martedì 28 aprile 2015

PalleQuadre e BUTAC sotto attacco: giustizia animalista mente ancora

Dopo la grande mazzata presa in faccia, che dimostrava come quelli della pagina "giustizia animalista" mentono spudoratamente, i gestori della pagina si sono sentiti in dovere di difendersi dallo sputtanamento. E come lo hanno fatto? Attaccando me e i ragazzi di BUTAC (Bufale Un Tanto Al Chilo) con altre menzogne. Ebbene si, per screditare chi li ha sgamati a raccontare balle hanno mentito ancora. Sono proprio furbi eh.

Giustizia animalista sbufala PalleQuadre e BUTAC. Mentendo


"Oggi sbufaliamo gli sbufalatori", tuonano all'inizio della loro pergamenta autoreferenziale in cui raccontano un mare di balle, in malafede totale, e si arrampicano sugli specchi in modo imbarazzante.

"Avete presente quelle persone che a tutti i costi devono cercare di ostacolarvi solo per principio, anche quando non hanno nessun elemento per poterlo fare? Bene vi segnaliamo questa vicenda che ne è un esempio PERFETTO, riguarda i NEMICI degli animalisti.
Da bravi fomentatori di tifo da stadio si inventano un nemico che ti attacca senza motivo, perché ovviamente loro sono nel giusto. Continuo a domandarmi perché se sono tanto nel giusto debbano mentire tutte le volte...

"Questi individui dedicano la loro vita a cercare in tutti i modi di rovinare la nostra (secondo voi la cosa è più ridicola o più patetica?)"
Ma davvero? Credevo che sputtanare le menzogne servisse ad evitare che gentaglia senza moralità come loro rovini la ricerca che punta a salvare vite umane! Guarda un po' come rimestano il calderone di merda della propaganda...
Perché secondo loro smascherare le loro menzogne equivale a rovinargli la vita? Interessante scelta di parole...

Saltiamo il passo in cui dicono "perché lo fanneh?" in cui insinuano un bel "ki ti paka!?" o i soliti interessi da massone/rettiliano/macellaio/allevatore/vivisettore/Giuliano Ferrara.

"Un piccolo blog, (Screeshot BLOG1) che sembra essere gestito da un ragazzino che diventa verde (suo malgrado) al solo sentir pronunciare la parola vegan, ha cercato di convincere qualcuno che il nostro post sui biscotti di Telethon fosse una bufala."
Se fossi diventato verde a sentire la parola vegan qualche vegardo mi si sarebbe già magnato.
Cazzate a parte si nota l'ennesimo attacco alla persona, la classica macchina del fango made in italy, in cui si cerca di togliere credibilità a qualcuno definendolo nel modo peggiore possibile. In questo caso mentendo per la milionesima volta. Questi mentono anche quando russano...
Il mio blog tanto piccolo non è, anche perché registro ormai migliaia di visite giornaliere.

"Come potete notare tutti i punti si concentrano esclusivamente sulla foto, nessuna parte dell’articolo (se così si può definire) menziona qualcosa in merito al testo o alle informazioni che abbiamo dato nel post. Nulla. Questo cosa può voler significare? È chiaro, che non avevano nulla da dire in merito al testo."
Il testo l'ho saltato a piè pari perché primo troppo lungo, secondo perché pubblicato su facebook, terzo perché intriso di odio e propaganda menzognera come altra cosa detta da loro.
La classica menzognetta già sbufalata che la SA è inutile e la cara vecchia diffamazione che Telethon truffa chi la finanzia. Sono cose già sputtanate a dovere in lungo e in largo, per cui è inutile che dicano "nn anne dette niente kuindi abbiame ragione!11! huehuehuehuehue!1!" perché così influenzate solamente quei quattro caproni ignoranti che già credono alle vostre balle spaziali.

