giovedì 26 marzo 2015

Chicken gun - Spara polli usato dai vegani

I nostri amici vegani e animalisti rompiballe, per gli amici veganimalardi, non si sono ancora resi conto di essere un grandissimo flagello per il mondo animale, e non vogliono accettare che la loro miserabile esistenza è basata sulla morte di puciosetti pucci pucci frù frù esattamente come la nostra.
Dopo averli portati al corrente di tante altre cose, vediamo di metterli al corrente di questa Chicken Gun, un cannone spara polli di cui usufruiscono anche loro.
Insomma, questo è un post della serie "il mattino vegano ha l'incazzo in bocca".

Prima di spiegare in dettaglio cos'è il Chicken Gun voglio parlare del fatto che i vegani viaggiano.
Come tutti gli altri, si fanno dei viaggi. Anche i più accaniti e misantropi lo fanno, del resto le vacanze piacciono a tutti.

Immagine a puro scopo perculatorio: non è la Chicken Gun
Alcuni addirittura consigliano, anzi dicono per filo e per segno cosa l'animalista deve fare, manco fosse un cerebroleso ritard... ah aspetta, ma lo è! A volte me lo scordo, ho troppa fiducia nel genere subumano!
Dicono cosa fare al vegardo di turno durante le vacanze, e fra i consigli ci sono di non rivolgersi solo alle strutture per vegani, ma di andare anche in quelle per non vegani:

"Convertire sempre più strutture" CONVERTIRE sempre più strutture.
N-non siamo una settah!!!1

Lasciamo stare le messe veganiche e concentriamoci sul fatto: i vegani viaggiano.
Come si viaggia verso mete lontane?
A meno di fare una crociera la scelta migliore è l'aereo.
Come ben sappiamo negli ultimi anni grazie ad un numero sempre maggiore di clienti il numero di veivoli, voli aerei e rotte è aumentato a dismisura.

Ed era proprio qui che volevo parare: i vegani viaggiano, giusto?
Gli animalisti pure. E cosa comporta il loro viaggiare tanto?
Che contribuiscono alla richiesta di nuovi veivoli, di collaudi e quant'altro.

Sapete come si collauda un veivolo? Più precisamente i vetri dei piloti, i motori e altre parti sensibili?
Con la Chicken Gun... ci sparano sopra dei polli.
Questo perché durante i voli diversi uccelli finiscono con lo schiantarsi contro il parabrezza o finiscono risucchiati nelle turbine, creando non pochi danni.
Si è quindi deciso di simulare questi impatti per testare la resistenza dei componenti, e questo viene fatto ogni volta che viene costruito un nuovo veivolo, non sono sicuro se lo facciano o meno dopo le riparazioni o periodicamente per verificarne la solidità.

Cari vegazzi: adesso che mi raccontate?
Che anche se non viaggiaste voi in aereo continuerebbero a farlo?
Certo, ma vale lo stesso anche per la carne che si trova sui banconi, ma a noi spaccate la minchia e voi siete santi.
Che siete la minoranza e quindi non fate effetto sul numero di veivoli e voli?
Ma allora perché "siete scomodi" quando boicottate i miei coglioni alimentandovi di sola merda industriale pagata 40 euro al kg?

Comunque la girate viene fuori che siete degli incoerenti del cazzo che rompono la minchia al mondo intero mentre causano morti animali come chiunque altro. La faccia di cazzo sempre più scoperta.

Se vi parlano dei moscerini contro la targa della macchina ridete, ma voglio vedere se ridete anche adesso, merdacce. Voglio vedere i contorsionismi mentali che fate per lavarvi la coscienza, voi che dite di essere empatici e rompete le palle a noi e alla nostra, di coscienza.

Dovete ficcarvelo nella testa, di cavolo (d'argento): non esiste il vivere senza uccidere animali.
A meno che non ve ne tornate sugli alberi a brucare foglie e mangiare frutti durissimi e amari.
E mi domando perché non lo fate, coglionazzi, invece di sbraitare "i nostrhi antenatti erano erpifori e frucivori!!1" col culo squagliato su una poltrona, digitando su un PC su status di facebook e festeggiando se dei terroristi uccidono persone innocenti.

Buste di merda ipocrite bastarde infami inutili.

5 commenti:

  1. Ma se i collaudatori di aerei usano la sparapolli, i collaudatori di veganimalardi usano la sparapalle?

    RispondiElimina
  2. Al di là del contenuto di questo articolo, chi ha bisogno di insultare gli altri con fior fiore di epiteti e turpiloquio, difficilmente ha la coscienza pulita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dillo ai tuoi colleghi che non fanno altro dalla mattina alla sera.
      E minacciano e augurano pure la morte.

      Caschi male eh, qua i veganimalardi li conosciamo fin troppo bene

      Elimina
    2. Intente l'articolo, non la conoscevo questa dei polli per le verifche/collaudi vetri ed altro di aerei. Andrebbe però 'ripulito' (l'articolo), troppo squallido e volgare il linguaggio, si scende ai loro livelli e questo non giova di certo, fa il loro gioco. Non riesce nemmeno ad essere provocatorio. Illeggibile.
      Un salutoi -

      Elimina
  3. qualunque cosa farai vedere x i vegani sarà sempre e comunque cazzate
    ps."convertire locali" MA STIAMO SCHERZANDO???

    RispondiElimina