sabato 29 agosto 2015

Orrore in occidente: uomini bolliti vivi, donne scuoiate vive e anziani vivisezionati

E tutto questo cari amici miei è LEGALE, L E G A L E!!! Incredibile eh? Eppure è realtà, e tutti tacciono! I TG non fanno che parlare dei marò, dei barconi, del leone Cecil, ma tacciano omertosamente questi fatti gravissimi che portano allo stato miliardi di introiti. Complotto!
Vi svelerò questi orrori descrivendovi minuziosamente quanto accade in quei lager, perché a me non si nascondono i complotti globali, non se ho una connessione a internet e l'acume di una volpe!!!
Tenetevi forte perché si tratta di qualcosa di veramente spaventoso, se siete deboli di cuore o impressionabili non leggete, o leggete con qualcuno a fianco che vi tiene la manina:

Uomini bolliti vivi


Il fu avvocato Girardini dopo essere passato per un centro
di bollitura di massa...
I centri per la bollitura degli uomini (in generale, ci passano le donne e perfino anche i bambini a volte, disgusto) sono perfettamente legali e mascherati da centri medici che alleviano sofferenze, fatiche e dolori alle persone. Questo pubblicizzano nelle TV di regime, insieme a benefici anche per la stanchezza e lo stress. Ebbene sì, tutto questo è vergognoso: ignare persone innocenti vengono plagiate dalle pubblicità televisive che promettono una panacea per tutti i mali e si recano volontariamente verso questi centri per la bollitura di massa.

Si sono evoluti dai lager, infatti i treni pieni di prigionieri facevano senso perché sotto gli occhi della gente, invece se le vittime ci si recano di loro spontanea volontà ai cittadini polli rimane una falsa immagine di normalità.
E invece una volta entrati e privati di una parte del loro denaro questi poveretti vengono bolliti vivi senza pietà... E nessuno dice nulla, tranne me ovviamente!

Donne scuoiate vive

La dottoressa Panzane che viene esposta agli studenti di
scuoiatura a vivo degli umani, ovviamente cinesi, per imparare
i trucchi del mestiere
Le donne, praticamente tutte, sono vittime di dogmi sociali, pregiudizi e interessi che le portano ad andare a farsi scuoiare vive autonomamente, un po' come le vittime di bollitura.
Infatti tutti i giorni vengono bombardate da messaggi fuorvianti che dicono che una donna pelosa non è bella, così da portarle a recarsi in dei centri per la scuoiatura in dettaglio di loro spontanea volontà.

Anche in questo caso vengono private di una parte dei loro averi, soldi destinati come tangente verso lo stato che permette tutto questo scempio. Le donne vengono cosparse di agenti chimici e infine scuoiate vive, anche in questo caso senza pietà.

Ma non è tutto! La propaganda per queste due pratiche è talmente forte che alcune vittime arrivano addirittura a bollirsi vivi e scuoiarsi vivi DA SOLI a casa loro! Pensate un po' a che livello di lavaggio del cervello sono arrivati!

Anziani vivisezionati

Non c'entra un cazzo con la vivisezione, ma la usano
lo stesso. Perché c'è il sangue, e con il sangue è
meglio, undici
E' noto a tutti che oggigiorno gli anziani sono bombardati di propaganda che li convince che stanno malissimo, e a soli 90 anni accusano sintomi che in realtà non dovrebbero esistere. Questi anziani vengono sottoposti a sostanze chimiche praticamente ogni giorno, sostanze che pagano di tasca loro!
Almeno un tempo l'inquisizione aveva la decenza di non farti pagare le braci che usavano per ustionarti! Questi invece fanno pagare alle vittime stesse, la beffa oltre il danno.

Questi anziani, ma la propaganda colpisce anche la popolazione più giovane, vengono convinti dai messaggi subliminali dei medici corrotti e delle televisioni di regime che stanno malissimo.
Una volta convinti il gioco è fatto: si recano di loro spontanea volontà in campi di concentramento dove tengono prigionieri questi finti malati (se si legge la bibbia si capisce che le persone vivevano mille anni, così come i saggi indiani ayurvedici, come mai noi ne viviamo solo 80? Propaganda!) dove infine vengono vivisezionati senza scrupoli da gruppi di sadici depravati.