"► 1 - LA ZAPPATA SUI PIEDI

Il problema di questo patetico tentativo di attacco nasce però proprio quando parliamo della foto utilizzata nel nostro post (ripetiamo, unico motivo dell’attacco) e sapete il perché? Per il semplice fatto che NOI per PRIMI abbiamo SCRITTO in maniera MOLTO CHIARA che la foto NON riguarda un esperimento di Telethon! Infatti se leggete le ultime righe del nostro post potrete vedere che abbiamo dichiarato in maniera inequivocabile quanto segue:
"

Ma davvero? E così quello che mente e non capisce sono io!!! La parte aggiunta la mostro poco più avanti, un attimo di pazienza, per il momento voglio sottolineare il metodo MENZOGNERO e in MALAFEDE di questi squallidi personaggi:

Come vedete il post è stato modificato...

E la modifica riguarda proprio la paraculata indegna messa su DOPO che sono stati sputtanati

Come si può ben vedere il post è stato modificato il giorno dopo a l'una e 35 del mattino

Ora di pubblicazione del post, qui sotto la data

Il giorno DOPO che l'ho sputtanato, e credo dopo l'uscita dell'articolo di BUTAC
Ma che bello! Andiamo a modificare il post con una paraculata indegna DOPO che ci hanno sputtanato e montiamo altra menzogna su questo fatto, facendo apparire "il nemico" come in malafede.
Signori, vi presento gli animalisti. Ancora credete a quello che dicono?

Vediamo un dettaglio fondamentale della paraculata, così li distruggo per bene in tutto e per tutto:

"Il fatto che la foto possa avere qualche anno (scusante che ultimamente in molti usano per cercare di sminuire il problema) dovrebbe togliere importanza o credibilità all'atroce documentazione che ritrae l'esatta verità?"
Una foto di 25 anni fa che documentazione può rappresentare ormai?
Avete mai visto una macchina di 25 anni fa? In confronto a quelle di oggi è preistoria: consuma di più, è meno veloce, ha meno comfort ma soprattutto meno sicurezza.
Avete mai visto un PC di 25 anni fa? Monitor in bianco e nero o peggio a fosfori verdi, floppy disk (quelli veri) da 150 kb di spazio e grandi 5 o 8 pollici, con processori da 15 mhz e così via.
Quanto può essere cambiata la sperimentazione in 25 anni?
Di nuovo, pura menzogna, propaganda, mistificazione, estrapolando dal contesto un'immagine.

Fra l'altro la foto di un animale congelato perché deceduto non ritrae un test, ma le condizioni dopo la morte, e grazie al cazzo che è più grottesca...

E meno male che questa era una zappata sui piedi... qua l'unico che si sta autoumiliando è il gestore (o gestori) della pagina...




"Quindi ora a noi viene spontaneo chiederci: Serviva un mago dell’investigazione o un genio per scoprire che una foto riguarda un altro esperimento quando NOI STESSI SIAMO STATI I PRIMI A DIRLO? Non sarebbe il caso di leggere un post fino alla fine prima di commentarlo o attaccarlo, rischiando (come poi è successo) di commettere degli errori madornali?"
Questi qua sono realmente convinti che io sia tanto stupido da non essermi accorto della modifica SUCCESSIVA allo sputtanamento? Oddio devo anche capirli, sono animalardi che si rivolgono ad animalardi per cui immagino sia molto facile dire cazzate disumane a dei poveracci con il QI di un cavolo morto per siccità...

"Se fossero stati scaltri avrebbero potuto accusarci di usare delle foto troppo forti con la chiara intenzione di suscitare l’interesse del pubblico.
E sapete cosa avremmo risposto noi? CERTO che è così. CERTO che vogliamo attirare l’attenzione del pubblico! Avete mai visto qualcuno che pubblica un post con la speranza che venga visto dal MINOR numero possibile di persone?
"

E qui casca l'asino: hanno ammesso pubblicamente di mentire spudoratamente con il chiaro intento di influenzare il maggior numero di persone possibile. Clap clap clap, ce la faccio anche io a diffondere bufale in un paese dove la metà delle persone è analfabeta funzionale.

