giovedì 28 novembre 2013

Situazione politica odierna

Ok, hanno eliminato zio silvio dal parlamento. Ma c'è da festeggiare? E' un segno di miglioramento? Come stanno messi gli altri? E' il problema o una conseguenza di un altro problema?
Secondo me stiamo messi meglio del cazzo, anche se hanno mandato via il nano di arcore:

Io vedo una situazione molto poco rosea, sinceramente.
Ultimamente mi sono leggermente disinteressato dalla questione, visto che seriamente non dicono mai nulla di nuovo.

I politici stanno li col culo schiantato sulla poltrona a fare una ceppa di minchia, navigano col tablet che neanche hanno pagato su siti di puttanoni stellari che hanno un potere aspirante che i tecnici della folletto cercano di eguagliare, e ogni tanto dicono cazzate sbraitando contro il nemico.
Perché ormai non è che parlano con i fatti, no, è un continuo ed incessante tentativo di sputtanare il nemico.

Tutti i partiti hanno dei giornalisti schierati, pure i cinque stelle hanno diversi "giornalisti indipendenti" dalla loro parte (vedi byoblu, che è pure peggio degli altri), sempre pronti a buttare tonnellate di merda fresca sui nemici e a idolatrare i loro padroni.
Tutto allo scopo di dire "guarda lui come è stronzo! Vota me che sono figo!".
Il problema è che questa farsa immonda FUNZIONA: questa gente va avanti da anni a fare un cazzo di niente, fanno cazzate assurde e poi addossano la colpa al governo successivo, tanto lo odiano già tutti e ci credono. Un continuo scaricabarile fatto con delle immense facce da culo, aiutato dalla scarsa memoria di chi fa tifo da stadio invece di guardare ai fatti.

E ci troviamo in questa situazione di merda, in cui nessuno fa un cazzo da anni e siamo quasi giunti al tracollo economico. Ma la colpa di questo di chi è?
Perché ci sono politici che fanno i porci comodi loro e anzi se ne vantano?
Perché smplicemente i cittadini sono per la maggior parte dei poveri coglioni rincoglioniti che non capiscono un cazzo di niente e credono che i partiti politici siano squadre di calcio o qualcosa di simile. Che danno più retta ai pettegolezzi di tizio o di caio invece di guardare ai fatti concreti, e infatti questa gente se ne ben guarda dal cambiare qualcosa o anche solo rimboccarsi le maniche.

Stanno tutti li, stronzi maleodoranti che galleggiano lascivi in un mare di piscio caldo, nessuno fa un cazzo e nessuno se ne preoccupa.

Ecco quindi cosa è berlusconi: la spia di questo decadimento della società.
Lui non ha fatto altro che capire come è l'andazzo e sfruttarlo a suo vantaggio. Ma non è che ora che è stato cacciato dal senato le cose cambiano, perché se non cambiano gli elettori col cazzo che cambiano le cose.

E' già stato un segno di fin troppa civiltà, in sta marea di merda, giudicare un fottutissimo evasore fiscale nonostante il suo potere politico e mediatico, ma se la gente non si da una svegliata sarà tutto vano, un po' come è successo con craxi, che dopo di lui c'è stato solo di peggio.

SVEGLIAAAAAAAAAA!!11! ma sul serio coglioni, specialmente voi grillini del cazzo che ascoltate grida e dite che i cinque stelle stanno facendo "più di chiunque altro negli ultimi 6592 anni" quando non hanno fatto un cazzo di niente e si sono limitati a stare li seduti come borse di piscio e hanno prima ostacolato la formazione del governo rifiutandosi di agire e poi detto solamente un mare di cazzate accusando fantomatici "ACCHER" del pd.

Questo è il paese dove la gente scende in piazza a difendere un ciarlatano da quattro soldi sciacallo spillasoldi infame e non dice una sega quando distrugge la ricerca ed il futuro del paese.
Se non si fa un cazzo le cose non cambiano mai. Anche solo provarci porta dei risultati.