Abbiamo letto tutto? E' qualcosa di indecente? Si... ma per un altro motivo...
La descrizione di quei campi di tortura è basata sul punto di vista distorto creato dagli animalardi, animalisti estremisti: gente ignorante che descrive le cose senza sapere nulla di quanto sta osservando.
E così usando il filtro animalardo ecco che i centri termali sono centri per la bollitura di massa delle persone, visto che secondo loro se metti un animale (morto fra l'altro) in acqua calda lo si sta "bollendo vivo".
Così come i centri estetici sono campi per la scuoiatura delle persone, visto che descrivono la pratica di depilare i conigli come "scuoiati vivi" (e secondo loro vengono scuoiati vivi ogni tot mesi, lol).
Infine i normali ospedali sono centri di detenzione (i ricoveri) e infine di vivisezione (operazioni chirurgiche) quando si usa il filtro animalardo destinato alla ricerca scientifica.

Tutto questo suona ridicolo vero? Certo, perché tutti conosciamo i centri termali, i centri estetici e gli ospedali. Ma quando le loro coglionate vengono applicate agli allevamenti, alla produzione di un tipo di lana cinese e alla sperimentazione animale ecco che l'ignoranza generale del popolino bastardo colpisce, e cose ridicole vengono prese per buone.

Ho visto gente dire che in cina "bolliscono" vivi i cani, mostrando le foto di un cane morto sgozzato e DISSANGUATO che veniva messo in una tinozza di acqua calda. Perché diceva che un animale DISSANGUATO era vivo? Ignoranza: scambiava i riflessi spinali per movimenti volontari...
Ecco nato il mito, ecco nato il dogma vegamerdalardo.

E così per tutto il resto.
Ci si può fidare di quanto detto dai vegamerda? Certo, però poi devi credere che nei centri termali bollono vive le persone e le donne di scuoiano vive ogni settimana... altrimenti non sei coerente.


21 commenti:

  1. Se mi consenti un appunto quel "bolliscono" proprio non si può leggere. Molto meglio "bollono".
    Per il resto... tutto tristemente vero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, prendo per il culo chi usa ampiamente quel termine e lo fa pubblicamente. Ci sta
      http://notizie.tiscali.it/esteri/feeds/15/04/28/t_121_20150428_EST_TN01_0055.html

      Elimina
    2. In ogni caso l'ho reso più chiaro

      Elimina
  2. E' tutto uno scherzo ah? E facile giustificare le sofferenze altrui.. o far passare tutto per una cagata..ma quando sei tu la vittima allora li cambia tutto..
    Fatti na cultura..
    https://www.youtube.com/watch?v=tcByxCQ1UnE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Youtube university? Che bello un altro che grida studia ma che dovrebbe farlo per primo

      Elimina
    2. Tutte cazzate. L'errore fondamentale è il discutere dei "diritti" degli animali come se fossero esseri umani. Non lo sono e i loro diritti sono inferiori.

      Elimina
    3. LOL yourofsky, quello che dice che non ci sono vegani in galera e non è assolutamente vero.

      Elimina
    4. LOL ricordo che pochi secoli fa i neri erano considerati razza inferiore e gli ebrei non molto tempo addietro..
      Non è molto diverso da come voi considerate altri esseri viventi..

      Elimina
    5. Almeno aveste il coraggio di dire: si è vero gli animali vengono trattati di merda e non c'è giustificazione e quello che stiamo facendo ma non c'è ne frega un cazzo!.. sareste più coerenti..

      Elimina
    6. Gli animali vengono trattati male? Certo ma da qui a metterli sullo stesso piano di un essere umano, che riesce a creare dei costrutti astratti come i diritti ma anche e sopratutto dei doveri, con gli animali, che arrivano fino a un certo punto ma più in là non si spingono, io dico di no.
      Anche perchè io sono il tipo che difende la propria specie, quella umana, perchè anche gli animali fanno lo stesso.
      Mio caro non giustificare il tuo razzismo verso tutto il genere umano ricordando le magagne del passato perché sei ridicolo.
      Fra un animale un bambino che soffre do precedenza al bambino e poi penso all'animale sempre e comunque.

