mercoledì 20 marzo 2013

La verità sui vaccini

Oggi uno così è percepito come più capace di un medico
Ormai le voci dei vaccini assassini messi dal compottone "plutomegamassogiudaico e rettiliano" stanno dilagando con velocità allarmante. Ormai anche i politici sono infetti dall'isteria antivaccinista messa su da quattro coglioni in rete e divulgata da masse informi di dementi.
Sono vere le storie che i vaccini causano autismo? Sono vere le storie che i vaccini fanno male?

La prima evidente cagata, che non c'è neanche bisogno di smontarla, è che i vaccini fanno parte di un piano diabolico per sterminare la popolazione mondiale. Più di sette miliardi di individui e la vita media in crescita non accendono nessuna lampadina nella capoccia di sti imbecilli.

Ma passiamo alle presunte malattie causate dai vaccini.
Quello che sento più spesso è: "anno ingando su un dei dottori perkè dei faccini anno fatto male!!!1!"
Quindi automaticamente i vaccini sono un complotto.
Non è che si indaga se i vaccini fossero stati conservati a dovere, in quanto materiale facilmente deperibile, no...
Non è che si indaga sulla data di scadenza dei vaccini, visto che qualcuno poco onesto potrebbe cercare di guadagnarci sopra invece di buttarli, no...
Non è che si indaga sull'igiene e i protocolli usati in quel particolare centro, che magari tralasciano di disinfettare gli ambienti o la parte di pelle dove si inietta e chi viene vaccinato viene a contatto con agenti patogeni anche parecchio dannosi. No.
Nisba, è colpa dei vaccini. Subito, nessun processo, nessuna indagine, i geni hanno già individuato i colpevoli.

E via con la campagna di disinformazione sul web, a cui i boccaloni idioti credono.

In realtà i vaccini hanno fatto molto:
Il tetano uccideva tantissime persone, il vaccino ha salvato tantissime vite.
La polio poteva paralizzarti il corpo intero o una gamba (deformandola), molto pericolosa perchè la maggior parte dei portatori non presentava sintomi e la spargeva in lungo e in largo.
Il pneumococco è una bruttissima bestia che può colpire tantissime zone del corpo.
Inutile parlare di epatite A e B, così come varicella e orecchioni, li conosciamo bene.
Conosciamo pure l'influenza, scambiata spesso dai dementi villici per un banale raffreddore (vaccinarsi non serve a niente gnè gnè gnè) mentre in realtà l'influenza ti sbatte a letto per due settimane minimo facendoti sentire uno straccio. In passato si moriva di influenza.

Insomma i dati parlano chiaro, così come la vita di tutti i giorni: quanti ammalati incontriamo ogni giorno? Ma ammalati gravi con infezioni menomanti come la polio e altre gravissime infezioni.

Perchè quindi ci sono dementi convinti che i vaccini non servano a nulla ma facciano male?
Il problema degli ignoranti abituati a vivere in un mondo plasmato per loro, dove molte malattie sono state debellate e si sta studiando per eliminare le restanti.
Vivono nell'agio, disabituati a vedere dei malati, ma quando li vedono si impressionano e accusano la medicina. Essendo ignoranti temono quello che non conoscono, un po' come i contadini del medioevo che pensavano ci fossero i mostri in cimitero dopo aver visto dei fuochi fatui.

Vogliamo seriamente farci influenzare da gente che si stupisce nel vedere una lampadina accendersi?

62 commenti:

  1. Mi domando se tutto questo sia frutto di una degenerazione oclocratica del nostro paese o se le persone sono semplicemente stupide.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La paranoia non è prerogativa italiana. Buona parte dei complottisti con cui mi è capitato di aver a che fare sono stranieri, e considerando che nel web frequento più stranieri che italiani, credo che le percentuali siano uguali.
      Ironicamente, i paesi con le popolazioni meno comlottiste sono quelli governati da anni da politici complottisti.

      Elimina
    2. Credo che la gente sia stupida...
      Voglio dire, cresciamo con un sistema scolastico e una cultura che ci fa credere che tutte le persone siano uguali, con gli stessi diritti e capacità. Allora vedi quelli che protestano per il lavoro e pensi "hanno ragione" quelli che protestano per la scuola e pensi "hanno ragione".

      Poi ti informi meglio e scopri che quelli stanno difendendo un lavoro che non ha sbocchi e secondo loro il proprietario della fabbrica dovrebbe produrre e buttare via solo per mantenere quei coglioni che sono restii al cambiamento, e scopri anche che gli studenti protestano senza neanche sapere contro cosa.