"Telethon invece che fa? Nelle loro campagne non usano solo foto di poveri bambini che vi guardano con uno sguardo da impietosire perfino le pietre? Perché non usano invece foto di anziani, magari con un viso antipatico? Date un’occhiata nel loro sito e capirete di cosa stiamo parlando."
Ma che cazzo dicono?
La maggior parte dei loro pazienti è bambino, questo perché spesso le malattie che cercano di curare sono MORTALI e l'aspettativa di vita dei malati è molto bassa. Questi qua sono fuori.

Anzi, direi che sono proprio che sono degli infami, visto il modo in cui mentono lanciando merda contro tutti.

"2 - SBUFALIAMO GLI SBUFALATORI!

Nel loro “articolo” hanno scritto:
“Come possiamo vedere la parte tagliata comprende una parte di quella striscia in cui c'è scritto 1990. Chissà perché è stato tagliato proprio quel pezzo.”
Negli screenshots del blog (immagine di questo post) potete vedere come abbiano messo a confronto le due foto: quella originale e quella impaginata da noi. Sostengono che nella parte tagliata ci fosse un elemento chiave che noi abbiamo omesso.
Riuscite a capire a cosa si riferiscano? Perché noi non ci siamo proprio riusciti! Forse perché in effetti non c’era NESSUN ELEMENTO CHIAVE nella parte tagliata?
"


Nessun elemento chiave eh, peccato che abbiate tagliato proprio la data, 1990.
E chissà perché, c'è da domandarsi, visto che avete tentato di attribuire quella foto a Telethon per una raccolta fondi che si svolgeva in quei giorni. Strano eh.
Perché boicottare Telethon oggi con una foto del 1990? Taglia la data, sia mai che qualche animalardo capita con 3 neuroni accesi e ci faccia domande scomode...
Più vanno avanti più si mettono in ridicolo.

"Ma vi rendete conto del livello intellettivo di questa gente che è in grado di ZAPPARSI I PIEDI DA SOLI, CREANDO UN CONFRONTO CHE SMENTISCE QUELLO CHE LORO STESSI SOSTENGONO?"
Farneticazioni. Gli ho sputtanato origine e data dell'immagine costringendoli a modificare il post con un disclaimer più ridicolo del post originale e dopo scrivono questo pippone assurdo in cui fingono che quel disclaimer fosse stato lì sin dall'inizio così possono affermare che quelli sono dettagli insignificanti. Io domando questo agli animalisti: gli animalardi si comportano sempre così, sono degni della vostra fiducia?

"Per concludere, perché a questa sciocchezza ci abbiamo dedicato già troppo tempo, fate attenzione a questa gente. Come abbiamo detto all’inizio di questo post, il loro intento è unicamente quello di ostacolare noi, a qualsiasi costo… anche a rischio di fare una figuraccia epocale"
Parlano di loro stessi? Perché qua quelli che fanno di tutto, a qualsiasi costo e facendo figure di merda memorabili son loro. E l'ho dimostrato ampiamente, non ho berciato due mila cazzate in un post solo.

"L’unica cosa che ci dispiace è che siano entrambi due blog piccolini, uno ha 4 condivisioni, l’altro 4 commenti (due dei quali sono di “Keyser Söze e” di “Paolino Paperino” questo vi fa capire che tipo di pubblico abbiano, non stiamo scherzando guardate voi stessi, ci sono i link sotto)."
Oh, che teneri, guardano i commenti nel blog! Il post lo hanno letto in quasi 2000, visualizzato da oltre 8000 nella mia pagina, ma se faccio 2000 visite al blog lo hanno visto su facebook in 20 mila, ma è sufficiente che si sappia che mentono anche se hanno letto solo il titolo.
BUTAC ha 38 mila iscritti e il post lo hanno condiviso 62 volte almeno (quelle pubbliche, quelle private non le vedi). Giocano a fare i grandi loro che hanno 12 mila iscritti. 12 mila boccaloni che si bevono menzogne palesi, fra l'altro.

