mercoledì 19 febbraio 2014

Incontro Renzi-Grillo

Come ben sappiamo oggi beppe grillo, l'urlatore seriale, è stato praticamente costretto dai suoi elettori sgrammaticati a partecipare all'incontro ufficiale con Renzi. Il video è stato trasmesso in streaming, così da permettere a tutti di vedere la schifezza immonda che ne è venuta fuori:

Se fossi uno che critica una cosa senza preoccuparsi di spiegare il perché potrei usare solo pochissime parole per descrivere l'evento: una ridicola perdita di tempo.
Ma visto che fare la parte dell'opinionista da salotto televisivo è troppo degradante spiego il motivo.

Prima di tutto il modo in cui si è posto grillo era sbagliato sin dall'inizio: è andato li solo per non essere criticato da suoi stessi elettori. Perfino degli ignoranti ritardati come i grullini si sarebbero incazzati con grillo se avesse ignorato la sua tanto sbandierata "volontà del popolo". Del resto è un populista... ecco quindi che si è presentato all'incontro...

Ma lo ha fatto a modo suo, cioè lavandosene le mani di tutto e tutti. Come del resto i grillini del cazzo hanno fatto fino ad ora in parlamento. Non ha neanche ascoltato cosa Renzi aveva da dire, immagino volesse presentare il suo piano di governo, e si è limitato a urlare i suoi soliti quattro slogan.
Tanto che Renzi gli ha pure detto "Questo non è il trailer per il tuo spettaccolo", e ha continuato con "hai problemi con la vendita dei biglietti?".
Solo per questo direi che Renzi ha vinto.

"Tu sei giovane ma vecchio, tu rappresenti i poteri forti"
beppe grillo, milionario.

Direi che questo fatto è il riassunto perfetto dell'utilità del movimento cinque stelle: nulla.
Stanno li, non ascoltano niente e nessuno, urlano i loro slogan e NON FANNO UN CAZZO di nulla.
Stanno li a urlare e basta. E vista la loro propaganda non faranno MAI un cazzo, perché o se ne sbattono con la scusa che "loro hanno fatto danno e noi non vogliamo averci nulla a che fare" o tirano fuori la stronzata del "tutto il potere a noi che siete illegittimi", detto da gente votata con la stessa legge elettorale degli altri... ma saranno coglioni? O lo sono di più quelli che li ascoltano?

In un periodo così delicato è un danno avere dei politici mezzo incapaci e mezzo disonesti, ancorati al servilismo e nepotismo, ma è PEGGIO avere dei politici che stanno li a FARE UN CAZZO.

Cito una frase detta dal personaggio Juan Miranda nel film "Giù la testa": "Quelli si siedono intorno ad un tavolo, e parlano; parlano parlano e MANGIANO! E intanto che ha fatto la povera gente?".
E calza alla perfezione con il fatto che grillo ed i grullini si riempiono la bocca di parole come "rivoluzione".

Ecco cosa fa il movimento cinque stelle: sta li, parla (urla, ma è uguale) e mangia. Parla e mangia e non fa un cazzo.
Il 25% del parlamento completamente inutile, parlamentari pagati profumatamente per non fare altro che ostruzionismo. In un momento in cui servono misure veloci questi stanno li a fare ostruzionismo, in un periodo in cui si devono sistemare molti casini questi non fanno altro che dire no senza proporre un cazzo.

Un quarto del parlamento più inutile del resto.
Se si pensava che peggio di così non si poteva andare grillo ha dimostrato che pure la previsione più nera di qualche anno fa era puro ottimismo in confronto alla situazione attuale.

La cosa peggiore? I grullini non si accorgono di nulla: non si sono accorti di essere stati presi per il culo, non si sono accorti che i loro parlamentari non hanno fatto un cazzo di niente, loro esultano per questa pagliacciata!

Saranno coglioni?
Credo proprio di si!

Il commento di Renzi

Repubblica

35 commenti:

  1. C'è un piccolo errore:
    Il 25% del parlamento completamente inutile, parlamentari pagati profumatamente
    Un quinto del parlamento più inutile del resto.

    1/5 è il 20% mentre il 25% è 1/4.