      E li capisci perchè ci sono i ricchi e ci sono i poveri, perchè ci sono i piagnoni e la gente che non fa casino, capisci anche che molta gente è stupida e non è vero che siamo tutti uguali

      Elimina
  2. I vaccini possono avere effetti collaterali su soggetti sensibili, ma da qui a dire che fanno del male ce ne passa di acqua sotto i ponti.
    Per quanto riguarda gli animali, penso che la colpa sia del fatto che quando il veterinario effettua l'iniezione, anche se l'ago è sterilizzato, il pelo dell'animale non lo è, e l'area può infettarsi e causare patologie (I gatti ne sono particolarmente sensibili, e la mia gatta ha avuto gravi effetti collaterali a causa dei vaccini, ma fortunatamente oggi sta bene)

    Ma l'uomo non dovrebbe aver problemi di sorta. L'uomo è glabro, quindi è facile disinfettare la pelle prima di fare l'ignezione.
    Per l'autismo, autistici si nasce, non si diventa. I sintomi possono manifestarsi in modo diverso, e gli aumenti dei casi di autismo ci sono stati solo perchè oggi si prende in considerazione anche l'autismo altamente funzionale, ben più diffuso dell'autismo classico detto anche 'sindrome di Kanner'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le origini dell'autismo sono sconosciute agli scienziati, stanno ancora cercando di capire le cause, ma abbiamo migliaia di geni assoluti e fari di intelligenza planetaria che hanno capito tutto semplicemente aprendo un sito web!

      Solo questo basta per mandarli a spaccare le pietre

      Elimina
    2. O meglio non si vuole indagare sulle cause dell'autismo.
      Purtuttavia un po' di cose si sono viste nel corso degli anni: vi era un farmaci, adesso vietati, che erano chiaramente correlati con l'insorgere dell'autismo. E' poi noto che molti sostanze d'uso comune fino a pochi anni fa hanno effetti deleteri sul sistema endocrino e quindi anche sul sistema nervoso.
      Quindi non e' per nulla vero che non si conoscono le cause; le cause sono note e possono essere ricondotte ad una semplice frase: non si scherza con la complessità della biochimica e quando si immette nel ciclo delle merci una nuova sostanza chimica vanno fatte tutte le verifiche preliminari che il buon senso impone.

      A spaccare le pietre quindi bisognerebbe andarci in parecchi che farebbe solo bene nel far bruciare le calorie di troppo .

      Elimina
    3. Tutti gli scienziati del mondo brancolano nel buio ma abbiamo l'eroe complottista che con la sola prima elementare e il culo schiantato sulla sedia ha scoperto le cause dell'autimo!

      Il nobel quando te lo danno?

      Elimina
    4. Caro anonimo, allora spiegami perchè ci sono decine di associazioni di familiari di autistici che finanziano, tramite raccolte fondi, i lavori degli scienziati che studiano questa malattia?
      Tutte queste associazioni sono omertose o addirittura complici?
      Sai che Telethon sta studiando l'autismo?
      http://www.telethon.it/ricerca-progetti/malattie-trattate/autismo

      Elimina
  3. Una mia cugina a 10 anni fu colpita dalla poliomielite, rimase per tutta la vita con una gamba più corta dell'altra (poteva camminare solo grazie ad un sostegno ortopedico). I miei genitori, proprio pensando a questo, appena fu disponibile il vaccino Salk (non obbligatorio) mi fecero vaccinare. Si era verso il 1958, bambini e adulti con braccia o gambe atrofiche a causa della polio se ne vedevano molti in giro. Ora, chissà come mai, non se ne vedono più...mah, vuoi vedere che la campagna di vaccinazione è servita a qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a mio zio è successo.

      Elimina
    2. "mah, vuoi vedere che la campagna di vaccinazione è servita a qualcosa?"
      Per i normopensanti si', per gli altri non c'e' speranza.

      Elimina
  4. Ma c'è il vaccino contro la complottite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, si chiama psichiatra.

      Elimina
    2. Ci sarebbe il vaccino del buon senso e della cultura, peccato che non ci sia il vaccino dell'intelligenza che permetta a quei decerebrati di sentirsi idioti merdosi ogni volta che dicono "se ai studiato ti annho fatto il lavaccio del cerbello!11!"

