venerdì 8 marzo 2013

I veganimalisti che indottrinano i bambini

Mi è stato fatto notare da Task Force Butler che le pratiche di indottrinamento e il lavaggio del cervello dei figli di vegani (vegardi), anche in tenerissima età, stanno diventando sempre più diffuse.
Ovviamente tale cosa è a dir poco disgustosa e assolutamente ingiustificabile.
Il teatrino del grottesco proviene nuovamente dalla tastiera del ciarlatano vegano valdo vaccaro:

Il ciarlatano vaccaro già lo conosciamo bene: è il classico vegano (vegardo) convinto che sedano e carote curino tutti i mali del mondo.

Stavolta ha scoperto un libercolo che a mio avviso è di uno squallore indescrivibile intitolato "indovina chi c'è nel piatto". Le illustrazioni mostrano degli animali stilizzati al massimo per farli apparire quanto più piucciosi e poverini.
Ma l'indottrinamento becero non si limita alla rappresentazione distorta dell'animale, ma continua nel mostrarli belli felici in libertà e tristissimi e depressi negli allevamenti.
Insomma, tutta una serie di falsità assurde propinate a bambini di 4 o 5 anni che probabilmente non vedranno mai un allevamento o un animale con i loro occhi.

Se già è deprecabile imbottire la gente di stronzate e balle colossali figuriamoci quanto può essere corretto farlo a dei bambini che non possono ne difendersi ne distinguere la realtà da quanto gli viene inculcato.

Siamo di fronte ai nuovi inquisitori, gente disposta a tutto pur di piegare il mondo al loro volere, merdacce fallite e frustrate che rovinano la vita e la salute dei loro bambini pur di proseguire la loro guerra santa. Sono appena l'un percento della popolazione mondiale ma sono convinti di essere i portatori della verità assoluta.
E chi non la pensa come loro? Al rogo! Insegnano anche quello ai loro figli:

 Odio, disprezzo, menzogne e violenza. Poi se gli dici che sono dei coglioni settisti hanno la faccia da culo di incazzarsi.

Ma il peggio è un commento lasciato da una schizzata demente al delirio di vaccaro:

"La vedo dura riuscire a convincere le scuole della necessità di non mangiare più cadaveri." La necessità sta solo nella tua mente malata e ortoressica "I menu sono curati dai pediatri che sono i guru assoluti in materia," Tu, testa di cazzo, pensi di saperne di più perchè hai visto due siti web di merda e un video su youtube? Ma vaffanculo! "vai a dire ad una qualsiasi maestra che quel menu non va bene." Vaglielo a dire... perchè non provi a portare i dati della mortalità infantile fra gli onnivori, o lo stato di salute? Ops, mi sa che ti daresti la zappa sui piedi
"Mio figlio (4 anni)" e qua inizio a incazzarmi" è andato avanti per un mese a dire ai suoi compagni(ad ogni pasto)" pensa che rottura di cazzo " che "mangiare cadaveri fa morire"." Brutta testa di cazzo psicopatica ortoressica ignorante mangiamerda, come cazzo ti permetti di inquinare l'infanzia dei bambini di quattro anni con la paranoia e la morte? MERDA, dovresti stare in galera "Ovviamente siamo stati ripresi dalla maestra," come minimo, io ti avrei denunciato per procurato allarme e abuso sui minori, idiota " "bisogna fare qualcosa, suo figlio spiazza gli altri" ... quindi ho iniziato a dire a mio figlio che anche il latte e il formaggio fanno malissimo agli umani in quanto cibi destinati ai cuccioli degli animali da cui provengono." Ma gesù cristo! Ti dicono che stai abusando sui minori e RINCARI LA DOSE? Ma tu non sei idiota, sei proprio decerebrata!

A questa vacca frigida andrebbe tolta subito la patria potestà e mandata ai lavori forzati.
Non esiste proprio che ci siano questi pezzi di merda infami che rovinano dei poveri bambini di 4 anni per usarli come strumento atto a rovinare altri bambini.

Merde, merde putrefatte e maleodoranti.
Sti vegazzoni animalardi del cazzo stanno toccando veramente il fondo, più leggo quello che scrivono più mi fanno schifo, e sono già partito abbastanza schifato.
Nessun rispetto per gentaglia simile, trattateli per quello che sono.

218 commenti:

  1. "Nessun rispetto per gentaglia simile, trattateli per quello che sono" 92 MINUTI DI APPLAUSI!