    Comunque concordo i 5 stelle, a parte alcune cose di poco conto, non hanno fatto niente di nota.
    Spesso sparando cavolate assurde: SA, complottismo di varia natura e questione IMU-BdI.
    Si lamentano dei 2€ dati al PD per le primarie, peccato che loro le primarie le facciano in maniera tale che siano meno falsificabili delle loro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro magari fosse solo il 25%.
      Il 25% è la percentuale degli aventi diritto di voto che li hanno votati (e che se li rivoteranno dovrebbero essere dichiarati interdetti), ma dato che un altro 25% si è direttamente astenuto, i grullini rappresentano circa un terzo dei Parlamentari italiani. Un terzo, roba che fa molta più paura del 25%

      Tra l'altro fa riderissimo sentire dire da Grillo, un cazzo di OMICIDA PLURIMO, che Renzi non è credibile perché ha fatto un accordo con un pregiudicato. Oh, che l'omicidio plurimo non sia più reato? O vuole contestare l'evasione fiscale del Berlu? Peccato che sia stato riconosciuto colpevole anche di quella, per quanto in misura minore.
      Poi vabbè, ha ripetuto le solite pagliacciate:
      - 42 milioni di rimborsi elettorali rifiutati: FALSO. Non ne hanno MAI avuto diritto, proprio per il loro "non-statuto" e, cosa curiosa, il non aver MAI dato pubblicamente la dichiarazione dei redditi del tesoriere del partito che, da atto costitutivo dei 5 stelle è Grillo stesso.
      - Stipendio dimezzato: FALSO. Alcuni, manco tutti, Parlamentari eletti con i 5 stelle """restituiscono""" in media 2000 euro di quanto prendono. Gli altri 13000 se li intascano fino all'ultimo centesimo. Più i circa 5000 di contributi previdenziali che vengono loro versati, perché di 10000 lordi di stipendio, loro non sono passati a 5000, ma sono rimasti a 10000, di cui """restituiscono""" 2000, non intaccando il totale che fa monte pensionistico. Furbi, eh?
      - Il fondo per le PMI: FALSO. In primis, il c/c è BLOCCATO. Non si può togliere un centesimo da lì per darlo A NESSUNO. In secundis, so far hanno accumulato 2,5 milioni circa di euro. Le PMI in Italia sono circa 4 milioni. A far di conto hanno accumulato, in quasi un anno, UN FRANCOBOLLO per azienda. Wow, la soluzione a TUTTI i problemi economici delle PMI.

      Ma tanto i grullini sono completamente idioti e incapaci di pensiero critico, basta vedere i commenti sotto il video messo da La Repubblica.
      Uno, in particolare, purtroppo ora cancellato era emblematico.
      A grandi liee diceva che il 50% di quelli che hanno votato se far andare Grillo o meno da Renzi ha votato per il no, e ok. L'altro 505 ha votato per il sì, ma solo per farlo andare a insultare Renzi. Quindi abbiamo un 50% di fascistoidi e un 50% di fascistoidi violenti. PERFETTO.

      E la cosa più bella è che Renzi È una merda della peggior specie, solo che ha la fortuna di essere circondato da esseri peggiori di lui, sia a destra, che a estrema destra.

      Elimina
    2. Errore di distrazione.

      Si comunque quelle storielle dei soldi sono state sbufalate, e comunque sia a distanza di mesi quei ipotetici 42 milioni rimangono l'unica cosa che possono sbandierare quei poveri mentecatti.
      Che nemmeno gli spettassero passa in secondo piano se vedi che alla fine dopo tanto tempo è rimasta l'unica cosa buona di cui possono vantarsi.

      Elimina
    3. Buono?
      Palle, è solo una bieca manovra di marketing spiccio, nulla di più.
      Grillo ha """rinunciato""" a quei soldi, la cui gestione sarebbe stata un casino enorme, "in cambio" di uno statuto altamente non democratico (vedasi, ad esempio, l'impegno etico sottoscritto dai vari candidati e la sua applicazione. La Salsi, per dirne una, è stata cacciata per una singola apparizione televisiva, atto che infrange il codice etico, ma Di Battista si fa le passerelle praticamente ogni settimana, e il codice etico di cui sopra è ancora in atto), che gli permette di fare sostanzialmente il cazzo che vuole con i grullini, così che rimangano solo i lecchini e quelli con un minimo di spirito critico vengano epurati all'istante, della carica di tesoriere della s.r.l. 5 stelle (sì, non sono un partito, sono un'azienda), carica che gli permetterà, una volta sbloccato il fondo per le PMI di DECIDERE a chi dare quei soldi, e, soprattutto, di non presentare la sua dichiarazione dei redditi certificata. Curioso che lui, che si scaglia tanto contro casta e condoni abbia usufruito di due condoni tombali, abbia la residenza in Svizzera, sia stato condannato per evasione e abbia una casa costruita in maniera abusiva.