      Elimina
    7. Il fatto è che gli animali trattati male esistono solo nelle cazzate che raccontano i vegamerda, punto.
      Conosco benissimo gli allevamenti e di maltrattamenti e lager non ne ho mai visti.

      Il mondo di sadici torturatori di bestiole paffutelle esiste solo nella mente limitata e ignorante di persone troppo ignoranti o allucinate per distinguere la realtà.

      E ripeto per la millesima volta: nessuno è a favore dei maltrattamento a danno degli animali, fatevene una ragione e non rompete i coglioni con menzogne e cazzate

      Elimina
    8. Guarda meglio minkione! ahahah l'allevamento intensivo non basta? Per produrre il tuo caro latte e la tua cara carne cosa credi che facciano? Li danno le carezze o li fanno accoppiare di loro spontanea volontà e poi chiedono al vitellino scusa permesso prendiamo anche noi un pò del latte della tua mamma va bene? Certo sogna! Produrre carne o prodotti caseari comporta sempre della sofferenza e in più sai qual è la grandissima cosa? Che questa ammazzare non serve a un cazzo ahahahah perché non ci servono a una mazza i prodotti animali ahahahah.. Il paese dei balocchi lo hanno inventato per gente come te.. PS. Luca Fava o scusa Favro .. non sono razzista ;)

      Elimina
    9. Michele Rossi mio caro non sei mai entrato dentro un allevamento e vuoi parlare? Scusa mio caro ma sai mia nonna aveva una capra e la trattava molto bene, i miei nonni avevano una mucca e la trattavano molto bene e sai perchè? Perchè produceva più latte anche se non ingravidate tutte le volte e lo sai perchè? Perchè producono sempre latte a differenza di noi umani e se non vengono munte gli viene la mastite è rischiano di morire. lo sai mio caro?
      lo sai che maltrattare un animale gli causo problemi e questi problemi devono essere curati e quindi niente carne?
      Ma tu sei un animalista che sa tutto ma alla fine non sa un fico secco, sei mai andato in un istituto agrario a chiedere un po' di informazioni sui piani di studi? No, tu vai sulla Youtube university quello è il sacro graal del sapere.
      Ma vai vai che non sai di essere razzista a già che ci siamo: Perchè utilizzi internet? sai che usandolo indirettamente causi la morte degli animali? Sai che il tuo bel cellulare smartphone causa la distruzione della foresta, con annessa morte di decine di animali, per l'estrazione dei materiali rari che servono per costruirlo?
      piantala di ergerti a paladino del nulla, perchè io gli animali non li ritengo miei simili e ringrazia di vivere in quest'epoca dove puoi trovare verdura fresca a tutte le stagioni e non 50 o 60 anni fa dove si faceva la fame e non si sputava nel piatto quando si tirava fuori la domenica un po' di carne.
      Quindi se vuoi vivere nel mondo di Disney fai pure ma io vivo nella realtà tu no.

      Elimina
    10. Al solito, la testa di cazzo che ha guardato un video su youtube e dice a me (praticamente cresciuto in mezzo ad allevamenti) che non so un cazzo.
      Questi fenomeni da baraccone del cazzo che dicono che i prodotti animali non servono a un cazzo, quando se non fosse per il letame e i fertilizzanti provenienti dagli allevamenti i campi diventerebbero tutti desertici in pochi anni.

