lunedì 21 ottobre 2013

Idioti pro-stamina racattano iscritti ignari

Ormai lo sappiamo tutti che cosa è il "metodo stamina", il nulla totale creato da un professore di filosofia (e questo fatto dovrebbe essere sufficiente ad esplicare la situazione, ma con gli idioti non lo è) che è stato pubblicizzato da quei cialtroni de "le iene".
Come se non fosse abbastanza grave che dei cittadini facciano pressioni politiche per sdoganare la merda della wanna marchi della medicina, ecco che nel web ci sono dei cretini con i peli dei coglioni al posto del cervello che fanno proselitismo, e come lo fanno!

Un gruppetto di encefaglioni infatti si è messo a racattare un bordello di persone IGNARE infilandole a forza nel loro gruppetto fogna dove decantano le lodi di un metodo che ha rovinato la vita a tantissime persone, e che ovviamente va pagato profumatamente.
Che cazzo di ciarlatano sarebbe se non ci guadagnasse i milioni?

Come fare quindi per diffondere ancora di più, come se il risalto mediatico di un povero coglione non fosse abbastanza, un metodo di merda che non fa altro che spillare soldi a gente disperata?
Il governo, fortunatamente, si è accorto di essere di fronte alla solita puttanata stellare, quindi niente soldi pubblici per il piccolo mentecatto disonesto e ignobile, allora si corre ai ripari convincendo orde di cittadini ignari, dall'ignoranza più che probabile, che il metodone che si paga fior di quattrini è la ubercura miracolosa della storia dell'umanità intera, capace di guarire tutta una serie di malattie diverse con una sola fiala!
Roba che non si sentiva dai tempi delle panacee medievali! Ma qua siamo in italia, la patria degli ignoranti caproni dall'indignazione facile...

A cosa puntano questi "signori"?
A convincere più gente possibile, tanto il guru dei minchioni con l'intelligenza estinta andrà a truffare i disperati in un altro paese, ma comunque non può perdere la clientela più stupida e boccalona del mondo, quindi si preme con la propaganda finché il ferro è caldo e quei coglioni de "le iene" danno manforte.

Insomma, l'ennesimo "metodo di bella" e "cura simoncini" che ammorberanno i coglioni ai disperati attraverso siti web fogna complottardi, con ovviamente immenso lucro del disgraziato che ha deciso di arricchirsi sfruttando la disperazione della gente.

Fate girare più possibile informazioni veritiere, e se vedere un pro stamina fategli leggere, per esempio, questo articolo di Medbunker, così evitiamo che sti sacchi di sterco infettino la mente di tutta sta gente ignara pescata a caso sui social network.

La loro pagina ha raggiunto già i dodicima contatti, e i testimoni si sono accorti della cosa solo quando hanno ricevuto un messaggio propagandistico. Un gruppetto di fanatici ignoranti (spero che non siano in malafede per lo meno) ha creato il gruppo, ha buttato dentro tutti i loro contatti ed ha chiesto a loro di fare lo stesso. Periodicamente fanno partire il messaggio di mettere nel gruppo i propri contatti. Così facendo racattano persone completamente ignare e procedono con la propaganda. E come ben si sa l'effetto gregge è sempre dietro l'angolo: il cretino male informato vede che ci sono tanti sostenitori di vannoni e pensa "se sono in tanti hanno ragione", andando a spargere ancora di più la convinzione che il ciarlatano abbia ragione.

Ma non solo si ha il risultato di favorire un truffatore, ma si favorisce anche la sfiducia simil complottarda verso le istituzioni, la scienza e la medicina!
Insomma, una merda totale.


Ma la ciarlataneria non è un reato?

24 commenti:

  1. Ho purtroppo notato che molti sostenitori di Stamina (anche i meno scalmanati) sono abbastanza impermeabili anche agli articoli di Medbunker, il che è tutto dire.
    Quando opponi i ragionevoli argomenti di medbunker e non hanno argomenti per ribattere, piuttosto stanno zitti ma non cambiano idea.
    (I più scalmanati invece ti insultano, ma è abbastanza normale :-P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io non punto a far cambiare idea agli idioti (come dico sempre, non puoi addestrare la merda a non puzzare) ma ad evitare che le loro cazzate infettino la mente degli altri.
      Altrimenti si perde solo tempo.