    RispondiElimina
  2. Non ho figli al momento ma penso che potrei incaxxarmi come una iena se all'improvviso il mio bambino smettesse di mangiare a casa quello che gli preparo perché indottrinato dal pargolo di qualche demente... Io per sicurezza a 'sta qua le farei pure legare le tube, altroché.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema non è solo che smettono di mangiare, è la paura e il terrore che gli inculcano. Perchè un bambino non deve vivere spensierato finchè può?

      Elimina
  3. benvenuti nel Medioevo 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che adesso ce ne sono diversi in parlamento, che farneticano leggi e divieti

      Elimina
  4. I vegancazzari alla vaccataro sono il peggio che possa esistere; giocano con la salute degli ammalati e dei bambini solo per applicare le loro paranoie.
    Si, perché non sono idee, ma solo ed esclusivamente PARANOIE.
    Vaccaro, sei un coglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me a sta gente non dovrebbe essere permesso fare sta propaganda

      Elimina
  5. Quando ero piccola a noi facevano vedere gli orrori dell'olocausto, non le vaccate vegan. Certo, ci hanno insegnato che la natura va preservata, ma non si è fatta menzione sul 'non mangiate gli animali!!!'

    La cosa inquietante del disegno sopra è rappresentare gli animali che uccidono l'uomo (come il gatto sullo sfondo).
    Gente che crede di essere intelligente ma non si informa e vive solo della propria ideologia.

    Mentre invece la propria opiniuone dovrebbe formarsi dopo essersi informati (NON sui siti complottisti, già).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi le immagini dell'olocausto le hanno mostrate alle superiori, alle medie ne parlavano ma non mostravano troppa roba.

      Si infatti, ci sono ricercatori in fiamme oltre che le strumentazioni da laboratorio. Sinceramente è una cosa che mi fa schifo e paura: cosa può succedere in un futuro in cui la scienza è vista come il demonio?

      Elimina
    2. E' già successo in passato, l'hanno chiamato medioevo. Che schifo.

      Elimina
    3. Che schifo veramente

      Elimina
  6. Mi piacerebbe tanto che i vegancazzari che tanto blaterano di natura generosa, animali collaborativi tra loro, ed altre vaccate del genere mi spiegassero perché tante piante sono velenose.

    http://www.casafreccia.it/alimentazione_velenose.html

    Forse sono piante che non hanno ben compreso l'etica dell'essere piante e sono rimaste egoiste?
    Vaccaro, sei un coglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una vacanza in mezzo a zone remote e selvagge li farebbe rinsavire

      Elimina
    2. Una delle cose che non capisco è il perché non si trasferiscano in massa in qualche zona desolata a vivere dentro una capanna e a zappare la terra. Invece no, preferiscono vivere tra le comodità della civiltà occidentale, medicina ufficiale inclusa (sì, perché quando vedono che le tisane non funzionano, corrono ad attaccarsi alle sottane dei dottori, che fino a poco prima chiamavano vivisettori o ciarlatani).

      Elimina
    3. Non ci vanno perchè prima di tutto lavorare stanca, poi anche se sono cruelty free non rinunciano all'energia elettrica e al petrolio, anche se inquinano e uccidono molti animali.
      E poi in zone remote, dove non fanno disinfestazione, è pieno di insetti, scarafaggi, zanzare e ratti. Mica vogliono vivere in una tale fogna!

      Loro amano tutti gli animali, ma da lontano

      Elimina
  7. veganchef8/3/13 15:51

    beh se parliamo di indottrinamento...non si può certo non citare chi ti insegna che un coniglio si può mangiare mentre un gatto no...

    è anche bello vivere nel proprio mondo fatato che pensa che dalle batterie dove i polli vengono mutilati del becco e nascono e crescono in ambienti malsani e putridi , imbottiti di antibiotici e medicinali (che poi di conseguenza vengono assimilati dall'uomo quando se li mangiano) provenga dell'ottima carne che alimenta l'uomo in maniera sana.

    ignorare per esempio che l'alimento che percentualmente contiene più ferro non è la carne ma sono i vegetali e in particolare la polvere di cacao (che non è il cioccolato ...lo specifico perché da gente che ignora mi aspetto che vengano fuori castronerie relative agli indici glicemici).

    se parlate di gente che inculca ...parlate di chi dice che la vostra alimentazione e sana ignorando completamente tutti questi aspetti
    e non mi venite a dire che anche i vegetali sono trattati perché ignorereste (anche in questo caso questa parola) il fatto che le mucche si nutrono anch'esse di vegetali (molto spesso transgenici) oltre che di farinacei ossei che sono la causa di malattie degenerative (la mucca pazza vi dice qualcosa?).