Serial liar

Bugiardi seriali, ecco cosa sono.
Dopo tutto 'sto pippone per difendere la loro campagna diffamatrice contro Telethon si sono sentiti realizzati e felici, compresi i loro fan boccaloni. Uno in particolare è venuto in pagina a linkarmi questo aborto vomitato con rabbia dicendo che avevo fatto una figura di merda. Al primo segno che qualcosa non andava (mi sono fatto grasse risate) ha cancellato il post.
Ma ormai il danno era fatto: avevo letto la cagata piena di menzogna e oggi l'ho sputtanata nuovamente.
Loro sostengono che le altre loro foto non le abbiamo sbufalate perché insbufalabili, in realtà smerdata una smerdata tutte: Telethon continua a non fare quei tipi di test, dubito usino cani e scimmie, le foto sono prese da chissà dove e il ridicolo disclaimer che hanno preso a usare non gli para il culo ma li rende solamente più ridicoli di quanto già fossero.

Belli miei, potete denigrarmi e insultarmi quanto volete, potete cercare di farmi passare per un idiota, un ragazzino, un "nemico" rabbioso e cercare di arrampicarvi sugli specchi. Ma la realtà è che io non sono di certo idiota e vi sgamo sempre e comunque.
I vostri patetici attacchi contro di me non fanno altro che ritorcervisi contro, sempre.
Ancora non avete capito con chi avete a che fare eh.


16 commenti:

  1. Ciao Palle Quadre, sono maicolengel di Butac, per esser precisi, il nostro articolo è stato visualizzato da circa 10mila lettori nella sola giornata di ieri, Butac ha sulle 15 mila visualizzazioni quotidiane, non credo che definirci piccolo Blog sia proprio preciso, volenti o nolenti siamo cresciuti a dismisura! :D ma come hai evidenziato tu pur di attaccarci sono disposti a mentire su qualsiasi cosa . PS al momento il nostro articolo ha 273 condivisioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi direbbero che non c'è acqua in mare pur di andarci contro

      Elimina
    2. E se in mare c'è acqua è tutta contaminata dai tonni radioattivi del pacifico che passano e scagazzano mercurio al cesio. Fate girare che poi censurano.

      Elimina
    3. A loro non interessa minimamente essere corretti, veritieri o che altro. A loro interessa cantarsela e suonarsela da soli, si beano del poter sminuire chi non gli va a genio e così loro (autori e seguaci) si sentono superiori e son contenti così. Sarebbero capaci di definire Bill Gates uno straccione, se questo li facesse sentire più animalisti.

      Elimina
  2. Dai su...la foto l'hanno tagliata a loro insaputa e poi non importa se ha 25 anni tanto Telethon si sa che comunque se non scanna gatti allora scanna pucciosi coniglietti o impertinenti macachi. Poi non sono manco vegan quei cazzo di biscotti, hanno pure il burro che gronda del sangue della povera mucca straziata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è successo a loro insaputa allora va bene (cit)

      Elimina
    2. Questi sono gli stessi che indossano tranquillamente capi in ecopelle (ekopelle - ekkekkazzo!!!!uno, undici, millecentoundici!!!!!). Sono gli stessi che non si preoccupano di mangiare un animale "purché sia vegano e che non sia stato ammazzato da me". La logica alla base dei loro ragionamenti fa acqua (vegana, ovviamente) da tutte le parti, ma tant'è.

      Elimina
  3. Ahhh i vegardi, sorprendono sempre <3 Ci si impegnano proprio nel fare figure di merda eh!

