martedì 16 aprile 2013

Raccolte fondi animaliste

Ok, ormai lo sanno tutti che ci sono dei gran "furboni" che indottrinano dei dementi a diventare animalardi e poi gli spillano soldi per "salvare gli animali". Stavolta però sono stati molto meno furbi del solito e si sono dati la zappa sui piedi... Solitamente dicono "aiutateci a salvare gli animmmali" e hanno i cazzo di canili, che sembrano più delle topaie ma comunque la scusa ce l'hanno, ma questa volta hanno sparato una cazzata più grossa del solito, sputtanandosi allegramente.

Come dicevo prima, finchè dicevano di fare qualcosa che in effetti agli occhi dei dementi fanno è difficile che questi mangino la foglia e smettano di mandargli fior di quattrini.
Ma che succede quando prendono soldi per fare qualcosa che NON possono fare? Perchè ho visto una cosa assurda, un vero e proprio "idiot test":

Prendete qualcuno, fatelo accomodare, rilassatelo con discorsi e/o musica dolce e poi sparategli in faccia questa immagine:
Se la prende per buona dategli una randellata in testa, come fanno alle foche, se decide di dare pure i soldi fatelo dichiarare interdetto e incapace di intendere e di volere.

No seriamente, cosa cazzo hanno mai fatto questi per salvare le foche? Niente! Allora i soldi cazzo li prendono a fare!?
Infatti andando a vedere il sito di questi imbecilli si scopre cosa vogliono fare con i soldi delle donazioni: inviare una squadra, e si vantano pure che sia l'unica, a fotografare e filmare le uccisioni.

Qundi qualche foto e filmato fermano il massacro... aspetta un attimo... come fanno due foto e un video a essere qualcosa di concreto?
Ma seriamente questi raccolgono fondi "per salvare le foche" e tutto quello che fanno è inviare un gruppo di perfetti idioti a fare fotografie del cazzo, che verranno usate per intenerire i minchioni così da spennarli per bene "per salvare le foche" e così in un circolo infinito, AMMETTENDO CANDIDAMENTE CHE NON FANNO UN CAZZO DI CONCRETO!!??

Ma chi è il Coglione che gli da i soldi per questo? Ma seriamente, chi è tanto stupido da mandare soldi per vedere nuove foto di foche morte? Ma sono io che sono lento e non ci arrivo oppure la cosa non ha senso e basta?

Scritto chiaro e tondo: "our protect seals team is the only one in Canada this year to witness baby seals clubbed, shot, and stabbed for their fur. We desperately need yout help to continue".
Boh, solo a me sembra una enorme e catastrofica cazzata inumana?

Ma questo la dice lunga sulle raccolte fondi animalarde in genere: sono tutte così!
Prendiamo i casi italiani: i dementoni fanno propaganda gratuita in rete inventandosi un mare di balle, convincono dei dementi a protestare  a lottare contro i mulini a vento e poi fanno la raccolta fondi per finanziare "altre battaglie", che altro non saranno che altre immagini prese a cazzo e diffuse gratuitamente dai peones animalardi sul web e un "corteo di protesta" composto da una cinquantina di schizzate deliranti in piena menopausa che ricoprono di insulti e minacce chiunque passi, e prendono i soldi per queste "grandiose vittorie" e per altre grandi opere.

Seriamente, che senso ha?
Veramente ci sono persone tanto stupide da lavorare gratis per questi criminali che non fanno altro che raccogliere fondi per mostrare fotografie? Questi della subhumana almeno vanno li a farle di persona, ma gli animalardi italiani del cazzo prendono foto di film horror, DI FILM HORROR, per fare raccolte fondi per il nulla assoluto.

Però gli stronzi siamo noi, capito! Ci credo, l'importante è che lo dicono quelle scaltre e furbi volpi...