      Oltre a tutto questo (e solo l'ultima cosa significano anni di GALERA), si è fatto enorme pubblicità per il "blog dei 5 stelle". Che poi è il suo. E su cui ci guadagna, secondo stime degli esperti, dai 5 ai 10 milioni di euro l'anno: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-08/giro-affari-blog-grillo-160323.shtml?uuid=AbCEIEcH&fromSearch
      Anche l'ultima farsa, quella della votazione per andare o meno a parlare con Renzi (in cui ha vinto il "vai a parlarci" e che ha completamente disatteso), gli porta soldi, perché ogni volta che dal sito dei 5 stelle (registrato da una ditta che fa capo a Casaleggio) si va sul blog di Grillo, si passa per i server di GoogleAd, che quindi PAGANO Grillo per ogni click.

      Io starei ben attento a sbandierare quei soldi """restituiti""", che prima o poi a qualcuno verrà in mente di chiedere perché non li abbiano ricevuti. O Perché non li abbiano presi e non li abbiano destinati direttamente alle PMI che tanto professano di voler salvare. Cazzo, sono 24 volte quello che hanno messo da parte in un anno, secondo i loro, assurdi e sbagliati, calcoli, avrebbero risolto TUTTI i problemi di TUTTE le aziende italiane da qui a dieci anni...

      Elimina
    4. E intanto la legge sul conflitto di interessi proposta dai "grullini" rimane li ferma nel cassetto. chissà come mai.

      Jacopo, molto bene, Grillo e casaleggio guadagnano sul blog e con gli spettacoli.... ma una domanda si pone? secondo te non c'è differenza tra guadagnare chiedendo una remunerazione privata a fronte di certi servizi /articoli sul blog o spettacoli in teatro) e guadagnare sulle spalle dei cittadini utilizzando soldi pubblici???

      Elimina
    5. Oh beh, se è come le leggi sulla SA, sul reddito di cittadinanza, sul taglio ORIZZONTALE delle pensioni, è anche meglio che rimanga lì dov'è, guarda.

      Spettacoli? Chi ha mai parlato di spettacoli? Che Grillo guadagni col suo lavoro di comico ci sta. Certo, se non facesse disinformazione populista sarebbe anche meglio (è lui quello che ha affermato che l'AIDS non esiste, che la SA è dannosa, che l'autismo va curato a botte di elettroshock, che ha pubblicizzato la TRUFFA della Biowashball, che spala merda sull'Euro non azzeccandone mezza, a partire dal tasso di cambio tedesco, etc etc), ma non si può pretendere troppo da uno come lui.