    RispondiElimina
  4. Ma puttana troia stavo mangiando, PQ mettilo un disclaimer per le immagini forti

    RispondiElimina
  5. Che poi non sanno neanche scrivere i nomi: chi cavolo era Mengel? Un incrocio OGM tra Mendel e Mengele?

    RispondiElimina
  6. Ehm, Mauro. Mi sa che quel post non è di giustizia animalista.
    Ottimo sputtanamento cmq Palle.

    RispondiElimina
  7. E il bello è che oggi è pure arrivato il terzo post!
    Lo ho già detto su fb: "ma ma ma ma, sta diventando una soap?"
    Bene così, fino a che per scrollarsi di dosso il fango, continuano a sprofondarci dentro; prima o dopo il fango gli arriverà fin sopra la testa.

    RispondiElimina
  8. Ohè, Paolino Paperino presente ! Chiariamo il fatto che sono una signora e come tale mi rivolgerò a questi poveretti. Da che scrivo con questo pseudonimo ho avuto un tot di "curiosi" a visualizzare il profilo, e allora cari animalari, col cazzo (scusate il francesismo ) che vi faccio il mio nome e cognome ! Non vi conoscessi, ma so che personcine perbene siete, quanto siate sani di mente , corretti, affatto fanatici....
    Comunque vi piaccia sapere che nella mia breve presenza su quella cloaca che è facebook, anni fa mi imbattei in un post simile a quello in discussione, postato però sualla pagina di Icare. Mi stupii che potessero esistere persone in grado di sostenere una battaglia (persa ) contro Telethon e la ricerca. Davvero non credevo. Con motivazioni rabbiose quanto assurde e inconcepibili per logica umana. Fondamentalmente questi individui ( individue, aimè , mi tocca dire che perlopiù si tratta di donne come me ) ce l' avevano contro bigpharma . Senza sapere che Telethon si occupa di malattie genetiche rare a cui bigpharma dedicherebbe ben pochi fondi, visto l' esiguo ritorno economico. Altra accusa era l' utilizzo di s.a., tecnica a loro dire obsoleta . Ora, sebbene non fossi addentro alla materia, mi permisi di contestare che se esistessero metodi alternativi validi, la scienza avrebbe sicuramente optato per questi ultimi, risparmiando sicuramente, dato il costo di mantenimento e reperimento di cavie transgeniche. L' avessi mai fatto ! Ebbi risposte del tipo : " le medicine che ci sono bastano e avanzano " e " salviamo i pucciosetti pelosetti e in culo ai malati " ma anche :" la medicina non guarisce ma serve a mantenere e lucrare sulla pelle dei malati" . È per voi animalari e nazianimalari che Paolino esiste, l' avete creato voi. Siete 4 gatti sfigati, essenzialmente persone sole e psicopatiche che godono dell’idea di diventare testimoni di una battaglia che considerano di assoluta priorità contro i propri simili, certo non a favore degli animali. Non dotati di istruzione scientifica, neppure della più elementare, talvolta coerentemente vegetariani o vegani, spesso neanche. Non esiste alcuna possibilità di dialogare con queste persone perché si sentono portatori di verità profonde e superiori. Figli della noia e dell' opulenza , guerrieri in scarpe e giubbino di cuoio che negano un ratto per salvare un malato, ma non si fanno remore a servire scatolette di carne ai loro gatti. Bella gente, falsa e ipocrita, voi e le vostre associazioni succhiasoldi ! Falsi e ipocriti! I vostri falsi post puntualmente sbugiardati ne danno conferma.

    RispondiElimina
  9. P.s.: grandi Maicolengel Butac e Pallequadre! Aggiungo che si può donare il 5xmille a Telethon con questo codice : 04879781005

    RispondiElimina
  10. Che manica di ritardati... Non tanto loro che mentono sapendo di mentire, ma chi gli piazza like e commenti ai loro patetici e insulsi post...

    RispondiElimina