      Elimina
  5. Purtroppo il problema è che essendoci ancora tanta gente che intelligentemente si vaccina e vaccina i propri figli questi idioti e i loro figli sono protetti da copertura indiretta, in quanto il morbo delle principali malattie non viene diffuso. E non posso nemmeno augurarmi che arrivi a casa loro un malato ad esempio di morbillo perché potrebbe succedere che ci vadano di mezzo i loro figli innocenti.
    Non vuoi vaccinarti-far vaccinare i tuoi figli perché ritieni che le grandi industrie farmaceutiche ci marciano? Affari tuoi, ma non spaccare i cabasisi al mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Australia questi geniacci hanno scatenato nuove epidemie.
      Sono i ratti infetti del nuovo millennio

      Elimina
    2. Non solo in Australia: in Gran Bretagna a causa di quel fenomeno di Wakefield, ex medico ora radiato dall'ordine che manipolò uno studio per tornaconto personale (voleva far vendere al posto del vaccino trivalente il "suo vaccino" asserendo che l'altro provocava l'autismo), ci fu una decina di anni fa una epidemia di morbillo con effetti devastanti, con un aumento della mortalità se non sbaglio di circa il 20% (se non più). Vedi i seguenti articoli sul blog di Salvo di Grazia:

      Vaccini: Wakefield, vaccini, autismo e denaro (II parte)

      Wakefield: altre prove della truffa.

      Il tramonto di Wakefield

      (Passare sui titoli degli articoli per aprire i link).

      Scusa PalleQuadre se ho fatto un po' di spam, ma credo che che questo "link selvaggio" sia una buona cosa e faccia conoscere come REALMENTE lavorano gli antivaccinisti.

      Elimina
  6. Ad ogni modo vi sono degli studi scientifici che dimostrano la tossicità dei vaccini, quindi non penso che si possa prendere una posizione estrema:

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22099159
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20391108
    http://www.eurekaselect.com/74297/article

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo dice che esagerare con troppi vaccini potrebbe aumentare la mortalità infantile, a fine articolo fanno un lunghissimo elenco dei fattori che potrebbero aver fuorviato le conclusioni.

      Il secondo dice che l'alluminio nei vaccini e i casi di autismo sono casuali e servono ulteriori studi.

      Il terzo dice che le etichette non dicono la verità e che in alcuni vaccini è presente del mercurio, in quantità parecchio più basse della soglia di pericolosità però.

      Il quarto link è un libro...

      Hai linkato cose a caso?

      Elimina
    2. ma sei ancora tu? ne vuoi ancora di più?

      Elimina
    3. Forse vuole far passare Pubmed come sito complottista o solo screditarlo.

      Scrivere alla cieca è tipico dei tuttologi.

      Elimina
  7. guarda,l'articolo è ben fatto,però un consiglio,dovresti usare un tono meno accusatorio e derisorio nei confronti di chi è fautore di menzogne pseudo-scientifiche;so bene quanto sia difficile conversare con questi personaggi,ma molti di loro sono dei poveracci con buone intenzioni e molta ignoranza,bisogna fargli capire le cose piuttosto che aggredirli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abolizione dei vaccini, della sperimentazione animale, ecc. sono buone intenzioni? Loro non ascoltano, non capiscono, e sono i primi ad aggredire. Considerando che alcuni sono entrati anche in politica, e che le loro cazzate potrebbero diventare reali, il modo migliore per combatterli è rendere ridicoli loro e le loro idee.

      Elimina
  8. In verità il mercurio nei vaccini c'è, è il thiomersal, una versione mercurio inerte biocompatibile usato come conservante, in quantità infime, testatissimo e innocuo.
    IL MERKURIO NEI VAKKINIIIII!!!!1!!!

    L.(ol)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thiomersal o sodio-etilmercurio-tiosalicilato.
      Sai che molti complottisti confondono "etilmercurio" con "metilmercurio"?
      Che vuoi che differenza vuoi che faccia un atomo di C in più o in meno?

      Elimina
  9. PQ, credo che tu abbia dimenticato di citare il caso più importante: il vaiolo è ormai estinto da decenni grazie alla vaccinazione di tutta la popolazione mondiale.
    Se le vaccinazioni continuassero, anche la poliomielite si dovrebbe estinguere intorno al 2014: nel 2012 ci sono stati solo un centinaio di casi in tutto il mondo.
    Fanno proprio male questi vaccini! O forse... causano stupidità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No la stupidità è parte integrante del genere umano

      Elimina
    2. A proposito di stupidità, non so se lo sai già, ma guarda un po' chi è un ideologo di un certo movimento/partito: http://www.vice.com/it/read/intervista-movimento-5-stelle-gian-paolo-vanoli

      Sapevi che i vaccini fanno diventare gay?