      Tornasse nella fogna invece di rompere i coglioni

      Elimina
    11. @Favro:
      Tutti i mammiferi producono il latte solo per poter allattare i propri piccoli e si presuppone ( a meno che madre natura
      non sia stata così stupida ) che quel latte serva al cucciolo per potersi nutrire nei primi mesi di vita.
      Il latte viene prodotto solo c'è stata una gravidanza. Una volta finito il periodo in cui il cucciolo va allattato allora
      la produzione cessa. Per tutti i mammiferi vale così!
      Ma guarda caso l'uomo è l'unico che una volta finito lo svezzamento non ha più latte. Ah ma è per questo che dobbiamo bere il latte di un altra specie non è vero? LOL
      Ripeto per quelli che non ci arrivano: gravidanza -> produzione latte, latte -> nutrimento per il lattante, fine
      produzione latte coincide con lo svezzamento ( staccarsi dal vezzo del latte ). Ora se le mucche fanno così tanto latte ai
      giorni nostri è dovuto a ormoni che ci ficcano nel cibo o all'alimentazione alto proteica che li fanno fare.
      Fatto sta che non è che gli allevatori vadano lì chiedano perfavore e per cortesia e poi se il vitello è cresciuto e non
      ha più bisogno di latte allora quel che resta lo prelevano per darlo a bere agli infanti come te che ne hanno ancora
      bisogno.
      Prendono il vitello, lo separano dalla madre e via dritto al macello se non c'è ne bisogno e così tu puoi bere tutto il
      lattuccio che vuoi.
      Se non ci fosse l'uomo sarebbelo i vitelli a mungerle e non noi!
      Ah povera natura ha proprio sbagliato tutto.. senza l'uomo morirebbero ma guarda un po.. prima come facevano? Buuuu
      ahahhaah.
      Queste sono le solite cazzate per cercare di giustificare qualcosa che non ha giustificazioni al giorno di oggi.
      Se una volta ne avevamo bisogno xke poracci morivano di fame allora è un conto.. ma oggi? OGGI! che cazzo di scusa c'è? E permettimi se ti dico che non critico chi nel passato non aveva altri mezzi per sopravviere ma adesso puoi scegliere! Si chiama progresso!
      Non solo tecnologico ma anche nell'animo e nella coscenza delle persone. Di certo la scelta alimentare ha moltissimi
      impatti sulla salute del mondo e sulla nostra ( che cosa da poco no ? ). Ovviamente per la produzione di tanti oggetti
      tecnologici indispensabili nella nostra quotidianità si fanno altrettanti scempi dell'ambiente ma una scelta su cui ognuno
      di noi può operare e dare il suo contributo è sicuramente corsa porta in tavola, ed è anche la più semplice da attuare
      caro amico mio.
      Io che secondo te ho solo formazione tutubo ci arrivo su certe cose mentre tu che sostieni di aver ricevuto formazione sul
      campo no? Cambia scuola ti prego. Ci vogliono occhi per poter vedere e testa per saper ascoltare se no è inutile.
      Il solo fatto che reputi gli animali così tanto inferiori e giustifichi così il nostro dominio su di loro la dice lunga.

      Pillola rossa o pillola blu?

