lunedì 25 luglio 2016

Laureati in stronzologia su Facebook assaltano un'ambulanza

Tutti che si incazzano e urlano quando dico che "onesto" ma ignorante rischia di fare più danni di disonesto. Tutti a scandalizzarsi se mandi a fare in culo certe opinioni ridicole figlie di ignoranza o propaganda da quattro soldi, 99 volte su 100 volta a spillare soldi dalle tasche del coglione medio inebetito. Poi succedono puttanate di questo tipo e mi iniziano a girare le palle.

Ignoranti assaltano un'ambulanza e i paramedici


Il fatto è avvenuto a Pastena, dove un ragazzino di quindici anni stava tuffandosi in mare come fanno molti, purtroppo però si è sentito male e ha rischiato di affogare.
Trascinato in spiaggia vengono chiamati i soccorsi, che dopo appena tre minuti giungono sul posto.

Al loro arrivo, il medico e l'infermiera trovano il ragazzo privo di sensi, e prima di trasportarlo in ospedale hanno iniziato a stabilizzarlo perché il caso era particolarmente serio.

E' a questo punto che un gruppetto di caproni fetidi inizia a insultare e strattonare i due, spintonarli e sono volate pure delle sberle, hanno insultato l'autista e lanciato sassi contro l'ambulanza.
Un vero e proprio assalto, un'insurrezione popolare venuta dal basso (nel senso di buco del culo) contro i soccorsi. E se chiedi a loro ovviamente sono degli eroi che si sono battuti per "laggente".

Perché questa violenta aggressione?

Stavano perdendo tempo
Secondo i gentisti, minchioni che hanno passato l'inverno a condividere puttanate contro il governo, gli immigrati, l'UE fra una partita a candy crush e l'altra, perché pokemon go è una perdita di tempo da coglioni, i soccorsi stavano perdendo tempo.

Loro, istruiti a forza di post indignati su Facebook, hanno preso le manovre standard dei soccorsi come "perdita di tempo" e hanno aggredito tutti.
La tuttologia di questi sacchi di merda ha raggiunto un nuovo livello, tanto che se mi capita di sentire di nuovo un certo stronzo che dice "uno vale uno" la rivolta parte da me.

E infine, dopo anni di propaganda politica, di marketing che fanno sentire "speciale" il povero coglione stupido come la merda ma con un po' di spicci in tasca, di leccate di culo siderali per ingraziarsi i polli da spennare, ecco che il popolino demmerda si è convinto di sapere tutto, di essere più bravo in tutto ma soprattutto di non essere mai nel torto.

Orde di imbecilli che tengono il culo incriccato su una sedia di finta plastica presa dai concorrenti somali dell'ikea, talmente illegale che non solo ha la vernice al piombo ma ha pure amianto e materiale radioattivo, mentre col cellulare giocano candy crush e inviano richieste di giocare a tutti i contatti fino a farsi sfanculare e bloccare, mentre stanno seduti davanti alla televisione a guardare temptation island e fiction di dubbia qualità, o che guardano la partita di calcio urlando come macachi inculati con una mazza chiodata convinti di aver avuto parte attiva nell'allenamento della squadra o nella partita stessa con "abbiamo vinto" o "abbiamo giocato bene" (polemizzatemi i coglioni, parlo del cretino medio, e venitemi a dire che il cretino medio non guarda la partita).

Numeri tanto elevati di coglioni che se ti inventi una balla questa fa cinquecentomila visite arricchendo lo stronzo che se l'è inventata, perché l'ignorante non cerca verità ma conferme alle sue idee del cazzo.

Il pascolare in giro questi stronzi sta creando questi esempi, sta facendo crollare la percentuale dei vaccinati, ha fatto approdare complottardi in parlamento, antivaccinisti come sindaci, sta creando insomma un danno REALE.

E anche se si tratta di gente che su internet non ci va mai, beh, fra iene, report, striscia, tg spazzatura e similia anche loro la bella razione quotidiana di merda se la fanno, senza complimenti pure.

Ma sono rimasto l'unico che se ne sbatte i coglioni di ingraziarsi ignoranti e stupidi e li sfancula quando si impuntano a sostenere cazzate? Perché anche molti gestori di pagine facebook si comportano così: pur di non perdere like non pestano i piedi a nessuno, attenzione a non offendere, e se fanno polemica sterile chiedi scusa in ginocchio, anche se capiscono fischi per fiaschi e stanno dicendo stronzate astrali.

In effetti io spesso e volentieri perdo più di quanto guadagno, a quest'ora avrei probabilmente 15-20 mila like sulla pagina, ma sinceramente a me frega relativamente poco del numerino. Non ho bisogno di compensare con quello, ho bisogno di mandare a fare in culo l'ignorante tronfio.

Mandateli a fanculo, contraddiceteli, sbefeggiateli, prendeteli per il culo, derideteli!
Non cambieranno mai idea, ma almeno gli altri vedranno che essere un tuttologo ignorante arrogante non fa per niente figo. E che per l'amor del cazzo (parafrasando gli inglesi) smettetela di farli sentire importanti e speciali.
Notizia


16 commenti:

  1. E quando urlano alla libertà di opinione nel caso li banni o li zittisci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, la libertà di dire coglionate

      Elimina
    2. Infatti, solo che sono così rimbecilliti che credono che la democrazia sia un asilo nido!

      Elimina
  2. Ho cercato la notizia, e sembra che non abbiano spintonato i paramedici, ma 'solo' tirato pugni all'ambulanza e tirato un sasso al finestrino, le cui schegge hanno ferito l'autista
    Comunque condivido al 100% il tuo giudizio sulla vicenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più articoli leggi più la notizia cambia, nel giornale che ho letto e linkato riportano quello

      Elimina
  3. Cioè hanno aggredito i soccorritori perché lo stavano stabilizzando? Che pensavano che lo prendevano per le gambe e lo lanciavano verso l'ambulanza con gli sportelloni aperti? Ma che gli prende alle persone?????

    RispondiElimina
  4. Mia moglie è paramedico della Croce Rossa, so quanto impegno e fatica costa a queste persone in termini di corsi, esercitazioni e aggiornamenti.
    Posso solo darti ragione, parla per parola, lettera per lettera.

    RispondiElimina
  5. "Il pascolare in giro questi stronzi sta creando questi esempi, sta facendo crollare la percentuale dei vaccinati, ha fatto approdare complottardi in parlamento, antivaccinisti come sindaci, sta creando insomma un danno REALE."

    e il danno REALE rischia di digievolvere presto

    https://www.youtube.com/watch?v=zNdkrtfZP8I

    RispondiElimina
  6. Però non dimenticare che esiste anche il coglione medio che NON guarda la partita perché "cose che nessuno vi dirà di stocazzo punto com" gli ha detto che così si fotte il sistema :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche quello in effetti

      Elimina
    2. E poi c'è il cretino medio che non guarda la partita, ma il lunedì mattina fa l'allenatore lo stesso sapendo a mala pena i risultati :-D
      Ah, giusto questo non è un cretino medio, è ben sopra la media...

      Elimina