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao veganchef, hai mai sentito parlare (dato che citi il cacao) dell'acido ossalico? Oppure lo "ignoravi"?

      Elimina
    2. Eccolo! L'ortoressico animalardo che non avendo letto un cazzo di niente viene a fare il professorone QUI!

      Senti un po', coglionazzo, tu vieni DA ME a insegnarmi come funzionano gli allevamenti? Prima di tutto la mutilazione la si faceva 40 anni fa, prova a darti una svegliatina invece di prendere per vere le troiate di youtube, in secondo luogo studiati un poco i parametri di igiene e rispetto degli animali imposti dalla legge. No eh, perchè un coglionazzo che mi dice che gli ambienti sono putridi senza essere mai entrato in un allevamento mi puzza tanto di testa di cazzo laureata in minchiologia su youtube.

      Stessa cosa per gli antibiotici: i controlli sono strettissimi e la carne non buona non viene consumata. "Gnè gnè gnè lo hanno detto su lavverabbestia!11!!! INFORMATI!11!!" Ma vaffanculo!

      Che cazzo c'entra il ferro? Pensi che ci sia gente che manga solo ed esclusivamente carne? Vabbè che sei convinto di un mare di stronzate...
      Prova a svegliarti un pochino coglionazzo.

      E un altra piccola cosa: il gatto è stato allevato per millenni con il preciso scopo di liberarci dai sorci. Il gatto ha questa funzione, il coniglio ha la funzione di sfamarci. Pretendo troppo da un microcefalo se spero che capisca questo? Mi sa di si.

      L'ultima frase è magica: "e non mi venite a dire che anche i vegetali sono trattati perché ignorereste (anche in questo caso questa parola) il fatto che le mucche si nutrono anch'esse di vegetali (molto spesso transgenici) oltre che di farinacei ossei che sono la causa di malattie degenerative (la mucca pazza vi dice qualcosa?)"
      CHE CAZZO VUOL DIRE?

      Elimina
    3. veganchef8/3/13 16:15

      "il coniglio ha la funzione di sfamarci"

      ahahah pazzesco mi fate piegare
      scusa...non ce la posso fare a proseguire...mi fermo qui...pensavo di avere a che fare con persone con più di un neurone
      hahah...me la segno però perché è una perla
      cioè...rileggiti la risposta perché non penso che tu possa essere così tardo da credere veramente nelle cose che scrivi.
      quindi o sei tardo oppure fai la parte di quello contro a prescindere dai dati di fatto (uno Sgarbi degli onnivori)
      dai...vi lascio nel vostro brodino (di pollo maciullato) che è meglio

      Elimina
    4. "L'ultima frase è magica: "e non mi venite a dire che anche i vegetali sono trattati perché ignorereste (anche in questo caso questa parola) il fatto che le mucche si nutrono anch'esse di vegetali (molto spesso transgenici) oltre che di farinacei ossei che sono la causa di malattie degenerative (la mucca pazza vi dice qualcosa?)"
      CHE CAZZO VUOL DIRE?"

      Penso si riferisca al fenomeno di biomagnificazione: http://it.wikipedia.org/wiki/Biomagnificazione

      Elimina
    5. Caro veganchef,
      dato che hai parlato di ferro e cacao, rinnovo l'invito ad istruire noi poveri pazzi sull'acido ossalico.
      Oppure continua pure ad "ignorarlo", se preferisci ;-)

      Elimina
    6. Fai bene a fermarti dato che il ferro presente nei vegetali è meno biodisponibile di quello delle carni e poi ti ricordo che a te manca un pezzo del mosaico cioè la B12, meglio che ti fermi se non vuoi ucciderci tutti dalle risate.

      Elimina
    7. veganchef8/3/13 16:56

      ok, come pensavo...da questa risposta si capisce che te ne intendi di allevamenti e che molto probabilmente il fatto che qualcuno metta in dubbio un certo tipo di "commercio" magari ti da un tantino di prurito
      per quanto riguarda la mutilazione sei tu che forse dovresti aprire gli occhi.
      esistono ancora OGGI allevamenti in cui ai polli si taglia il becco e ce ne sono anche in Italia tant'è che quelli in condizioni più estreme di sporcizia, che non sono certo gestiti da cinesi ma da italiani, vengono chiusi da uffici di igiene e guardia di finanza (dopo che qualche animalista fa notare della merda che poi dopo vi finirebbe nel piatto) molto più spesso di quello che dicono ai tg...
      che poi fosse solo quello il problema degli intensivi.....