      Elimina
    3. Ops: qualcuno sotto mi ha precedento. Scusate se non ci ho fatto caso...

      Elimina
  10. che poi tutta 'sta cagnara l'ha iniziata un medico inglese, che è stato radiato dall'albo per aver manipolato i dati delle sue ricerche in modo da truffare la gente e far comprare alle persone il "suo" vaccino. Per questo si è praticamente inventato la correlazione tra vaccino ed autismo. Ha fatto scatenare un'epidemia di morbillo in inghilterra, sono saltati fuori tutti gli altarini e l'hanno cacciato a calci in culo. Ma c'è comunque gente che lo segue perchè adesso fare l'anti-qualsiasicosa è la moda del momento. *pessimismo e fastidio*
    D.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non va di moda anche l'essere "antiboiate" e "anti-idioti"...

      Elimina
  11. OT, ma anche no, visto che si parla di vaccini:

    http://www.vice.com/it/read/intervista-movimento-5-stelle-gian-paolo-vanoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è talmente fuori che mi domando perchè non sta legato in qualche stanza imbottita

      Elimina
    2. il seguito:

      http://www.vice.com/it/read/m5s-smentiamo-gli-smentitori

      Elimina
    3. Tentativo miserabile di nascondere il marcio... questo non ha fatto altro che aggiungere marcio

      Elimina
  12. My god. Ecco l'Attivissimo dei poveri.
    Ps: il bildelberg è una bufala, passa parola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento molto intelligente e utile.
      Devi essere proprio una faina eh

      Elimina
    2. Ok. Il contenuto dell'articolo è sacrosanto. Quel che contesto è l'impostazione del sito. Mi spiego: prendiamo le scie chimiche. Io sono quasi sicuro che sia una bufala. Quel quasi mi viene dall'osservazione che esistono quasi più siti contro le scie che siti sciachimisti. Quel che mi fa sorgere qualche dubbio è: xkè darsi tanta pena x delle cazate? Se io mettessi su con i moei amici un sito in cui sostengo che la terra è piramidale che fastidio darei? Credi che sorgerebbero siti su siti x contestare le mie teorie? No, non mi cagheeebbero di striscio. Dai primi del 900 esiste la Flat Earth Society, xkè non esistono siti per smontarla? Ma è ovvio, xkè è EVIDENTE ke sia una bufala. Ma qst non dovrebbe valere anche per gli altri complottismi?
      Quel riferimento al bildelberg non è casuale. Prima di monti quasi nessuno necnosceva l'esistenza e se ne parlavi venivi liquidato come complottista. Quindi era tutto sullo stesso piano: bildelberg, rettiliani e terra cava.
      Ora io non ti conosco ma da quel che ho capito ti occupi di scienza, ti chiedo: può essere che ci sia qualcosa che non sappiamo o quel che dice mentana alle otto esaurisce tutto quel che c'è da sapere? Non ti inquieta il fatto che ogni anno si riunisca il bildelberg? A me sì. Se questo fa di me un tonto, pazienza. Sopravviverò.

      Elimina
    3. Hai mai sentito parlare di interrogazioni parlamentarie sulle scie chimiche? Quanti soldi buttano nel cesso questi?
      Non è un motivo abbastanza valido per combattere l'idiozia dilagante del web? E' tutto un gombloddo?

      Perchè dovrebbe inquietarmi la riunione di un gruppo?
      Domani monto un complottone diendo che i cosplayer in realtà sono alieni che si nascondono fra di loro e ad ogni raduno grido alla catastrofe?

      Elimina
  13. Va bene. Il fatto che ti sembra normale che ogni anno il gotha della finanza e dell'industria mondiali si riuniscano A PORTE CHIUSE con i politici dei Paesi + industrializzati ti qualifica perfettamente. Cosa credi che facciano? Giocano a poker o decidono i destini del mondo? E i politici a che titolo sono lì? Per prendere ordini? E che trasparenza è questa? E cmq noi conosciamo tutto ciò per caso, a causa di un giornalista che seguiva rockfeller. Tanto per capirci era una bella riunione SEGRETA Un po' come dovrebbero essere quelle dei fantomatici Illuminati.
    Ma suvvia, queste cose non esistono. Il destino del mondo lo decidono i cittadini con il loro voto. Certo poi esistono famiglie + ricche della Romania, ma di certo non userebbero mai il loro potere x influenzare l'economia mondiale, ma dai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi basta parlare di economia, nozioni acessibili a tutti, per venir tacciato di qualsiasi nefandezza possibile.
      Figurati cosa direbbero sti imbecilli di incontri simili.