31 commenti:

  1. http://havenforus.wordpress.com/2013/11/28/il-solito-problema-riguardo-berlusconi/

    http://www.balordaggine.com/2013/11/di-berlusconi-e-altre-stronzate.html?spref=fb

    http://idiotaignorante.wordpress.com/2009/10/07/464/

    RispondiElimina
  2. Aggiungo, visto che li ho trovati interessanti:

    http://nichilismomonamour.wordpress.com/2011/01/25/e-l%e2%80%99uomo-di-sinistra-continua-a-non-capire%e2%80%a6/

    http://nichilismomonamour.wordpress.com/2012/10/21/cose-la-destra-cose-la-sinistra/

    http://nichilismomonamour.wordpress.com/2013/02/25/ma-perche-silvio-non-perde-mai/

    RispondiElimina
  3. La triste verita', secondo me, e' che i politici tutti (sinistra, centro, destra, sopra, sotto, e da qualsiasi altra parte) sono tristemente uguali.
    Si scannano per arrivare in parlamento, e quando ci arrivano si siedono a godersi i loro 10-15-20000 (o piu') € al mese. Senza fare un cazzo di veramente utile.
    Sinceramente, ho perso ogni residua fiducia nella classe politica italiana. E lo so che e' colpa nostra che continuiamo a votarli, ma c'e' di meglio da votare?
    Perche' non mettiamo in outsourcing il governo italiano appaltandolo a qualche societa' estera, magari del (molto) nord Europa, che mi sembra messo meglio di noi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le alternative ci sono state, solo che sono state ignorate.
      Dei buoni soggetti da testare erano Monti e Giannino.
      Si è scelto grillo...

      Elimina
  4. Levato di torno un caprio espiatorio se ne trova un altro

    RispondiElimina
  5. Detto questo, perché non ci provi tu? Sei in politica o hai solo questo blog? Se decidi di scendere in campo ti prego di farcelo sapere, magari ti voto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in politica?
      Sai quanti "amici" devi avere per andare in politica?

      Elimina
  6. Si continua a ripeterlo da anni: il berluska non viene mica da Marte, è italiano esattamente come i suoi elettori e i suoi NON elettori, e dell'italianità è l'espressione massima, quasi caricaturale. Per sradicare il berluska bisogna sradicare il berluskismo, e la vedo grigia a proposito. Gente che parcheggia alla cazzo di cane, prende la multa e poi fa ricorso perché aveva IL DIRITTO di parcheggiare così; gente che si accalca per salire su un mezzo pubblico senza lasciare spazio a chi deve scendere; gente che preferisce il lavoro fatto in nero perché "con la fattura costa il 22% in più"; gente che chiede agevolazioni e contributi pur non avendone diritto; gente, insomma, che pensa esclusivamente ai cazzi propri sbattendosene se altri ne subiranno dei disagi. Cioè: siamo tutti berluska!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un tasso di evasione e truffe allo stato da mettersi le mani in testa.

      Elimina
  7. Probabilmente io sono anche un pessimista, ma sinceramente non vedo un futuro nei prossimi decenni per questo paese.

    RispondiElimina
  8. Paolo, ex anonimo firmato29/11/13 22:45

    Io ho ascoltato (spero di aver sentito male. Spero) su Radio Radicale di un tirapiedi del nano che ha detto qualcosa tipo che se la sinistra vedesse nella destituzione del nano un nuovo 25 aprile, cosa che nessuno della sinistra "seria" (si fa per dire, eh) ha detto, potrebbero ritrovarsi invece con un nuovo 8 settembre. Cosa voleva dire quel demente? Che dovremmo aspettarci una lotta armata se non una guerra civile?
    Io spero che una risata li abbia seppelliti.
    Conoscevo uno che aveva anche sostenuto attivamente il gruppo di Giannino, ma per lo schifo che ha trovato, appena gli hanno proposto di andare ad insegnare italiano in Russia, ha accettato (l'amico conosce il russo). Dovrei seguire l'amico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Russia è un paese che galoppa, anche se ci sono ancora zone di povertà i nuovi ricchi russi sono parecchi e SPENDONO.
      La settimana della moda di Milano è tenuta su dai russi, in altri paesi ci sono negozi apposta per russi, con commessi che parlano russo e con scritte in cirillico.
      Se è andato la un motivo c'è...

