mercoledì 11 dicembre 2013

Telethon: dove vanno i soldi

E ci risiamo: certi esseri sono naturalmente predisposti al comportamento infame e becero.
E' più forte di loro, non possono farne a meno. Del resto se sono stronzi non possono far altro che puzzare, dice il mio detto. Stavolta si sono scagliati contro Telethon, diffamandola in maniera del tutto gratuita e pesante. Peccato che a differenza delle loro puttanate Telethon abbia ottenuto tantissimo e che sia assolutamente trasparente su dove vanno a finire i soldi che le donano:


Al coro di false accuse si unisce anche il PAE, vediamo alcuni stralci delle dichiarazioni campate per aria:

"Telethon ha raccolto più di un miliardo di dollari per la distrofia muscolare eppure adesso i malati di distrofia muscolare sono più numerosi di prima"

Ma che cazzo c'entra!? Come può la ricerca per una cura bloccare il formarsi alla nascita di una malattia genetica? Se lo avessero fatto sarebbe una notizia grandiosa, significherebbe che hanno trovato una cura più che efficace o un modo per bloccarla alla nascita.

"La gente pensa di donare soldi per la cura. Ma la terapia genica non è efficace. Se i donatori sapessero che il loro denaro, prima di tutto è utilizzato per finanziare le pubblicazioni scientifiche, ma anche i brevetti di poche imprese, o per eliminare gli embrioni dai geni deficienti, cambierebbero di parere"

"Queste informazioni vengono sistematicamente eluse come nascoste sono le ripartizioni dei fondi ricevuti, oltre il 40% vengono spesi per coprire i costi amministrativi"
Ordinaria amministrazione. Più o meno tutte le associazioni hanno dei costi amministrativi simili, ma questo non le rende disoneste. Anche loro hanno bisogno di personale, di raccolte fondi, di attrezzature e così via. Avessero speso quasi tutto per costi amministrativi o comunque qualcosa di losco sarebbe stato diverso, ma in questo caso è tutto più che normale.
Inoltre fino ad ora ho sentito di truffe di animalardi allo stato, di hotel di lusso e ville in paradisi tropicali, ma mai nulla da parte di Telethon. Però loro le attribuiscono proprio a questa associazione! 

"Ma le nefandezze di Telethon vanno ben oltre fino ad opporsi con tutte le forze al metodo Stamina"
Sento puzza di venduti...

"Il successo del metodo del Prof. Vannoni sancisce il fallimento dei metodi tradizionali con conseguenze disastrose sotto il profilo economico."
Il successo di sta ceppa di minchia conficcata nella roccia tipo excalibur! Telethon ha messo appunto una terapia efficace per la SMA1, dove stamina fallisce miseramente, l'unico motivo per cui c'è stato spazio per la ciarlataneria di vannoni è stata la sfortuna della famosa Sofia di essere troppo grande per essere curata. Non l'hanno presa in tempo. Punto e basta. 


"Nessuna risposta formale da Telethon ed intanto i malati di queste patologie assumono un farmaco palliativo dal costo di 12.000 euro circa a scatola per 3 al mese per un totale di 36.000 euro mensili e la malattia non si ferma.

Le lobbies del farmaco conniventi con una classe politica corrotta e senza scrupoli antepongono gli interessi personali al diritto alla vita."
Le fonti di questo dove stanno? Ma anche fosse vero, bello il "metodo stamina" che costa 50 mila euro a infusione! La lobby del farmacoh! Ma vaffanculo va.

Questo fiume di insulse diffamazioni seguono uno schema ben preciso. E' un piattino di merda, classico della macchina del fango, preparato a tavolino:
Prima si getta merda sul nemico, poi si insinua il dubbio che sia corrotto oltre che disonesto, e infine si decantano le lodi di chi si vuole agevolare.

E ribadisco: i soldi di Telethon vanno alla ricerca, che il 40% siano spese amministrative è più che normale ed è qualcosa di comune a tutte le associazioni senza scopo di lucro. Il fatto è che anche Telethon ha bisogno di strutture, di esperti, di creare campagne e raccolte fondi.
Se non investissero quel denaro in "spese amministrative" avrebbero molte meno donazioni.

Funziona così anche per loro: se vogliono ricevere soldi devono spendere soldi, e se quelle spese sono volte a raccogliere fondi da destinare alla ricerca sono comunque stati investiti per una nobile causa.

9 commenti:

  1. È un vero schifo! Leggendo come questi imbecilli spargono fango gratuito su Telethon mi è venuta la nausea... il mio primo pensiero è stato "emigro" ma emigrare non mi basta! Voglio che questi bastardi siano costretti a rimangiarsi la merda ed il fango che spargono gratuitamente! La libertà di parola NON PUÒ E NON DEVE essere libertà di CALUNNIA e DIFFAMAZIONE! Ognuno è libero di dire ciò che vuole, ma danneggiare deliberatamente un'associazione benefica è criminale! Non sono esperta di battaglie legali, ma ci deve essere un modo per impedirgli di danneggiare Telethon con le loro falsità!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero li querelino per diffamazione a queste zecche, vedi come abbassano la cresta.

      Elimina
  2. Si meritano tante di quelle mazzate in testa, tanto è ripiena di merda. Con sta gente non ha nemmeno senso discutere

    RispondiElimina
  3. Una domanda sorge spontanea (sì un po' scontata, un po' grillina, ma ci vuole): a questi del PAE... chi li paga?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono diventati culo e camicia con vannoni, sputano merda sulla sperimentazione animale e si fanno un amichetto che intasca 50 mila euro a "infusione" di merda.
      Due piccioni con una fava.

      Elimina
  4. "Il successo del metodo del Prof. Vannoni sancisce il fallimento dei metodi tradizionali con conseguenze disastrose sotto il profilo economico."
    Il successo di sta ceppa di minchia conficcata nella roccia tipo excalibur! --> mi inchino a tal prosa raffinata. non avrei saputo esprimere meglio il concetto

    RispondiElimina
  5. Mi sa che non era la SMA ma la leucodistrofia metacromatica... comunque sì, il discorso ci sta eccome, ma poi considerando anche un'altra cosa... "i malati di distrofia muscolare sono aumentati"... scoperta dell'acqua calda, animalari! Sono aumentati perché non muoiono più prima di fare i vent'anni, ma riescono ad arrivare ad un'età tale da fare gli studi universitari, eccetera, laurearsi, magari raggiungere i trenta... insomma, la loro vita si è allungata, ergo, le cure, pur non risolutive, qualcosa lo fanno per aiutare questi poveri ragazzi!

    RispondiElimina
  6. "Nefandezze" è una parola che uso quando voglio far ridere gli amici. Questa gente mi spaventa!

    RispondiElimina