lunedì 16 giugno 2014

NWO, Rockefeller e complottismo

Ormai la storiella dei complottardi la conosciamo tutti, bene o male, visto l'ingente smarronamento di cui siamo vittima sul web e ormai anche sugli altri media (misterco, zoo di 105).
Ma basta un nulla che i complottardi stessi finiscono in tilt e stravolgono le stronzate che fino a ieri stavano difendendo a spada tratta contro i cattivissimi e strapagati agenti prezzolati del NWO:

La storiella che raccontavano fino a due minuti fa era questa:
Il mondo è in mano al NWO (totalmente o quasi, a seconda del grado di paranoia del coglionoide acefalico che la racconta) che detiene il potere militare, economico, politico e finanziario della stragrande maggioranza dei paesi mondiali, eccezzion fatta per gli ultimi baluardi di civiltà e democrazia libertaria delle dittature repubbliche arabe.
A comandare il NWO ci stanno ovviamente i banchieri ebrei, poi i banchieri non ebrei.
A seconda della versione coglionoide la famiglia reale inglese è sottoposta ai banchieri o collusa, in ogni caso la famiglia reale inglese comanda sia gli usa che l'uk.
E loro comandano il resto del mondo con gli scii kimici, haarp e stronzate ullallà.

Insomma, gira e rigira hanno sempre sostenuto che il NWO fosse un fronte ultracompatto che detiene il potere e lotta contro gli arabi (e a volte anche contro i russi), nascondendosi agli occhi del mondo (tranne che a quattro cretini con un semplice accesso a internet, che si credono pure furbi) impedendo a chiunque di parlare con un controllo totale sul territorio anche attraverso i famosi agenti segreti pagati 6000 euro al mese per insultare i famosi "ricercatori della libertà" dal culo a forma di sedia.

E invece no!
E' successo un fatto per cui ora i complottardi si sono convinti dell'esatto contrario (e questa nuova versione non rende obsoleta quella precente, si badi bene: entrambe coesistono e sono validissime nonostante si contraddicano a vicenda): è morto Richard Rockefeller.

Uno dei tanti incidenti che possono capitare, guidava un monomotore e si è schiantato per sua sfortuna.
Capita no? Anche in macchina capita di avere un incidente e rimanerci secchi.
E invece no!
Lo hanno ucciso gli illuminati di venerdì 13 con un rito esoterico o che minchia si sono inventati!
Anzi no, è una lotta interna fra illuminati!

Ma se ci sono diverse fazioni come fanno a detenere il potere sul mondo con un fronte compattissimo e invalicabile secondo cui nessuno ha mai spiattellato nulla?
Specialmente se sono in lotta... non sarebbe più comodo sputtanare la parte avversa fingendosi dalla parte del popolo idiota, distruggerla e prenderne il posto avendo anche eliminato i "ricercatori della verità" che credendo il nemico del NWO distrutto torneranno a fare una vita normale (si vabbè, manco con un trapianto di cervello...)?

E invece no, ogni morte per incidente o omicidio è un sacrificio rituale:

A cosa dovrebbero servire questi "sacrifici rituali"?
Invece di fare brogli elettorali ammazzano un po' di gente e vincono?
Che cazzo di senso ha? Che fra l'altro con il presunto potere che hanno non gli verrebbe neanche troppo difficile fare dei brogli elettorali.

Insomma, questo è il motivo per cui ormai scrivo pochissimo dei complottisti: irrazionali e completamente fuori di testa. Credono a tutto ed il contrario di tutto.
Stavolta però la cosa era grossa pure per i loro standard di idiozia...

8 commenti:

  1. Pace all'anima sua. Ma all'anima del complotto, ormai questi hanno la stessa spiegazione per tutto: cade un aereo, inizia una guerra civile, il rubinetto perde? colpa degli Illuminati!

    RispondiElimina
  2. Il bello è che i complottardi stessi non riuscirebbero ad accordarsi tra di loro per mettere in piedi un complotto. E sono in buona compagnia: checché ne dicano, il mondo non è in grado di mettersi d'accordo con sé stesso per organizzare una stronzata megagalattica come il "nuovo ordine mondiale". Metti due congiurati assieme e vedrai che cominceranno a scannarsi tra loro entro breve tempo (come dicevano delle società commerciali: un socio è troppo poco, due sono troppi).

    RispondiElimina
  3. Ma va': Rockefeller complottava contro sé stesso. Sapeva di sapere troppo, e allora per non mettere nei guai i suoi "colleghi" del nwo si è ammazzato.
    :D :D :D e ancora :D

    RispondiElimina
  4. la questione del sacrificio rituale è bellissima stavo ridendo da solo, magari pagassero per insultare questi dementi, lo faccio gratis voglio essere retribuito anche io

    RispondiElimina
  5. Ma quella sul complotto riguardante la morte di Paul Walker?? Cioè quell'attorucolo di film d'azione sapeva troppo e l'hanno fatto fuori! Mi pare di averti inviato dl.materiale via Facebook al riguardo se ti spulci le mail facebook tra te e Giulio Drugo ( io) dovresti trovare qualcosa

    RispondiElimina
  6. La tattica è proprio quella di associare (a livello più o meno conscio) tutte queste cazzate complottistiche con chi palra seriamente dello strapotere della finanza. Mettere tutto nello stesso calderone, così l'individuo medio quando sentirà la prossima critica a wall street la assocerà ai rettiliani-rockfelleriani. Basta gettare il seme, poi ci sono schiere di quelli con mezzo neurone come lei pronti ad eseguire. Magari pure inconsapevolmente. Non si sforzi a capire quanto ho scritto: non ne è in grado. Non ne è in grado proprio dal punto di vista cognitivo, voglio dire. E' un discorso troppo complicato per lei. Le basti sapere che è uno strumento che neanche sa di essere utilizzato.

    RispondiElimina
  7. Strapotere della finanza? Ma non sarai mica uno dei soliti coglioni che inizia a parlare di signoraggio per finire a blaterare di nuova medicina germanica?

    RispondiElimina
  8. Le cose dei complottisti non le leggo più (se non dai siti dei debunker, visto che ormai anche la gente comune che se ne frega di queste cazzatelle comincia a credere a qualche teoria complottista ed io devo debunkarla). Ma l'ultima volta che avevo letto ciò che era stato scritto in un blog complottista, la descrizione che facevano del fantomatico NWO pareva la descrizione di un'organizzazione criminale fondata da Fantozzi.

    Mi domando, dopo il fallimento dell'Argentina (il loro stato modello, quando non lo è l'Arabia Saudita), cosa avranno detto?

    RispondiElimina