      Elimina
  9. Ciao cretino.Come valuteresti l'idea di trovarti un lavoro, farlo onestamente e puntualmente, dando il buon esempio a quel qualche milione di italiani rincoglionoti che, come é tuo costume, hai appena finito di insultare? Forse forse la tua famiglia si sarà rotta il cazzo di mantenere una maiuscola testa di cazzo quale tu sei. Smettila di farti delle seghe autocelebrative con i tuoi amichetti/e di blog e poi magari potrai criticare il culo piatto dei politici. Ah, vai a fare in culo, già che ci siamo, sacco di piscio, e aggiungiamo anche troll, che non so cosa cazzo intendi, ma lo usi spesso..ah ah ah, come mi sento figoooooooo a parlare come quel coglione di pallequadre! P..s.:per chi mi leggesse per la prima volta, non sono impazzito... usavo solo il linguaggio tanto amato da sta faccia di merda di Fabrizio. Normalmente sono educatissimo, come si può evincere da tutti gli altri post. Ciao coglione invertebrato di pallequadre!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei veramente un genio!
      Per una volta che non ti insultano arrivi a fare la figura del ritardato siderale.
      Ma sarai coglione?

      Elimina
  10. Ma vai in culo faccia di merda e conferma che passi le giornate a grattarti le palle, invece che cambiar discorso. Vai a dare una mano agli alluvionati invece che sparar cazzate sul web, parolaio testa di cazzo.

    RispondiElimina
  11. Ma perché mai dovrei rosicare, disgustoso episodio diarroico del culo di questa società? Che cazzo di risposta è, fascistello rincoglionito? Ti ripeto la domanda, imbecille: perché non vai a lavorare dando il buon esempio? quanti anni hai 15, 16 oppure sei in età da lavoro? Alzati alle cinque del mattino, tutti i giorni con qualsiasi tempo e temperatura, e lavora per dieci, undici ore: vedrai che ti passa la voglia di dir cazzate. Sei parecchio meno di un mediocre opinionista, da tv locale. Pallequadre, sei solo un uomo di merda, che vive solo con i genitori, non lavora, e che senza questo blog sarebbe con un ago nel braccio in qualche lurida panchina, dato il fallimento che è la sua vita. E pur non avendo un cazzo da fare non solo non hai fatto una beata minchia per aiutare gli alluvionati della Regione in cui vivi ma non hai nemmeno menzionato i morti in questa putredine di blog del cazzo moscio: forse eri troppo occupato a dar la colpa dello schifo che sei, ieri agli animalardi, o ai vegancazzari e oggi ai politici? Ma vattelo a troncar nel culo STRONZO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosika rosika, coglionello, che io sto ridendo di gusto.

      Elimina
  12. credo che tu abbia dei seri problemi di lettura, che andrebbero curati: mi vuoi dire come fai a dire alla gente di andare a lavorare se non hai mai lavorato una sola ora in vita tua? Mi senti, capisci? Coglioneeeeeeeee, ci seiiiiiiiii???? Ti ho fatto una domanda! sei in grado di rispondere???? ti ripeto:di cosa stracazzo dovrei rosicare rimbambito? Rispondiiiiiiiiii? Ma davvero, non con frasi da microcefalo tipo"rosika rosika coglionello", e vai in culo te e la kappa. E Non ti voglio ancora dire chi sono veramente, perché voglio vedere a che punto arrivi faccia di cazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un cretino conclamato. Hai dimostrato di non sapere nemmeno come si scrive in un blog e che cosa sia la Netiquette, mettendo quattro nuovi messaggi anziché cliccare su "Rispondi" nella casella bianca che si è aperta quando ti ha risposto Fabrizio. Oltrettutto hai messo messaggi pieni esclusivamente d'insulti senza la minima voglia di argomentare.

      Elimina
    2. Ma Smettila smettiamola2012. i miei messaggi sono la sola conseguenza di centinaia di insulti rivolti da Fabrizio alla mia persona senza che io ne meritassi mezzo. Vatti a vedere tutti i post precedenti e poi vediamo chi è che insulta senza argomentare. E non credo che il problema siano"i quattro nuovi messaggi " anziché il rispondere sullo spazio bianco: ma vieni a dire a me ste cose quando Fabrizio usa due insulti ogni tre parole e dopo quattro messaggi non ha risposto neanche a una, e dico una, delle domande che gli ho rivolto? è in buffone e il mio turpiloquio era solo una provocazione e un tentativo di parlare"la sua lingua "

      Elimina
    3. Insultato senza motivo?
      Ti copioincollo uno stralcio di uno dei tuoi commenti, lasciato in un post dove non insultavo praticamente nessuno (come qui, ma tu sei suppheriore!1!"):

      "non so se lo hai fatto apposta Fabrizio, ma se così non è sei VERAMENTE UN CAZZONE,e anche un poco sfortunato. Ma in in post in cui critichi l'uso della sessualità a fini commerciali ci ficchi dentro questo sito? Ragazzi, ancora lo state a sentire sto farabutto?"