      Elimina
  2. Palle il tuo articolo è più che giusto ma non è tanto il fatto che Vanoni sia laureato in filosofia a dover far dire in partenza che la sua idea è una presa in giro.
    Perché ci sono vari esempi di persone anche se non hanno avuto un preparazione medica hanno avuto delle idee che, alla fine del processo scientifico, si sono dimostrate corrette; tre esempi: L'olio di Lorenzo che blocca il progredire della Adrenoleucodistrofia, la terapia per la malattia di pompe e una nuova metodica per il parto.
    Ovviamente Vanoni se avesse avuto una buona idea sarebbe stato all'interno di questi esempi, invece a preteso di essere creduto senza prove e adesso si atteggia da martire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo metodo è stato più che sputtanato, ma seriamente, o sei medico oppure CURE con le staminali, per malattie tanto gravi, non ne trovi.

      Elimina
  3. 'Azz, il famoso metodo Stamin(chi)a. E' davvero incredibile che tanta gente ci caschi; ma posso rassicurarti, Palle: la percentuale di boccaloni sul totale è sempre più o meno la stessa. Cioè, ogni boccalone è sempre un boccalone di troppo, ma, insomma, sono ancora gestibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, i loro numeri aumentano tantissimo...

      Elimina
    2. Se cerchi un po' il metodo di bella o il simoncini vedrai che ci sono ancora tanti che gli vanno dietro. Te lo ricordi quel poveraccio morto in Albania per le iniezioni di bicarbonato? Probabilmente vannoni si andra' a rintanare in est europa e saranno i gonzi e i disperati ad andare da lui.

      Elimina
    3. Si infatti, le meraviglie della ciarlataneria: ammazzano gente e vengono acclamati come eroi.
      Che schifo.

      Elimina
    4. Ricordano da vicino quei ciarlatani dei tempi che furono, i quali piazzavano un banchetto in piazza e vendevano l'elisir di eterna giovinezza o la cura magica per la fertilità. Anche allora era pieno di boccaloni che si sciroppavano emerite porcherie pagate a caro prezzo. Chiaro che adesso ci sono più boccaloni: la percentuale è sempre quella, ma è il valore assoluto della popolazione ad essere in continua crescita. Ribadisco: basta UN boccalone a rendere la vita difficile alla gente normale...

      Elimina
  4. Palle quadre, giusto per farti capire come è quanto hai colpito nel segno scrivendo di complottisti, ti linko questo articolo di "vivalavita onlus" dove, nei commenti, tessono le lodi a Di Bella, e ti pareva. Se poi sei in grado di trattenere il disgusto leggi l'articolo di rara veemenza, dove attaccano una giornalista, solo perchè ha espresso dubbi

    la frase nei commenti è questa "Savino Romagnuolo
    20 ottobre 2013 alle 22:07 -
    guardi, signor gnocchi, sul caso di bella qui casca male, nostra carissima amica, 16 metastasi solide, 3 mesi di vita a detta del dott.Veronesi, e dopo 3 anni completamente guarita grazie al metodo Di Bella, le ricordo tale metodo negli ultimi 3 mesi ha salvato oltre 100 persone, lascio a lei la riflessione su tale ulteriore vicenda" il link è questo
    http://www.vivalavitaitalia.org/notizie/diversi-dubbi-alice-pacewired-italia/

    RispondiElimina
  5. certa gente andrebbe cosparsa di pece e piume come si faceva qualche tempo fa (metodo classico anti ciarlatano)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo che oggi prenderebbero fuoco con il vizio del fumo che dilaga...