36 commenti:

  1. credo di non essermi persa niente a non aver visto le fotografie... foche morte e quant'altro
    detto questo,
    quelli che spillano soldi con le fotografie sinceramente sono il male minore.
    Io lo ho incontrato in Francia, ma, penso ci siano anche qui... gente che si mette nei mercati di paese, con tanto di cagnolino, ti fermi, fai una coccola al cane, loro poi ti parlano ti parlano ti raccontano che quel cane fa parte del canile tal dei tali e poi alla fine ti dicono di dargli soldi.
    a me in francia questo individuo ha spillato 15 euro per 3 scatole di caramelle schifosissime che sono ancora là. Io non volevo darglielo, ma i miei "farà sicuramente parte di qualche associazione, 15 euro cosa ti costano"...
    15 euro mi pago una pizza con doppia coca, altro che.
    anzi. questo qui aveva un cagnolino un maialino nano e una capretta.
    solo che il maialino non si è fatto toccare
    Per carità, ci sono anche i canili veri che domandano soldi portandosi dietro i cani. Ma credo che siano distinguibili! E, soprattutto, non ti obbligano. Tu puoi anche passare, dire buon giorno fare una coccola al cane punto e stop
    E per non parlare poi di quelli che sfruttano gli animali per chiedere le elemosina.
    Posso dire...
    se passo da cinica non me ne frega niente
    ne ho tutti i giorni comunque nei vari social, di questi che mettono in giro foto pietose che rappresentano animali vivi o morti con il solo fine o di guadagnare o di essere condivisi.
    beh...
    io ci sono sempre passata largo
    semplicemente, NON LI VEDO. Per me è come se non ci fossero.
    Invece se li trovo per strada, con i loro cagnolini, tante volte sono loro che mi fermano; forse sono convinti che non ho mai messo le mani addosso a un cane in vita mia
    Ci si occupasse di più dei problemi umani, sarebbe un pochino meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo fanno pure con i bambini...
      Una volta una zingara del cazzo (perchè dalle mie parti il 95% degli zingari ruba senza pudore) mi stava fermando per strada che voleva soldi. Aveva un bambino piccolo dietro e quando le ho detto che non avevo nulla ha iniziato a farneticare "o un banbino piccolo riesci a dormire la notte bla bla bla bla bla" al riesci a dormire la notte l'avevo mandata affanculo e ho continuato per la mia strada.
      Come se avessi messo incinta io quel sacco di merda

      Elimina
    2. Io cerco d'evitare sempre il maturare di pregiudizi razziali da parte mia, ma ormai, da diversi anni, non riesco proprio a togliermi dalla testa la mia opinione sugli zingari. Ossia che sono delle persone di merda.

      Elimina
    3. Guarda il razzismo è odio ingiustificato nato dall'ignoranza.
      Ma sta gente che sta li su terreni dati gratis, hanno l'acqua gratis, l'elettricità gratis, vanno in giro a rompere i coglioni con l'elemosina, mandando i bambini, prendendoti la roba dal carrello come esci dal supermercato e rubando in casa tua, allora non mi pare sia odio ingiustificato.

      Non saranno tutti così, ma immagino che quelli civili non stanno in quei cazzo di campi impestati, puzzolenti e pieni di immondizia.

      Non ho capito poi perchè li chiamano nomadi se stanno sparati in mezzo ai coglioni per anni

      Elimina
    4. PQ: Infatti non ho mai capito che tipo di "nomadi" siano.

      Elimina
  2. Il problema è molto sentito da varie organizzazioni di volontariato e no profit che si occupano di bambini, disabili, malati, rifugiati, letteralmente oscurate dalle associazioni animaliste:

    http://www.vita.it/non-profit/volontariato/gattini-battono-rifugiati-40-a-1.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è una vergogna.
      Questa gente fa schifo come uno stronzo puzzolente in un caldo pomeriggio d'estate

      Elimina
    2. Se non altro uno stronzo ha la decenza di disseccarsi al sole d'estate e dopo un po' non puzza più. Questi fetenti di animalardi o non prendono il sole o non si disseccano anche se lo prendono.

      Elimina
    3. Non paragonate gli animalardi a qualcosa che può essere usata in modo utile (letame).

      Nemmeno avere la pietà per le persone disagiate, preferiscono i cani: i cani trattati da esseri umani e gli umani trattati da cani.

      Elimina
    4. se mettessimo gli animalardi in un sistema di compostaggio forse alla fin fine servirebbero a qualcosa

      Elimina
    5. @beppo: Non saprei, sono poveri di principi nutritivi dentro quei corpi magri e pallidi, vabbé meglio che niente mi dirai.