      Tentativo di discredito agli occhi dei miei lettori, questo figlio mio è di una bassezza morale da far schifo ad un nazista. Smettila di frignare, coglionazzo, e non rompere i coglioni.

      Idiota marcio che prima fa lo sborone e poi piange se lo insultano, vittimina dei miei coglioni.

      Elimina
  13. Come se poi non saper utilizzare un blog inficiasse in qualche modo la validità di ciò che si scrive. Come se avessero accusato Gabriel G. Marquez di non sapere usare word:ma falla finita, te e il tuo amico che non mi ha ancora risposto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che tu abbia posto domante intelligenti o abbia argomentato più di tanto. Perché non ci vai tu ad aiutare gli alluvionati, per esempio? ^^'

      Elimina
  14. Andrea, rivolgo anche a te l'invito ad andare a vedere TUTTI i miei precedenti post, compresi quelli dell'anno scorso, e serenamente potrai costatare che di domande intelligenti al sig. Fabrizio, ne sono state rivolte assai più di una e nessuna ha trovato risposta. Le domande del post attuale, scremate della loro trivialità, suonerebbero più o meno così: Fabrizio, sai cosa significa lavorare? sai cosa significa soffrire il freddo, il caldo, la fatica e la mancanza di sonno, per mantenere una famiglia? Ti senti davvero nella posizione di criticare lavoratori piùo meno onesti, senza aver mai lavorato un'ora in vita tua? Non vado ad aiutare gli alluvionati, e me ne dispiaccio profondamente, perchè se mancassi di casa per il tempo necessario a farlo, non dovrei stare solo io a casa dal lavoro, ma anche la mia compagna, dato che mia figlia di 22 mesi non si guarda da sola. Inoltre, un conto è andare nella propria regione, avendo copioso tempo a disposizione ed un conto è invece è fare 130 km per prendere una nave, fare svariate ore in mare e fare altri km per arrivare a Olbia. Non ho i soldi per farlo e la protezione civile, con cui effettivamente sarei potuto andare partiva mentre moriva mio padre. Ora vado a lavorare. Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante vedere come sta borsa di merda ha decretato la totale facilità per il sottoscritto di andare ad Olbia nonostante l'immensa dimensione dell'isola e il fatto che io sto a Cagliari (genio incontrastato), ci sono ponti chiusi e casini immensi.

      No ma lui è un grande, e per il solo fatto che è un coglione ha dedotto che io non ho mai lavorato in vita mia. E insiste fra l'altro, convinto che il fatto che io non risponda ad insulse illazioni simili sia segno di qualcosa che non sia il mio puro sbattermene i coglioni.

      Fai una cosa coglioncello, se hai veramente da lavorare tanto e da seguire dei bambini piccoli, smettila di perdere tempo dietro il mio blog. Ritardato.

      Elimina
  15. bah, con te è proprio una causa persa. sei solo un paraculo, ma lo scemo effettivamente sono io che ci perdo tempo. come l'anno scorso, ammesso che ti ricordi, mi congederò così: buona vita palle quadre, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che hai abbastanza giudizio da averlo capito da solo di essere scemo. Fatica risparmiata per noi.

      Elimina
    2. Ma l'anno scorso che avresti detto di preciso?

      Elimina
  16. E' vero sparito zio silvio non c'entrato nulla in tasca ma abbiamo guadagnato, poco, in legalità ma c'è ancora tanto, troppo, da fare.
    Bisogna partire dalle basi: reintrodurre, se mai è stata abolita; l'educazione civica nelle scuole, non bastano le associazione come gli scout per insegnare ad essere dei buoni cittadini.
    Poi bisogna togliere decine di balzelli che massacrano le imprese, una mia amica ha una lavenderia e paga doppia depurazione.
    Semplificare e diminuire gli adempimenti amministrativi, perchè per esempio un associazione di volontari deve presentare il DURC per fare un mercatino di natale?
    Ma sono cose dette e ridette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'educazione civica dovrebbe essere una materia principale, non un'ora alla settimana alle elementari e basta.
      Ci abbiamo guadagnato in legalità quando è arrivato Monti al governo, peccato sia il più odiato dalla gente.

      Elimina