      Elimina
  6. Tragica vicenda questa di Stamina, ormai il confronto si è sclerotizzato in una irriducibile contrapposizione per cui l'avversario o è un mercenario al soldo delle multinazionali (i contrari) o un ciarlatano che specula sulle disgrazie altrui (i favorevoli).Di primo acchito, verrebbe da dire: e fatela questa benedetta sperimentazione! Si potrebbe così verificare se il metodo funziona o meno (anche se è probabile che in caso negativo si lancerebbero accuse di manipolazione), tuttavia non hanno tutti i torti coloro che, in una situazione di risorse scarsissime, ritengono che le medesime debbano essere destinate a protocolli sperimentali rigorosamente conformi al metodo scientifico e non ad iniziative imposte dalla massa.
    I processi in corso ci daranno la verità (giudiziaria) sulla questione, nel mentre mi pare che si possa stabilire un punto fermo: deve essere garantita la libertà di scelta della cura, però non a spese del contribuente.
    Infine, premesso che le burocrazie mediche devono fare il loro mestiere, la decisione di rivolgersi a cure "alternative" da parte di chi è condannato a morte certa, non è del tutto irrazionale (se non hai niente da perdere...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il metodo NON ESISTE, è questo il fatto: non c'è nulla da provare!

      No andare dai ciarlatani è irrazionale: li finanzi e parlandone aiuti a spargere l'ignoranza.

      Elimina
  7. Ciao, vi segnalo anche questo articolo che ricostruisce tutta la vicenda Stamina
    http://www.valigiablu.it/il-post-definitivo-sul-metodo-stamina/

    RispondiElimina
  8. Che schifo di paese... quando vedo queste cose mi viene sempre più voglia di andarmene. La gente che non attiva il cervello è davvero troppa per i miei gusti!

    RispondiElimina
  9. Ma come ti permetti di definire idioti dei genitori disperati che sostengono il metodo stamina perchè hanno visto miglioramenti reali nei loro figli? Che uomo sei?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Reali", è quello il problema.
      Hanno visto miglioramenti temporanei dovuti alla natura "altalenante" delle malattie dei figli, non miglioramenti reali.

      Forse idioti non sono, sono solo disperati e per questo sono stati plagiati e truffati. Ma se schiere di medici gli vengono a dire "guardate che il metodo Stamina è una truffa e può anche essere pericoloso" e loro non vogliono ascoltare la ragione per credere ad una falsa speranza, allora la colpa è un po' anche loro. L'ignoranza non è una colpa, ma il rifiutare la conoscenza sì.

      Elimina
    2. Questo blog fà paura, molta. 1) Quei bambini ormai sono cadaveri, basta girarci in giro. E quindi dire "guardate che il metodo Stamina è una truffa e può anche essere pericoloso" è assurdo. Niente è pericolo ormai per un cadavere che cammina. 2) Distruggere la speranza....?? Attaccate gesù cristo allora? E triste come cerchiate di combattare l'ipocrisia con l'ipocrisia.

      Elimina
    3. Ma che cazzo dice questo cretino anonimo?

      Elimina
  10. Perchè sei contro al metodo Stamina? Devo ancora leggere l'articolo su medbunker ma io finora mi è sempre sembrato di capire che potesse quantomeno non far male a quei poveri bambini. I genitori stessi notano miglioramenti dopo le infusioni, perchè dovrebbero inventarsi balle se non fosse vero? Come la bambina fatta vedere anche dalle iene, Sofia mi pare si chiamasse, che ha cominciato a respirare da sola e a fare piccoli movimenti dopo le cure. Non mi sembra una cosa inutile e addirittura dannosa sto metodo no? Comunque devo leggermi quell'articolo su medbunker... Intanto dimmi la tua se vuoi Fabrizio. ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I "miglioramenti" che hanno notato i genitori sono in realtà il normale decorso della malattia.
      L'ho detto mille volte. Per il resto il metodo stamina ha solo fatto danni negli anni passati, creando gravi danni alla salute dei pazienti.

      Elimina
  11. Finalmente qualcuno che dice pane al pane e vino al vino.
    Più che la ciarlataneria è reato la circonvenzione d'incapace, ma anche l'esercizio abusivo della professione medica...

    Valeria

    RispondiElimina