      Parliamo del blog, invece. Non c'è scritto DA NESSUNA PARTE, sul blog, che Grillo col blog ci guadagna. Anzi, ha sempre affermato di perderci denaro.
      E già qui, si nota la natura bugiarda di costui, perché se non avesse nulla da nascondere, non inventerebbe certe cazzate.
      Andiamo poi a vedere COME ci guadagna. con dei redirect NASCOSTI nei suoi link. Ossia, una persona pensa di cliccare su un link che rimanda DIRETTAMENTE al blog di Grillo, mentre in verità viene prima smistata tra chi ha "cercato annunci pubblicitari", Google registra il click e sgancia "tot" a Grillo, chiedendo totaltro al sito che ospita quei link. Sito dei 5stelle. Sito che viene messo in rendicontazione al "non-partito" e che quindi viene pagato da chi quel partito lo compone. e considerando come molti, fino ad un anno fa, fossero dei semplici disoccupati, non è difficile capire quali soldi vengano usati per pagare i conti.
      Inoltre, parliamo di gente che guadagna a discapito dei cittadini? Bene, parliamo un po' di tutti i portaborse assunti dai Parlamentari grullini. 23000 curricula ricevuti sul sito, e, *stranamente* la maggioranza di tali portaborse rientra tra conoscenti, amici, PARENTI (Lezzi) dei Parlamentari, o candidati di vario grado, sempre grullini, che non sono stati eletti. Cazzo, le persone migliori tutte loro le hanno! O forse c'è molto più nepotismo e familismo di quanto non vogliano lasciar trapelare?
      E non è che parlando dei Parlamentari vada meglio, eh. Taverna, Crimi, Lombardi, Segoni, Basilio, Grande, Bernini, Mantero, Lupo, per citare giusto i primi che vengono in mente e lasciare fuori i due lecchini maggiori hanno dato AMPIA dimostrazione della loro totale inadeguatezza e incompetenza. Roba che ad affidargli una carta di caramella usata gli si dava già troppa responsabilità per le loro capacità. E questi prendono 18000 euro lordi al mese, pagati dallo Stato. Altro che "riduzione dello stipendio in maniera consistente", altra falsità tanto sbandierata in campagna elettorale, ma prontamente smentita appena eletti, e comunque disattesa dal primo giorno. Ci sono Parlamentari che rendicontano 2000 euro di affitto A TESTA in un appartamento in cui vivono in tre. Fanno SEIMILA euro di affitto al mese. Per una casa normale, non una villa, a meno che non abbiano iniziato a godere dei privilegi della Ka$ta a loro volta. O Parlamentari che, nello stesso mese, mettono in conto migliaia di euro di affitto macchine più centinaia di euro per uso-taxi. E fortuna che dovevano abolire gli sprechi.

      Elimina
    6. *continua*

      Quindi, di che stiamo parlando? Di 160 persone che hanno visto, come minimo, il proprio reddito mensile DECUPLICARE dopo essere stati eletti?
      Di due individui che, truffaldinamente, guadagnano sottraendo soldi ad un partito di cui dovrebbero essere supporters esterni (Grillo è il megafono dei grullini, Casaleggio chi?), e di cui, in verità, sono i proprietari, come da regolare atto istitutivo, prendendoli O dalle donazioni di privati cittadini fatte ai 5 stelle e non al blog di Grillo, O direttamente, quando quei soldi finiranno, direttamente dalle quote di denaro assegnate mensilmente ai capigruppo per la gestione del partito, e su cui provato a mettere le mani fin da subito, designando Grillo, appunto, come tesoriere del partito?

      Parliamo poi delle donazioni. Subito dopo le elezioni Grillo si era vantato che la sua campagna elettorale era costata poche migliaia di euro, MA il sito dei 5 stelle aveva raccolto circa un milione e mezzo di euro come donazioni. Quei soldi che fine hanno fatto? Si sono VOLATILIZZATI misteriosamente meno di un mese dopo le elezioni. Ma questo guai a dirlo, eh. Si rischia di far passare l'idea che Grillo si stia arricchendo, ancor più di quanto non sia già (ed è a questo che si riferiva Palle, come fa un evasore milionario con i conti in Svizzera ad essere "in mezzo" alla gente senza un lavoro e senza un euro in banca?) con la politica, altro che il povero samaritano che si sacrifica per il popolo.

      Elimina
    7. Non è stato mica Grillo che ha redatto il programma del movimento ma i cittadini, infatti nel programma non c'è nessun riferimento all'abolizione della SA, ne sulle altre cazzate che ha detto Grillo.
      Ricordo quando Beppe in uno dei suoi spettacoli ha spaccato a mazzate un computer, ed ora è il suo mezzo principale di comunicazione, mi fa capire che impara dai suoi errori e agisce di conseguenza, questo mi rende tranquillo, puoi dire lo stesso dei politici ora in carica????
      Ti dimentichi del comico che ha denunciato anni prima la truffa alla Parmalat o che denunciava la corruzione a Sanremo in diretta? Avrà pure detto molte cazzate ma qualche stoccata seria l'ha tirata, e questi sono fatti che hanno fatto storia!!!

