RispondiElimina

Posta un commento