      Se poi sei tanto stupido da credere che qualche centinaio di persone possano comandarne 7 miliardi qui c'è poco da discutere

      Elimina
  14. Non riesco a capire se sei ingenuo o solo in malafede. Quando le società di rating tipo Ficht tagliano il rating di un Paese non si tratta forse di poche xsone (gli azionisti di qst società PRIVATE) che influiscono su milioni di persone? Ma tu sai che nel gergo borsistico i piccoli azionisti vengono chiamati parco buoi? E quanti credi che siano i "rancher" milioni o poche centinaia? Quanti sono gli azionisti della banca d'italia (a sua volta azionist della bce)? Milioni o poche cejtinaia. Quante persone sono in grado di muovere miliardi in borsa, milioni o poche centinaia? Quante persone hanno informazioni per fare insider trading milioni o poche centinaia? Quante persone conoscono la veritaà sulle stragi italiane milioni o poche centinaia? Quante persone sono membri della skull&bones milioni o poche centinaia? Quante persone danno del tu ai baroni roths hild milioni o poche centinaia? Quante persone partecipano al bildelberg milioni o poche centinaia? Ma soprattutto non hai risposto alla mia domanda principale: cosa caxxo fanno questi massoni nelle loro riunioni segrete? E xkè non possono entrare le telecamere.
    Conosci uba? Sai xkè scoppiò la rivoluzione? Xkè cuba era una colonia. Non degli Usa, era una colonia della United Fruit Company che era proprietaria dell'80% dei terreni di cuba. Ecco, la prox volta che sosterrai che è impossibile che pochi controllino milioni di persone, ricordati che quasi una nazione intera era proprietà privata di un'azienda americana, neanche tra le + ricche.
    Oh, ma queste sono sciocchezze: il mercato siamo noi, l'ha detto colaninno in tv e l'ha ripetuto enrico letta.
    Ps: fermo restando che sui vaccini siamo d'accordissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La banca d'italia è pubblica, ti sei giocato la credibilità già dalla seconda riga...

      La questione del "muovere miliardi in borsa" l'ho già spiegata, ma qui parlo al vento, inutile dare informazioni serie.
      Arriva uno che grida "banchieri massoni si riuniscono senza telecamere!1!! gombloddo!" e tutti credono a lui.

      Elimina
  15. Sì? Sei sicuro? Sicuro sicuro?
    La banca d'italia si chiama bankitalia s.p.a. e appartiene alle > banche italiane. La credibilità te la sei giocata tu, caso mai ci fosse qualche dubbio. Poi questa ridicolizzazione della massoneria. È dietro la rivoluz francese e l'unità d'italia. Mazzini garibaldi washington lincoln napoleone erano massoni. Xkè oggi dovrebbe essere diverso? Sei un debunker e anche abbastanza goffo. Ti brucia che il bildelberg sia reale vero? Rovina il tuo bell'idillio, quanto ti piacerebbe poter dire che è un gomblotto no?

    RispondiElimina
  16. Ma che dici? Non è che arriva uno che dice che i banchieri si riuniscono a porte chiuse... è che è proprio così. Nonè colpa mia. E non è colpa mia neanche il fatto che mentana non ne parli, salvo poi dedicare venti minuti alle patologie oftalmiche di silvio.
    Mi spiace che questo rovini la tua narrazione, ma tant'è

    RispondiElimina
  17. http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CDAQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.bancaditalia.it%2Fbancaditalia%2Ffunzgov%2Fgov%2Fpartecipanti%2FPartecipanti.pdf&ei=peVMUd7hG_KB7Qa6iIHIAg&usg=AFQjCNF2Ds71Hh0QI6tNTg9574XSBmEXbA&sig2=vFXSIW3oEu6iGZVT4_WX_A
    Toh professore! Si faccia una cultura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Si faccia una cultura"
      Ho passato giorni a spiegare che la Banca d'italia non è privata ma controllata dallo stato e che gli azionisti non hanno nessun potere decisionale ed ecco che arriva un coglionazzo che mi viene a spiegare "ke nn è csì!!11".

      Al posto mio cosa faresti? Non insulteresti il coglionazzo?
      Poi dicono che non sono aperto al dialogo...