      Elimina
  3. Sempre la solita storia. I magnasoldi a ufo hanno vita facile finché trovano terreno fertile. E fintanto che la gente continuerà a prendere per oro colato quello che passano i media moderni, rete inclusa, costoro il terreno fertile lo troveranno sempre. Per ogni persona che riesce a pensare con la propria testa ci sono cento boccaloni pronti a bersi ogni panzana astronomica; i magnasoldi ci vanno a nozze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ciarlatani sono sempre esistiti e mi sa che esisteranno sempre.
      Peccato che viviamo nell'era dell'informazione, e fra biblioteche e scuola pubblica essere ignoranti e boccaloni è una colpa

      Elimina
    2. PQ: Tenendo anche conto che chi ha l'usufrutto di Internet sono proprio i vegan, complottardi etc. quindi le scuse arrivano a zero.

      Elimina
    3. Meno di zero.
      Invece di studiare si sono fatti abbindolare da dei pazzi furiosi americani (e figuriamoci se i pazzi non stavano negli states...) e ne hanno diffuso le stronzate, rendendo internet una fogna maleodorante

      Elimina
    4. Infatti, mica ho giustificato la boccaloneria. E' un lato umano che continua imperterrito ad esistere nonostante le fonti di informazione. La rete è complice: ci trovi di tutto di più, dalle notizie serie alle farloccate; e una farloccata risulterà SEMPRE più credibile di una notizia seria. Sulla notizia seria devi ragionare: naaaaa, troppa fatica. Una bella farloccata preconfezionata, sulla quale non c'è da arrovellarsi il neurone, ecco, questo è molto meglio. E la tv italiana ultimamente dà zero notizie serie e farloccate a mucchi: non aiuta, proprio per niente. Possiamo consolarci col fatto che quella dei vegan-animalardi è una moda, passeggera come tutte le mode, e che i magnasoldi dovranno orientarsi su nuovi argomenti per far presa sui boccaloni.

      Elimina
    5. @Gibbus: Infatti sono dei perdenti nati dato che scelgono la strada più facile e conveniente, camminando con il paraocchi e vedendo solo la strada che vogliono percorrere.

      Elimina
  4. Dopo tutto, è stata la PETA a sdoganare questo modello di business+attivismo: usare le donazioni dei gonzi per poi spenderli quasi interamente in campagne pubblicitarie controversie, così che i media ne parlino massicciamente (in buona o mala fede non ha importanza) ed attirare nuovi gonzi da spennare.

    Con questa tattica, in 10 anni la PETA è passata da un budget annuale di meno di $100.000 ad uno di $36 milioni (più altri $2 milioni che gli arrivano dalle donazioni dell'Europa, perché i babbei ce ne stanno anche lì); tutto questa montagna di soldi serve per risolvere il problema dei cani randagi in Virginia (per gli animalardi-babbei che popolano interdèt: PETA opera e spende i suoi soldi solo ed esclusivamente per gli animali della Virginia, quindi i non-USA che donano sono doppiamente imbecilli perché pensano di salvare i randagi dell'Europa - grasse risate che si sprecano).

    ~$30 milioni all'anno, secondo PETA, non sono sufficienti per far fronte al problema del randagismo in Virginia, quindi preferiscono sopprimere oltre il 90% degli animali a loro affidati.

    Macchiavellico e Kafkiano allo stesso tempo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La peta è solo mercato, tempo fa dissi che neppure i loro testimonial sono vegan come dicono di essere. Alla fine è tutta una facciata.

      Non sapevo che si occupasse solo della Virginia, pensavo che facesse almeno delle piccole azioni un po' dappertutto almeno per dare a vedere ma, a quanto pare, son più stupidi di quel che credessi. Se avessero fatto delle azioni sparse per il mondo avrebbero dato meno nell'occhio ma se si sa che operano solo in un punto son più facilmente sgamabili e non fanno bella figura coi donatori.