      non sto neanche li ad elencare gli interessi che ci sono in gioco per produrre più carne e latte a scapito della qualità dello stesso con gli allevamenti intensivi...è sotto gli occhi di tutti lo scempio ...negarlo significa negare l'evidenza dei fatti...scempio etico e se non vi interessa l'etico...scempio ambientale e umano (a parità di metri quadrati di un terreno un utilizzo agricolo garantisce molto più cibo rispetto all'utilizzo di quel terreno per il pascolo...il che vuol dire più cibo a parità di terreno e soprattutto (sempre che poi vi interessi la questione ambientale) meno acqua da utilizzare perchè ci sarebbero meno terreni da utilizzare, meno deforestazione etc etc etc ma che ve lo dico a fare?
      e non voglio neanche citare gli ultimi fatti di cronaca di questi fantasmagorici controlli sulla qualità dei cibi (vedasi formaggini, formaggi scaduti sciolti per farci il finto-grana o le pappette per gli omogeneizzati "controllatissime" tanto che le ritirano dal mercato periodicamente wow).

      Elimina
    8. veganchef8/3/13 16:57


      ...e come non citare la qualità del latte delle povere bestie che vengono spremute come limoni fino a fargli diventare le tettarelle dei megabrufoli infetti (che però la macchina ...sicuramente sarà programmata a scartare...puahaha)

      vogliamo parlare di come viene fatto il fois gras ?
      sono stracerto che non te ne frega un cazzo di come vengono imbottite quelle povere bestie...ma questo è un problema etico...d'altronde come privarsi del preziosissimo fois-gras (mavaaa...)
      giustificare l'ingiustificabile

      non parliamo di parametri di igiene...perchè i recenti scandali delle aziende che producono carne, latte, ragù, cibo per cani/gatti e formaggi (reiterati più e più volte a scapito della salute di TUTTI) parlano da soli...altro che coglionazzo...il coglionazzo è chi si gira dall'altra parte e fa finta di niente e ha difficoltà ad ammettere che è un sistema malato.

      non sono convinto che ci sia gente che mangia "solo carne"...sono convinto che la quantità di carne consumata dal dopo guerra in poi sia aumentata esponenzialmente e immotivatamente.
      non a caso sono aumentati gli obesi, non a caso sono aumentate certe malattie (informati da medici, letteratura scientifica non youtube)
      dati di fatto!

      il colesterolo fa bene? se consumato in eccesso SI

      la carne contiene colesterolo? SI

      la carne nella dieta di un onnivoro è attualmente limitabile? SI

      i grassi saturi fanno bene ? NO
      i derivati animali contengono grassi saturi ? SI eccome

      inutile dirvi che i grassi vegetali non contengono colesterolo e neanche grassi saturi.
      il burro contiene grassi saturi e fa male ed è assodato da tutta la medicina ufficiale! mica coglioni qualsiasi...negarlo è da imbecilli.

      liberi di mangiare quello che volete ma almeno sappiate che queste cose non fanno bene

      io sono perfettamente consapevole di cosa contengono le merde che ci propinano nei supermercati e del fatto che più passa il tempo più la qualità del cibo è più scadente e cerco informandomi (non c'è bisogno di andare su youtube...c'è una vastissima documentazione fatta da medici, studiosi, dietisti...ci sono inoltre i dati di fatto che dicono che allevare in batteria è fatto per ridurre i costi e produre di più...con ovvie ripercussioni sulla qualità del prodotto).
      che in conclusione vuol dire che è cibo pessimo (e lo stesso vale per l'agricoltura intensiva)
      se poi parliamo del gatto...in Cina se lo mangiano ...in Italia no..
      tu parli come se tutto il mondo fosse Italia ed è evidente che l'Italia non è tutto il mondo e che il fatto che inorridisci perchè in Cina si mangiano il gatto deriva dagli schemi mentali che ti sono stati inculcati dalla nascita da cui non ti riesci a liberare (e che anzi combatti insultando chi la pensa diversamente da te).
      stesso dicasi per tutti gli altri schemi tipo "i conigli sono fatti per essere mangiati" ...è una cazzata e lo sai bene mentre lo scrivi.
      un coniglio...è un coniglio e basta così come un uomo è un uomo e una mucca è una mucca.
      è un essere con terminazioni nervose che prova dolore tanto quanto lo proviamo noi...pensare che non sia così significa avere una visione distorta della verità.
      prova a fare un pizzicotto a un cane...vedi come non prova dolore.


      il fatto poi che tu fai finta di non capire cosa sia la malattia neurodegenerativa chiamata "mucca pazza" mi fa pensare che tu sia troppo piccolo per conoscere la storia oppure sei totalmente disinformato.