      Elimina
    2. io non li chiamerei nemmeno azionisti, considerando che quelle di banca d'italia sono quote. io preferisco usare il termine "partecipanti al capitale". evita di fare confusione >_<
      mi preoccupo sempre che magari il prossimo che legge non è una persona prevenuta, ma invece, un persona alla ricerca della verità, che priva di conoscenze stava cercando informazioni, è passato da qualche sito complottista e non si è lasciato abbindolare. >_<

      Elimina
  18. Coglionazzo dillo ai tuoi amici, che se è vero quello che dicevano i romani sui simili con i simioi ci sta tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai linkato un PDF che non vuol dire nulla e ti arrabbi pure se nessuno ti crede? Sei veramente l'essenza del nulla.

      Elimina
    2. Senti un po'. Può anche darsi che abbia linkato un pdf che non vuol dir nulla, nel qual caso dovresti prendertela con la Banca d'Italia che pubblica pdf che non vogliono dir nulla, non è un buon motivo per farmi chiamare coglionazzo da un gestore di un sito anti-complottista. Ti sembra? In ogni caso io nel mio commento ho parlato espressamente di "azionisti della B d'I" e il professore dell'università di Estas Minchias (MEX) giù a ridere ed insultare, e poi da quell'inutile pdf vien fuori che gli azionisti ci sono. Tutto qui. D'altronde da uno che risponde a mezzo argomento di quelli elencati e che ritiene normale che esista il Bildelberg cosa ci si può aspettare?

      Elimina
    3. Rimani un coglionazzo perchè quegli azionisti non decidono un bel cavolo di niente, decide solo il governatore messo dallo stato italiano.

      Elimina
    4. Attenzione attenzione: non fate mai riunioni, i complottardi potrebbero sospettare

      Elimina
    5. Ragazzi megacomplotto: alcuni cittadini italiani "normali" (cioè cittadini come noi, senza essere manager, imprenditori o altro) hanno investito su titoli italiani! Scommetto che son tutti i rettiliani che si nascondono fra noi. Occhio al vostro vicino di casa se ne avete uno che ha investito in titoli di Stato.

      Elimina
  19. Ma vaffanculo branco di decerebrati. Cmq il + coglione è sicuramente Luca Favro, che non ho assolutamente nominato. Ma sapete solo insultare? Luca Favro, lei nel suo cervello ha un raccordo fognario. Questo, oltre al fatto che è un povero coglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai postato cazzate e rispondo allo stesso modo.
      Io almeno metto la mia faccia e il mio nome, tu invece ti nascondi dietro l'anonimato.
      Bravo bel modo di fare...
      Ah, io ho le competenze per dire che sono bufale, perchè saprei redigere un bilancio, saprei farti degli indici di bilancio, saprei tenerti dei libri contabili. Cosa che dubito tu possa fare.

      Elimina
    2. Poi scusa potresti mettere un cavolo di link di questa università? Perchè sento puzza di università di quart'ultimo ordine.
      Che offre anche dei bei corsi di laurea in riflessologia, astrologia, tecniche ayurvediche e altre cavolate del genere.

      Elimina
  20. Cmq i romani avevano ragione. Ho fatto bene a dare dei coglioni ai suoi amici, anche se è un po' riduttivo.

    RispondiElimina
  21. Curiosità, Pallequadre, ti vaccini ogni anno con l'anti-influenzale? Chissà che vaccinandoci tutti ogni anno, non scompaia per sempre l'influenza.. E il vaccino contro la meningite che ne pensate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scienziato, il virus dell'influenza muta con una velocità incredibile ogni anno. In un anno il virus si è già evoluto per ignorare il vaccino dell'anno precedente. Ecco perchè raffreddore e influenza sono così imprevedibili e difficili da debellare. Vabbè, che vado a dire queste cose a te? Probabilmente tu ti curi con l'omeopatia e con il veganesimo crudista...

      Elimina
  22. Fatti quattro risate, Palle! La piaga dell'antivaccinismo complottista si diffonde anche qui in UK, con gli ovvi risultati... Carino quello che dice un commentatore: "Come si fa a non vaccinare i propri figli in paese dove il vaccino è gratuito e non devi neanche farti 20 km a piedi fino alla missione umanitaria per averlo?"


    http://www.dailymail.co.uk/health/article-2299887/Measles-spreading-like-bush-parents-failing-children-vaccinated.html

    RispondiElimina
  23. Mi sembrate tutti pazz......

    RispondiElimina