      Elimina
    12. @Fabrizio
      Non sai che la produzione di fertilizzanti per il terreno può essere prodotta dai rifiuti umidi umani?
      Non sai che si può tranquillamente vivere di soli vegetali? E l'unica cosa a cui si può prestare attenzione è la b12
      perchè nel mondo igienizzato in cui viviamo oggi eliminiamo i batteri responsabili della sua produzione.
      Tutti i tuoi discorsi a difesa dell'allevamento sono solo fuffa, fumo negli occhi per persone che vorrebbero casomai
      trovare una nuova via alla salute che non sia stai attento a questo o quell altro, assumi integratori di questo o quest
      altro tipo o fai controlli su controlli in ospedale per chissà che patologie potrebbero venirti fuori, ma mangia quanto
      vuoi dei prodotti giusti x i quali siamo predisposti ovvero: vegetali organici, cereali, frutta secca, semi, frutta di
      tutti i tipi, legumi.
      Cosa dire poi di tutte quelle ricerche che vanno a favore di una alimentazione vegana? Bu perse nel nulla..
      Tu non vedi aldilà della punta del tuo naso ecco che c'è.
      Se non vuoi dibattiti o gente che non la pensa come te non scrivere più puttanate e il gioco e fatto. Altrimenti subisciti
      le fognature come me che ci provano mio malgrado a screditare le idiozioe che ancora serpeggiano ai giorni nostri.
      Poi non capisco che cacchio c'entri l'articolo PUBMED linkato nel post "Il mito della salute dei vegani" come fondamenta
      per affermare che i vegani\vegetariani e onnivori abbiano lo stesso grado di salute.
      Viene solo consolidato il fatto che il consumo di frutta, verdura, semi, frutta secca e pane integrale diminuisce la
      probabilità delle mallatie prese in esame anche in caso di persone fumatrici. Non c'è nessun confronto diretto tra i due
      gruppi di persone.
      Viene elencato che il fumo aumenta la possibilità di contrarre malattie e che se si consumano frutta e verdura questa
      possibilità comunque diminusisce. Viene poi precisato che non sono stati presi in esame tanti altri fattori dietetici come
      per l'appunto il consumo di prodotti caseari, pesce, alcol ecc.. e anche l'esercizio fisico, lo status economico ecc.
      Non si sa niente sulla proporzione in cui i vari gruppi analizzati consumavano certi tipi di alimenti. Lo studio è stato
      condotto solo per vedere se frutta e verdura sono un fattore prottettivo punto.

      Elimina
    13. lo scrivere cazzate con lo stampino non ti da ragione. ti do una dritta si può essere veg senza rompere il cazzo al prossimo

      Elimina
    14. Ma predisposti di cosa se sono tutti OGM ottenuti in millenni di selezione (però se sono OGM da laboratorio fanno malissimo!!1111)? Quello che hai citato non si trova in natura, o la trovi in una forma totalmente diversa.
      Fra l'altro le feci umane, o il semplice compost, NON sono affatto sufficienti come concime, e le feci umane costituiscono un pericolo sanitario altissimo.

      E non ci sono ricerche a favore della dieta vegana, proprio non ce n'è mezza, visto che non è stato dimostrato da nessuna parte che assumere carne o latticini faccia male alla salute. Anzi è il contrario.

      Tu qui non hai vita facile bello mio, qua non ci sono dementi boccaloni ignoranti che gli dici quattro cazzate, manipoli due notizie e qualche paper scientifico che non leggeranno mai e fatto, li hai convinti che vegano vuol dire dio fra gli uomini.
      Qua trovi gente che ragiona, legge le fonti (e si fa quattro risate) e non è stupida come un termosifone rotto.

      Elimina
    15. Il fatto divertente è questo caprone (Michele Rossi per l'appunto) non si rende conto che le mammelle possono essere stimolate a produrre latte anche per periodi belli lunghi: nei vecchi tempi se per questo si allattava un bambino anche per alcuni anni, così come qualcuna fa pure oggi. E parliamo di umani, vogliamo vedere per la mucca che di latte ne fa di più (e quindi nutre anche il vitello, sempre se non ci voglia un genio per farlo capire)? Per il resto le cazzate sono potentissime: paragonare gli Ebrei e gli Africani ai bovini e ai porci è qualcosa di veramente stupido e abissale, viste le differenze di mentalità (dovute anche proprio dalla specie).

      Elimina
    16. Una volta loro venivano considerati razza inferiore e ciò bastava per giustificarne qualsiasi soppruso. Oggi non è differente con gli animali. La differenza di mentalità non c'entra, e solo uno dei tanti modi per legittimare il loro sfruttamento. Non credo che nei confronti di una persona disabile mentalmente tu legittimeresti l'abuso anche se a livello intelletivo sta più indietro di un maiale, cane, mucca, gallina, ecc..
      Si chiama specismo quello che propagandi, la radice di qualsiasi forma di razzismo.

      Elimina
  3. Ma veramente i vegani quando camminano devono anche stare attenti a non schiacciare formiche ,o non investire farfalle o altri insetti con la loro auto, (tutte rigorosamente ecologiche visto che le emissioni dei gas di scarico danneggiano l'ambiente e quindi anche gli animali)? La mia è una domanda seria.

    RispondiElimina