      PS: che cosa c'entra l'acido ossalico? illuminami perchè non capisco dove vuoi andare a parare

      Elimina
    9. veganchef8/3/13 17:13

      ok vogliamo parlare di B12

      la prima cosa che ti dico è che la B12 non è che viene prodotta dagli animali per magia ...ma viene assunta dagli animali perché è una vitamina addizionata nei mangimi

      quindi ribalto la domanda.

      è meglio che assumi tu la B12 come integratore oppure è meglio che assumi la B12 tramite la carne di un animale che l'ha già digerita e "filtrata" dai meccanismi di digestione del suo corpo?

      e a parte questo...sei proprio sicuro che la B12 non esista in natura?
      hai mai sentito parlare di alga spirulina (ok il nome fa ridere ma è una fonte naturale di B12) .
      ci sono studi che dimostrano comunque che la B12 sia presente in natura (in alcuni cibi fermentati )

      non lo sapevi...adesso lo sai

      Elimina
    10. Senti coglionazzo, ho già smontato più volte tutte le cazzate che hai postato. Mi sono rotto il cazzo di voi imbecilli che puntualmente arrivate a riproporre ste stronzate.

      ROTTO IL CAZZO, capisci cosa significa?
      Vai a fare lo splendido vegecazzaro da un'altra parte, che qui stai facendo una figura di merda colossale

      Elimina
    11. veganchef8/3/13 17:19

      è inutile che provochi
      probabile che tu non abbia neanche letto quello che ho scritto perchè sei talmente ignorante da non perdere tempo nel cercare di cambiare i tuoi dogmi .
      so che è difficile ...non ti biasimo... continua pure a offendere non mi tange...non sono certo io che rimango ignorante.
      mangiati pure la tua dose di antibiotici che vivi bene...vai tranqui.
      ciao

      Elimina
    12. veganchef8/3/13 17:21

      quando uno non ha argomentazioni da contrapporre a una persona preparata è inevitabile che reagisca con violenza...
      forse perchè manca l'umiltà di fare autocritica.
      sono contento anche solo di averti messo una pulce nell'orecchio.
      per il resto hai dimostrato di non avere documentazione, argomentazioni e di dire una marea di balle a sostegno di tesi insostenibili come quelle che il cibo spazzatura fa bene.
      rifletti...magari non ora...stanotte , domani o dopodomani....meglio tardi che mai

      Elimina
    13. Invece ho letto, inutile che neghi la realtà: ho letto e so benissimo che sono tutte stronzate che io e altri mille abbiamo già smontato allegramente.

      Un vegecazzaro che da dell'ignorante agli altri dopo non aver letto dure righe del blog dove commenta, l'apoteosi della coglionaggine

      Elimina
    14. veganchef8/3/13 17:26

      non hai/avete smontato niente...
      penso che arroccarsi come state facendo su tesi insostenibili e smontate dalla scienza e dagli studi moderni sia inevitabile...c'è sempre chi non vuole ammettere l'evidenza.
      poi fai il cazzo che vuoi...mica ti dico di diventare vegetariano o vegano...veramente non mi interessa.
      mi interessa solo bacchettare la gente che dice banalità...e qui ne avete dette una marea...forse anche troppe.
      quindi non ti risponderò più perché se no si va avanti con polemiche etc
      e non ne ho voglia...
      spero solo non cancellerai tutto per vergogna di non aver retto il discorso se non rispondendo con qualche insulto
      ciao informati che l'ignoranza non rende giustizia

      Elimina
    15. Non ho smontato nulla?
      Neanche se ho pubblicato i link a ricerce scientifiche serie, anche da pubmed? Oh povero me... smontato da un vegecazzaro ortoressico convinto che siti del cazzo come laverabestia siano studi sceintifici.

      E se vuoi parlare di "the china study" ti avviso fin da ora: già sputtanato.

      Povero cocco, ciarli e ciarli e ancora non hai detto nulla di sensato

      Elimina
    16. Il vegano continua a dare dimostrazione di quante cose "ignori"...
      Che non esistano grassi saturi "vegetali" è una vera e propria perla.
      Mai sentito parlare di "olio di palma", "olio di cocco" e margarina?
      Il burro è un toccasana, a confronto.
      E qualunque nutrizionista serio ti direbbe che una certa quota (ridotta) di grassi saturi è necessaria.

