lunedì 29 febbraio 2016

Straker non riesce a navigare, e fu subito complotto

Era un po' che non davo un occhio a cosa combinava straker (puppa), e devo dire che mi ero perso tante belle perle di saggezza. Ieri ho scoperto che dopo aver scazzato qualcosa nel suo sito e aver fatto comparire l'avviso di sito malevolo ha urlato al gombloddo del ministero dell'interno, per poi scoprire che anche Telecom ha gombloddado contro di lui!

La connessione ballerina frutto di cospirazione
Esatto, la Telecom ha voluto tappare la bocca a straker (puppa) impedendogli niente meno di connettersi al web! Non è che distruggono il suo materiale online, noooo, sarebbe troppo logico!
Togliergli la connessione a internet fa molto più spy story. Quelle storie che appassionano i craniolesi che lo seguono.

Infatti ha pubblicato questa spiegazione, screen preso da Idioti senza frontiere come si ben vede:


"La censura di regime continua contro la libera informazione"
Si perché se non navighi da casa è censura di regime, anche se sei ancora libero di diffamare e sparare cazzate...
"contro tanker enemy (PRRRRR) ed anche contro il sottoscritto"
Ed non si usa in quel modo, ma vabbe' è il meno peggio che proviene dalla materia marrone che infesta l'enorme cranio di straker (puppa).
"Due righe da rosario per i lettori:"
Ma non lo avevano censurato? Come fa a comunicare? Non era stato gombloddado dal regime?
"Buonasera ragazzi. Vi scrivo queste righe dal cellulare, che ho abilitato come ultima ratio per accedere ad internet per le esigenze inderogabili" come il porno, immagino.
Mi fa ridere come frigna censura però è libero di navigare, anche se da cellulare. Meravigliosamente ridicolo. Ma è ancora meglio il modo in cui scrive: sembrano di quelle lettere che spediscono dall'ospedale o da un'isola deserta i sopravvissuti a chissà quale disastro o combattimento, mentre è stravaccato sul divano di casa a ingozzarsi di bignè come se nulla fosse.

"Documentarista"
"Purtroppo i dati di accesso per l'ADSL Telecom sono stati inopinatamente sostituiti"
E certo, non paghi le bollette e devono pure chiederti se sei d'accordo che ti stacchino la linea?
"Infatti la portante è regolare, ma le credenziali non vengono accettate dal server"
Poverino!
"Questo dopo un Black out della linea di un paio di minuti, occorso alle 15:15 di Giovedì scorso"
Ogni volta che descrive bollettini di guerra simili mi fa una pena miserabile... che cazzo di vita di merda oh, ogni minima scorreggia che succede segna data e ora e la vende a quei dementi che lo seguono come complotto.
"siamo ancora off-line, senza che il supporto tecnico sia stato nelle condizioni di ripristinare il servizio"
Finché non paghi non te lo riattaccano, è così difficile da capire?
"Abbiamo deciso di passare ad un altro operatore, a questo punto"
Ma come, non sa che le linee sono in wholesale? Lui che sa tutto del gombloddo non sa che praticamente tutte le infrastrutture sono della Telecom, gli altri semplicemente le affittano?
Cambiare operatore insomma non serve a un cazzo, la telecom continuerebbe a gombloddare contro di lui. O è stupido o sa benissimo che non gli hanno staccato la linea per censurarlo...
"Nel frattempo il blog non potrà essere aggiornato sino a data da destinarsi"
Ma che tragedia! Però insomma... prendi un tablet con tastiera, lo colleghi al cellulare con il tethering e aggiorni il sito, mica è un'impresa titanica!
Ma vabbe', chissà che cazzo ha fatto in realtà...

Comunque "bella" la vita del complottaro: qualsiasi puttanata tu possa fare basta urlare al complotto e ci fai bella figura fra il gregge di gonzi che ti sei creato online. Anche se tutti gli altri capiscono che hai fatto delle cazzate, come in questo caso non pagare la bolletta, e ti prendono per il culo fino a schiattare dalle risate.

5 commenti:

  1. Sarà anche preso per il culo ma intanto campa senza lavorà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finché pagava la mamma.
      Adesso non paga più nemmeno le bollette.

      Elimina
  2. Ta lastima.

    Comunque secondo me entro un annetto fa un folle gesto.

    RispondiElimina
  3. Dopo i "complotti" di Mozilla che lo bloccano per essersi corcato il blog di malware, arriva Telecom che "complotta" contro di lui perché non c'è più mammina a pagargli le bollette. Mi unisco al coro: STRAKKINO PUPPA!!!!!!

    RispondiElimina