      Parliamo del Blog, per favore mi potresti dare la fonte dove hai trovato la rendicontazione nel "non partito"?? sono curioso.
      Premetto che anche a me non piace la metodologia adottata nel Blog ma nei fatti non vedo nessun spostamento di soldi pubblici al movimento , è chiaramente un'attività privata che vive di pubblicità e di contributi degli attivisti e di cittadini comuni, e vedo ben poca pubblicità, se facciamo paragoni rispetto ad altri siti di giornali online tipo Repubblica che percepisce un sacco di finanziamenti pubblici, la differenza è imbarazzante, ma di cosa stiamo parlando????
      Stiamo parlando di uno dei blog più letti in Italia e con un numero di accessi impressionante, sai quanto costa mantenere un sito del genere??

      ma poi chi ha detto che Grillo vuole fare il buon samaritano che si sacrifica? ahahaha ma dai !!!


      Per quanto riguarda il discorso dei portaborse e degli affitti, non metto in dubbio che qualcuno possa fare il furbetto ma la differenza verso gli altri partiti è abissale, basta vedere quanti soldi hanno restituito !!! vai a vedere la media di presenza del m5s rispetto agli altri ! anche qua è imbarazzante, per quanto riguarda la competenza è sicuramente da migliorare ma dimostrami che è inferiore rispetto agli altri partiti , quante capre della Lega, PD e Forza Italia ci sono? ma per piacere. Hai fatto personalmente una statistica per valutare la competenza di tutti i parlamentari grillini? le mele marce ci sono dappertutto e ci saranno sempre.
      I leader dei governi degli ultimi vent'anni non mi sembrano dei caproni ma anche le cose più semplici non si sono neanche degnati di prenderle in considerazione ( es: costi standard nella sanità o l'eliminazione degli enti inutili).
      Quello che conta è quello che si propone in aula e poi quello che si vota, questa è la cosa più importante, se negli emendamenti mettono regalini alle banche, F35 , regali alle lobby delle slot machines e poi si tartassano i cittadini che si suicidano, fino ad ora il M5S ha fatto sempre fatto proposte di buon senso e coerenti con il loro programma elettorale, cosa non vera per gli altri partiti.

      Cmq a me pare che tu ti poni allo stesso livello dei complottisti,
      quindi tu mi vuoi far credere che un signore milionario di nome Beppe Grillo si è esposto alla pubblica gogna mediatica per arricchirsi ancora di più tramite presunti spostamenti di denaro pubblico derivanti dalle offerte dei suoi parlamentari???
      :O

      PS: Grillo era milionario anche prima dell'avvento del M5S e senza aiutini dalla politica, si puo' dire lo stesso per Berlusconi e Renzi?

      Elimina
  2. Grillo mi irrita. Hai i numeri per cambiare le cose. FALLO!! Il problema l'hai centrato perfettamente, Palle. Sono totalmente d'accordo con te. I grullini, come li chiami tu, non fanno nulla perché sono inetti. Punto. Hanno ottenuto milioni di voti e non muovono dito. L'unica cosa che fanno è dire "NO!" a tutto. Niente di meno, niente di più. Dovevano restituire parte del loro stipendio e rinunciare al rimborso spese. Lo hanno sbandierato, ma poi l'hanno fatto? No. Non stanno "combattendo il sistema" come sbandierano. Con i loro numeri "il potere" lo potevano cambiare. Potevano sporcarsi le mani, invece di fare i duri e puri, e cambiare davvero questa povera Italia. Il problema è che loro non hanno interesse a cambiare l'Italia, hanno interesse a dire no, e basta. Senza mai mettersi alla prova. Facile fare così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno interesse a mantenere la poltrona e a vincere le prossime elezioni.
      Come tutti gli altri partiti che tanto hanno criticato.

      Elimina
    2. Erika, alcune proposte fatte dal m5s sono passate in parlamento ed è innegabile che è grazie al m5s se si sono venute a sapere di certe porcate, quindi tutto il discorso del fatto che sono inetti e non fanno nulla mi dispiace ma non regge alla prova dei fatti.
      Stesso discorso sulla riduzione dello stipendio, è stato fatto e anche in maniera consistente e mi chiedo in base a quali numeri il m5s possa governare per cambiare il paese?? le ricordo che con i compromessi in 20 anni di politica non si è fatto NULLA, le cose da fare le sanno anche i bambini, il problema è che non c'è la volontà di agire perchè andrebbe contro certi interessi.
      Mi ha fatto molto sorridere quando Fabrizio ha scritto:

      "Tu sei giovane ma vecchio, tu rappresenti i poteri forti"
      beppe grillo, milionario.