      Elimina
    17. veganchef il post parla di maltrattamenti sui bambini,nello specifico condizionare i figli degli altri insegnando cavolate al proprio figlio (sempre che quella lettera, che avevo letto giorni fa, non l'abbia inventata il tipo di quel siti) ha ragione palle quadre a dire che è un comportamento criminoso! se fossi io la maestra la mamma in questione avrebbe filo da torcere, lo stesso se mia figlia fosse in classe col suo a contatto con bestialità del tipo mangiare i cadaveri! i cadaveri sono il corpo senza vita degli umani, non degli animali ma non fate altro che ripetere questa schifezza! noi non imponiamo ai nostri figli di mangiare la carne di coniglio al posto del gatto, semplicemente da madri prepariamo loro i pasti, il più sano possibile, sperando che siano in salute, perché credimi, avere un figlio inappetente è una vera condanna!

      Elimina
    18. "penso che arroccarsi come state facendo su tesi insostenibili e smontate dalla scienza e dagli studi moderni sia inevitabile"
      Dimostra che le sue tesi sono insostenibili e le tue sì, usando fonti neutrali.

      Elimina
    19. Un altro ritardato mentale che non ha capito niente di niente :-) che confonde il fatto che spesso le leggi non vengono rispettate (allevamenti sudici etc) con il fatto in se di allevare animali :-)

      Dio mio, mi fermo qui, sono troppe le puttanate che i miei occhi stanno vedendo. Poveri scienziati...tanto studio e ricerche perche' la gente creda a dei cerebrolesi come laverabbbbestia....

      Elimina
    20. Cito il commento suddetto:
      "veganchef08 marzo 2013 17:21
      quando uno non ha argomentazioni da contrapporre a una persona preparata è inevitabile che reagisca con violenza...
      forse perchè manca l'umiltà di fare autocritica.
      sono contento anche solo di averti messo una pulce nell'orecchio.
      per il resto hai dimostrato di non avere documentazione, argomentazioni e di dire una marea di balle a sostegno di tesi insostenibili come quelle che il cibo spazzatura fa bene.
      rifletti...magari non ora...stanotte , domani o dopodomani....meglio tardi che mai"

      A parte che ho letto ogni cazzata scritta ridendo a crepapelle non solo perché è stata sbugiardata su questo blog in innumerevoli post, ma primariamente perché solo un decerebrato come chefve!11!gan!! può credere a queste cose.

      Secondariamente..tornando al commento, notate la malattia ortoressica e l'assunzione quotidiana di autostima attraverso una retorica pietosa che non ha, e dico non ha! (evado la grammatica) alcuna attinenza a tutta la discussione. Ripeto, come nel post precedente, che questo esemplare andrebbe studiato in laboratorio.

      Elimina
    21. @veganimbecille: grazie per aversi fatto notare più volte che sei un genius (la meme intendo).

      Il colesterolo e i grassi saturi fanno bene e i grassi saturi devono equilibrare i carboidrati nell'alimentazione, da quale libro, professore o sito becero hai tolto fuori che i grassi saturi fanno male? Ricordati che provoca malattie e problemi alla salute anche l'assunzione di soli carboidrati nell'alimentazione.

      I grassi saturi fanno bene per mettere massa muscolare, e non pensare allo sport ma pensa solo che i muscoli devono per forza adattarsi a chi fa un lavoro duro (mica esiste solo la palestra) e sono la materia prima per tutta la nostra produzione ormonale.

      I grassi saturi poi si trovano anche nei vegetali se non lo sapessi. Comunque provate a leggere qui: http://www.cibo360.it/alimentazione/chimica/macronutrienti/lipidi/grassi_saturi.htm

      Se vuoi diventare nutrizionista seguendo vaccaro che dice vaccate (nomen omen) stai messo a posto.

      Elimina
    22. Scusate il flood ma mi son dimenticato di parlare di B12: la B12 non la producono gli animali ma gli viene addizionata nei cibi? Le mucche la producono coi batteri che si trovano nel rumine ma capisci meno di animali che di piante a quanto pare.

      A proposito delle alghe di cui parli, ergo la spirulina, non sono alghe ma batteri (il nome è dovuto ad un errore del passato) detti "cianobatteri" e per nutrirtene dovresti fare come la balena quando mangia il plancton, sempre che tu ci riesca.
      Poi la B12 prodotta da questi batteri è detta "pseudo B12" e sono degli "analoghi inattivi".
      Ricorda che anche i vegetali che contengono la B12 ne hanno un tipo non assimilabile dal nostro organismo.