      Elimina
    2. peta=moglie del peto
      cioè, una gran quantità di gas intestinale

      Elimina
    3. considera che l'altra grande associazione animalista USA è la human society fa esattamente l'opposto, spende la maggior parte dei fondi in assistenza agli animali, o meglio riesce a piazzare la maggioranza di essi abbattendone il minor numero.

      Elimina
  5. Ancora gente cretina che crede che la Chick Pulp serva per gli hamburger: http://www.youtube.com/watch?v=GE9-oRgHMlc

    Certa gente è durissima di comprendonio e mi chiedo se gli venga in mente di vedere siti seri per vedere come si fanno gli hamburger.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà se hanno mai guardato DMAX

      Elimina
  6. Un bel link per far felici vegani ed animalisti assortiti...

    http://www.meteoweb.eu/2013/04/salute-basta-falsi-miti-mangiare-carne-nella-giusta-quantita-fa-bene-al-corpo-e-allambiente/198476/

    da leggere e diffondere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già fatto, solo una fonte diversa.
      Ancora nessuna shitstorm...

      Elimina
  7. Cmq a proposito di hamburger e wurstel, sicuramente sarà una fissazione mia immotivata, però preferisco non mangiarli. È vero che vengono fatti con gli scarti o è una leggenda metropolitana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se l'hamburger te lo fai fare dal macellaio, allora sai che è carne buona. La trita che ti danno per il sugo va bene anche a fare hamburger, no? Quelli di produzione industriale... mah. Sui wurstel... doppio mah. Mi capita spesso di mangiarne e ancora non mi hanno fatto venire IL KANKRO!!!!11!1!UNO!!!!!; quindi, se anche li hanno fatti raccogliendo le briciole dal banco di macellazione del maiale (o del pollo, del tacchino... a seconda della composizione dichiarata in etichetta) prendila come un "non si butta via niente".

      Elimina
    2. Io parlavo di prodotti industriali ovviamente. I wurstel non faranno venire il cancro ma non lo so, sono dubbioso, soprattutto quelli grossi e quelli delle sottomarche delle sottomarche che usano nei fast-food, che magari li fanno in ungheria.

      Elimina
    3. I wurstel industriali possono contenere conservanti, il che è meglio limitarli.
      Non sono fatti con scarti di scarti comunque, sono fatti con pezzetti di carne rimasti dalla lavorazione. Si chiama carne separata meccanicamente, ma non è di cattiva qualità di per sè, sono solamente

      Elimina
  8. Sono solamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha tagliato in qualche modo il commento...
      Sono solamente pezzettini di carne troppo piccoli per farci qualsiasi altra cosa

      Elimina
  9. ma separato meccanicamente non e' quel processo dove le ossa vengono letterlamente raschiatre e 'ciucciate' del midollo, meccanicamente, appunto, per ricavarne quella 'carne' che va a finire [ con aromi, spezie ed E110 vari ] nell'impasto[ne] per, tanto per dirne una, i mc nuggets?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se ci mettono il midollo a dire il vero, so che raschiano le ossa e ci mettono anche altri pezzetti di roba, ma di quello proprio no.

      Elimina
    2. A proposito di mc nuggets guardate cosa mi ha postato un vegano: https://www.youtube.com/watch?v=Hdr5sxbh_CU

      Mi puzza molto di panzana ma ovviamente ha messo il video per rafforzare la sua sua tesi sulla veridicità sulla Chick Pulp. Semplicemente penoso, se la ridono anche i giornalisti.

      Vorrei inoltre far notare che la Chick Pulp non c'entra niente con una testa di gallina dato che la Chick Pulp macina l'animale, a quanto dicono loro s'intende sappiamo tutti che non ci fanno il macinato. Ma anche volendogli dar ragione: che c'entra il macinato con una testa intera? Misteri vegan...

      Elimina
    3. @PQ: Se ti può interessare leggiti questo: http://www.pubblicitaitalia.com/eurocarni/2006/8/6855.html

      Elimina
    4. E' una panzana in tutto e per tutto.
      Credo sia matematicamente impossibile fare un errore simile, la testa delle galline poi viene scartata praticamente subito.

      Il sito spiega come viene fatta la carne separata meccanicamente, non sapevo avesse molto calcio. Almeno fa bene alle ossa

      Elimina