      Sarà mai che beppe abbia creato una lobby dei comici??? ahahahah
      De Benedetti e Berlusconi sono dei poppanti a confronto !:)

      Elimina
    3. io ho cercato una spiegazione della situazione nei numeri.
      per la precisione, la domanda che mi ponevo é "gli 8 milioni e mezzo che l'anno scorso hanno votato Grillo, prima chi votavano?".
      un calcolo abbastanza semplice.

      dal 2008 al 2013 il cdx è passato da 17 milioni di voti a 10 milioni
      il csx da 13,5 milioni a 10.

      una perdita totale di 10,5 milioni di voti.
      2,5 milioni sono andati in astensione. restano gli altri 8 milioni che sono quelli che si è accaparrato Grillo.
      spalmando l'astensione in parti uguali a dx e sx otteniamo che, dei votanti m5s
      - 2 milioni e rotti vengono dal csx
      - 6 milioni e rotti vengono dal cdx

      ovvero, quando parli con un grillino esiste il 75% di probabilità che fosse un berlusconiano o un leghista, cioè che abbia votato i diretti responsabili dello sfascio di questo paese.

      sfido io che gli fa comodo il mantra "gli altri sono tutti uguali"! gli lava le coscienze.
      solo che cercano di pulire lo sporco con la merda.

      Elimina
    4. Spala, è un discorso un pò semplicistico, la colpa dello sfascio di questo paese la darei anche al CSX al 50 e 50, anche lei ha governato e inoltre si è piegata al potere di Berlusconi, permettendogli per anni di avere un potere mediatico quasi da regime.

      Ti cito un famoso intervento esplicativo del 2002 di Luciano Violante alla camera :
      « Se dovessi applicare i vostri criteri, quelli che avete applicato voi nella scorsa legislatura contro di noi, che non avevamo fatto una legge sul conflitto di interessi, non avevamo tolto le televisioni all'onorevole Berlusconi... Onorevole Anedda, la invito a consultare l'onorevole Berlusconi perché lui sa per certo che gli è stata data la garanzia piena, non adesso, nel 1994, quando ci fu il cambio di Governo, che non sarebbero state toccate le televisioni. Lo sa lui e lo sa l'onorevole Letta. A parte questo, la questione è un'altra. Voi ci avete accusato di regime nonostante non avessimo fatto il conflitto di interessi, avessimo dichiarato eleggibile Berlusconi nonostante le concessioni... Durante i governi di centrosinistra il fatturato di Mediaset è aumentato di 25 volte. »

      Chiunque ha votato precedentemente CSX o CDX si deve sentire in colpa per lo sfascio, penso che molti abbiano votato questi due schieramenti turandosi il naso.

      Elimina
    5. Si sentono le unghie che stridono sugli specchi fin da qui... Mettiamola cosi', molti grullini sono passati dal PdL o dal PD alle cinque stalle solo perche' c'erano piu' possibilita' di entrare in politica e prendersi una poltroncina, dato che negli altri due partiti i giochi sono gia' fatti da anni! Inoltre, molti elettori cinque stalle sono pidiellini e leghisti che hanno fatto il "voto di protesta" sperando che i loro partiti moribondi si vedano arrivare l'acqua alla gola e reagiscano. I numeri non mentono, caro il mio pentastelluto, non importa quanto rosichi nel frattempo!

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. vedrò di usare un pochino di sapone sugli specchi per non darti ulteriore fastidio:)
      Le tue conclusioni sono errate, dimentichi che all'elettoralo del m5s si aggiunge un blocco che aveva votato il centro e un'altro gruppo di non collocabili (mai precedentemente votanti o di altri piccoli schieramenti) , dimentichi inoltre che molti di destra hanno votato la lista MONTI che ha preso ben 3,5 milioni di voti e ti dimentichi pure i 2 milioni di voti persi causa astensione rispetto al 2008.

      Elimina
  3. Eppure un paio di miei amici Crillini si sono incazzati non poco per quel capolavoro. Cominciano a stufarsi della scimmia urlatrice.

    RispondiElimina
  4. Non è un caso, ragazzi.
    Grillo ha seguito solo perché urla che non funziona niente e che sono tutti da mandare a casa.
    Se qualcuno dei suoi si svegliasse e cominciasse a fare qualcosa (e questo prenderebbe tempo) Grillo non potrebbe più urlare la sua logica assurda e perderebbe tutto il carisma.