      Buona scorpacciata di B12 di qualità cinese.

      Elimina

  8. L'acido ossalico è un fattore antinutrizionale presente in numerosi alimenti, fra cui spinaci, rabarbaro, cereali integrali e cavoli. Una volta ingerito si combina con diversi minerali (ferro, magnesio e soprattutto il calcio) formando dei sali, detti ossalati, che ne impediscono l'assorbimento. Per questa loro capacità di ridurre i minerali a disposizione dell'organismo, gli ossalati favoriscono l'instaurarsi di stati da carenza (osteoporosi, anemie ecc.).

    Il consumo di acido ossalico diventa addirittura tossico quando raggiunge dosi uguali o superiori ai 1500 mg. In simili situazioni gli ossalati ingeriti vengono rapidamente assorbiti nell'intestino tenue e vanno a legarsi con il calcio sierico. Il conseguente ribasso della concentrazione del minerale nel sangue causa disturbi severi, come contrazioni muscolari involontarie, tremori, crampi e crisi tetaniche.

    Gli alimenti ricchi di ossalati possono risultare nocivi anche se ingeriti a dosi non letali. Combinandosi col calcio, l'acido ossalico dà origine all'ossalato di calcio, un sale insolubile che tende a precipitare sottoforma di cristalli e ad accumularsi nelle vie urinarie (calcoli renali). Quando queste formazioni dure e cristalline raggiungono dimensioni significative, insorgono disturbi come irritazione alle vie urinarie, ematuria (presenza di sangue nelle urine) e danni renali. Per questo motivo, in presenza di calcolosi da ossalati, la dieta non dovrebbe fornire più di 100 mg al giorno di acido ossalico.
    Al link seguente, un elenco degli alimenti più ricchi di acido ossalico:
    http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/ossalati.html




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto. Vedo però che il nostro chef vegano preferisce continuare ad "ignorare" ;-)

      Elimina
    2. veganchef8/3/13 17:04

      ma è la domanda che hai fatto che è sbagliata.
      tu hai presupposto che un vegetariano mangi solo verdure.
      ma chi l'ha detto?

      una dieta vegetariana equilibrata comprende cereali (che non sono solo riso e farro) ognuno dei quali è diverso dagli altri per qualità, proprietà organolettiche e vitamine, frutta, verdura, funghi, legumi, tuberi...
      quindi certo...se mi mangio un kilo di spinaci tutti i giorni probabile che non mi faccia benissimo ma premesso che non conosco nessuno che si mangia un kilo di spinaci al giorno penso che faccia peggio ingerirsi della carne piena di antibiotici e merde dei mangimi .
      senza considerare che gli stessi mangimi sono teoricamente vegetali (quindi anch'essi dovrebbero contenere queste sostanze no?)

      Elimina
    3. veganchef8/3/13 17:16

      facendo un esempio tanto caro a una prof di università ....anche se ti bevi 10 litri d'acqua è probabile che ti porti inevitabilmente alla morte perchè altera gli equilibri del tuo corpo.

      Elimina
    4. A dire il vero la quantità dannosa arriva dopo mezzo chilo di spinaci ingeriti, e non "un kilo al giorno" per chissà quanto tempo.

      Giusto per sottolineare eh

      Elimina
    5. veganchef8/3/13 17:27

      ok...spetta che corro a casa a scongelare il mio mezzo kilo quotidiano
      ahahahah

      ridicoli

      Elimina
    6. Sai quanta gente si mangia vegetali a vagonate?
      Quante calorie hanno gli spinaci? 24 ogni 100 grammi, per cui per saziarsi con tale roba bisogna mangiarne parecchi.
      Sai quanti ne ho sentito dire che si svangano mezzo chilo di spinaci a pranzo perchè gli piacciono?

      Ma voi vegani siete veramente dei coglioni stellari, negate sempre l'evidenza, sia che si tratti di natura, salute e catena alimentare sia quando si parla delle vostre malsane abitudini

      Elimina
    7. Rispondo citando le tue stesse parole:

      ma è la domanda che hai fatto che è sbagliata.
      tu hai presupposto che un onnivoro mangi solo carne.
      ma chi l'ha detto?

      una dieta onnivora equilibrata comprende cereali (e non solo carne) ognuno dei quali è diverso dagli altri per qualità, proprietà organolettiche e vitamine, frutta, verdura, funghi, legumi, tuberi...
      quindi certo...se mi mangio un kilo di carne tutti i giorni probabile che non mi faccia benissimo ma premesso che non conosco nessuno che si mangia un kilo di carne al giorno penso che faccia peggio ingerirsi dei vegetali pieni di antinutrienti e merde varie.
      senza considerare che gli stessi concimi sono teoricamente tossici (quindi anche le verdure dovrebbero contenere queste sostanze no?)