    GRILLO ESISTE SOLO SE SE LE COSE VANNO MALE. Punto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grillo esiste perchè la politica ha miseramente fallito.

      Elimina
    2. Fidati che i grillini hanno fallito cento volte più della politica.

      Elimina
    3. Eccerto sono solo pochi mesi in parlamento, invece gli altri schieramenti sono più di 20 anni... il fallimento è tutto grillino, certo certo:)

      Elimina
    4. Ecco, ci mancava solo il grullino a fare propaganda per il suo partito moribondo... Guarda, avete portato in Parlamento il complottista del chip RFID, quello delle scie chimiche, il complottardo che dice di essersi curato la sclerosi con il pensiero positivo e il tizio di Zeitgeist. Ci manca solo Matteo Montesi e avete fatto il pieno!

      Elimina
    5. Se usassimo lo stesso metro di misura per il resto del parlamento.... mi sa che chiedo troppo, vero? :)

      Elimina
  5. Hai ragione tu e hanno ragione loro. Il problema sono che obiettivi ci si pone...
    Lui è andato lì con l'obiettivo di vomitargli in faccia tutto (aveva ragione a dirgli di continuare a fare il sindaco e anche per altre cose) e così facendo è venuto incontro alla "pancia" del movimento. Le teste pensanti, invece, volevano che sentisse Renzi cosa avesse da dire e si intavolasse una discussione.
    Il problema di fondo è che contano sempre i pancioni ed è uno dei tanti motivi per il quale non ho votato il m5s.
    Andare lì a vomitare lo sapevano fare tutti, ascoltare e proporre no e questo è proprio quello che ci si aspetta da un leader. Io ho sempre detto che Grillo è croce e delizia del movimento...spero che prima o poi si sveglino e lo mandino via.

    RispondiElimina
  6. E dire che a me Renzi sta sul cazzo, ma con un Grillo così avrei dato ragione perfino a Berlusconi.

    Il "bello" è che i grillini sono anche felici. Intanto non è cambiato un cazzo. Prima davano la colpa ai "poteri forti" e alla "vecchia politica", ora che sono in parlamento fanno di tutto per evitare di fare qualcosa e così possono continuare a dare la colpa a loro. Intanto, l'Italia va in merda e nessun grillino che si ponga la domanda "ma se non è cambiato un cazzo da quando M5S è in parlamento, che cazzo ci stanno a fare lì?".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si potrebbe dire per tutti i partiti in minoranza, che ci stann oa fare , tutti al bando, lasciamo solo il governo in parlamento, che ideona:)

      Elimina
  7. La BBC sta pubblicando articoli giornalistici in cui da (in senso negativo) del censore ed urlatore di piazza a Peppe Sgrullo. Perfino sulla radio BBC lo stanno spernacchiando sonoramente.

    Ciò di cui gli sgrillini non si rendono conto è che una recensione così negativa di Beppe Grillo da parte della BBC equivale direttamente ad una condanna in ambito di politiche parlamentari Europee. In parole povere, Grillo ha perso ogni credibilità in campo internazionale, passando dall' eroe osannato dal New York Time (di parecchi anni fa), al folle deriso dalla BBC.

    Signori, il M5S è ufficialmente morto, dal punto di vista politico. Quantomeno, all'estero; in Italia, bho, si vedrà in futuro quanti folli saranno disposti a rivotare il folle strillone ed il burattinaio travestito da ceco di Sorrento.

    RispondiElimina

  8. Geppe non perderà mai consensi perché gli esaltati che lo seguono ormai non lo ascoltano più nemmeno da tanto credono (in senso fanatico-religioso) in lui. Colmi come sono di odio verso tutto quello che non è M5S non si arrenderanno mai, nemmeno di fronte all'evidenza schiacciante dell'illogigictà di Geppe che fa il cazzo che vuole da padre/padrone del marchio M5S nonostante la base abbia espresso il suo volere. Ma a Geppe si perdona tutto perché e' il grande capo, come facevano i berluscones col loro Messia pelatino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il punto è che Grullo (sic) è stato votato anche da persone moderate che hanno creduto che potesse essere un'opportunità di cambiamento, quelle persone non lo voteranno più, e secondo me sono molte di più di quanto vogliono far credere.

      Ricordiamoci che la rumorosità di una folla non corrisponde sempre alla sua dimensione, per cui i grullini doc, quelli di ciao sic e degli 1 al posto dei punti esclamativi, è sì più rumorosa, ma non per questo più numerosa.

      Elimina
    2. Ma adesso state tranquilli, c'è l'unico vero salvatore della patria e dell'umanità intera , un certo Renzi, basta vedere i ministri che ha nominato per capire che il messia è già tra noi.
      Ne vedremo delle belle.
      Ringrazio Verace per avermi dato dell'esaltato, ormai noi grillini siamo abituati a sentirci dire di tutto: incompetenti, fascisti , fanatici, colmi di odio:)
      e solo perchè la pensiamo diversamente.

      Elimina
    3. No, ve ne diciamo di tutti i colori perche' siete degli idioti pericolosi, non perche' la pensiate diversamente. Vi siete fatti lobotomizzare da un messia, cosi' come hanno sempre fatto gli italiani pecoroni. Avete lo stesso spessore intellettuale dei berlusconiani, anche perche' di solito siete le stesse persone che prima inneggiavano a berlusconi in piazza (anche se non lo ammetterete mai). Avete portato degli idioti complottisti in parlamento, togliendo spazio a gente che avrebbe potuto veramente cambiare le cose se non ci fosse stato Grullo di mezzo a monopolizzare ogni forma di dissenso. Non credere che io sostenga Renzi: pensare che uno che critica Grullo sia automaticamente un renziano e' una forma di pensiero idiota tipica di chi ha confuso la politica con le partite di calcio!

      PS: Incompetenti ve lo meritate pienamente, voi lo siete e vi vantate pure di esserlo dato che confondete la gioventu' e l'inesperienza con l'onesta'!

      Elimina
    4. Mai scritto che tu sostenga Renzi, forse l'odio ti offusca la ragione.
      Un idiota pericoloso è anche chi giudica un'intero gruppo di persone prendendo come esempio solo dei singoli casi, tipico ragionamento da berluscones xenofobo, e fattelo dire ma un po di queste caratteristiche le vedo in te.
      i complottardi, gli animalari ecc.. se stiamo a ben vedere ci sono in tutti i gruppi sociali, e anche in tutti i partiti.
      L'importante è che siano in minoranza rispetto al resto del gruppo.
      Detto questo, nel programma del m5s non vedo nulla di riconducibile ai complotti o a boiate simili quindi penso che la tua rabbia quanto comprensibile sia leggermente non giustificata dai fatti.
      Anche l'accusa di incompetenza mi fa tenerezza, fa capire che si sparano sentenze senza fare un minimo di sano ragionamento.

      PS: il m5s non ha tolto nessuno spazio a nessuno, si è proposto con un programma ed è stato votato, se vuoi il tuo spazio, fonda un movimento tuo con un tuo programma e fatti votare!

      Elimina
    5. Fabio, come se non si notasse che volessi scambiarlo per un fan di Renzi, celato celato nel commento ("celato" per dire, basta la parte iniziale del commento), sarà che in qualche modo ti debba difendere (male).
      Per il resto stiamo parlando di un partito dagli esponenti più strampalati: lasciando il programma di parte, perché un partito NON E' solo il suo programma, una buona fetta di essi è anti-SA (non solo la Taverna), come dimostra In Difesa della Sperimentazione Animale, e tende a sparare certe supercazzole che a dire che siano competenti, su cosa non si sa, è da idioti. E si tratta di fatti e affermazioni fatte dagli stessi soggetti del Movimento 5 Stelle, fatti tanto noti che ora come ora si vede che cerchi di negare forzatamente. Cazzate col copyright del M5S? Dire ciò sarebbe abbastanza errato: dopotutto esistono altri politici che ne sparano, come Martina, Razzi, Scilipoti o Brambilla (o tanti altri del PD che si sono messi a fare indagini parlamentari sulle scie chimiche), ma questo non porta il partito pentastellato ad essere il migliore. Stiamo parlando di un partito che già alla base vuole una democrazia diretta e che, come dimostrato spesso e in questo commento, si macchia sopratutto di storielle folk o provenienti da Grillo, non a caso leader del MoVimento e di forte influenza in esso.

      Elimina