      Elimina
    8. veganchef8/3/13 21:09

      La cazzata del giorno...i vegetali sono pieni di anti nutrienti...My god ci manca solo un fan di Bieber in sto sito che poi il campionario di casi umani si completa

      Elimina
    9. Dato che è detto dallo specialista delle cazzate, deve essere senz'altro vero ;-)

      Elimina
    10. @veganidiota: Mi dispiace dirtelo ma i vegetali hanno le loro pecche, eh già non sono mica l'ambrosia.

      Te ne dico una che non sai: la vitamina C è mutagena e i legumi -soia compresa- son altamente tossici, così come patate e melanzane; certo puoi sempre dire che le cuoci ma perdi molti nutrienti con la cottura e, a seconda del tipo di verdura, saresti costretto a mangiarne il doppio o addirittura il triplo per soddisfare la dose giornaliera del tuo fabbisogno e così facendo avresti lo stomaco pieno e non potresti mangiare il resto degli alimenti per avere il resto dei nutrienti che ti servono. Una bistecca o una fettina di pollo o di salmone ti tolgono il pensiero delle proteine nobili e del ferro permettendoti di mangiare i vegetali che completano la tua alimentazione.
      Viva l'onnivorismo.

      Elimina
  9. Questa volta sono d'accordo sulla tolleranza zero: I BAMBINI NON SI TOCCANO!

    Lavori forzati sì ma con la frusta e il sale sulle ferite e messa in una prigione maschile, anziché in una femminile, a soddisfare le voglie dei carcerati assetati di femmina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se i bambini non si devono toccare allora non gli si devono dare neanche quelle porcherie che produce l'industria, ad esempio la nutella che è costituita dal 56% di zucchero raffinato e dal 30% di grassi tropicali saturi, la ricetta perfetta insieme a patatine fritte, bibite zuccherate, snack ipercalorici ecc.

      E questo indipendentemente dalla dieta vegana.

      Elimina
    2. veganchef8/3/13 17:07

      sono perfettamente d'accordo

      hai mai provato a fare dei muffin senza burro, latte e uova?

      sono più saporiti e privi di colesterolo e grassi saturi quindi di conseguenza ... più sani
      se non ci hai mai provato fallo perchè ne vale la pena

      forma , consistenza sono uguali...

      Elimina
    3. Non c'è bisogno di dirmelo, sono vegano e anche salutista, tuttavia io non metto in ballo la questione etica nelle discussioni. Critico di questo sito invece lo scetticismo verso la nocività del cibo industriale, ritenuto invece dagli utenti qui presenti non dannoso, il che è veramente assurdo.

      Elimina
    4. Ma mi volete far bestemmiare?
      DOVE CAZZO AVETE LETTO che io promuovo l'assunzione di cibi industriali e trattati con chissà quali porcate?

      Ma ve ne andate a fanculo voi e le vostre idee del cazzo?

      Elimina
    5. Molto semplicemente ho visto dei tuoi post in cui dici che la farina 00 non è per niente dannosa. Questo ti sembra una mia idea del cazzo?

      Elimina
    6. Inoltre non ho detto che promuovi l'assunzione di cibi industriale, rileggi il mio post con più attenzione:

      "lo scetticismo verso la nocività del cibo industriale, ritenuto invece dagli utenti qui presenti non dannoso"

      Elimina
    7. veganchef8/3/13 17:28

      farina 00 ...per non parlare degli zuccheri raffinati...o ancora peggio dell'aspartame (bandito addirittura da alcuni paesi..non in Italia)

      Elimina
    8. I coglioni che dicono che la farina 00 fa male si attaccano sull'indice glicemico, ma allora anche la frutta è mortale, visto che hanno un indice glicemico simile.
      La farina si e la frutta no?
      Coerenza? Logica? Dove cazzo stanno?

      Ma che cazzo di appunto hai fatto? Dici che siamo scettici nei confronti dei cibi industriali (con conservanti) e quando ti fanno notare che sei un coglione con pregiudizi dici "ho solo detto scetticismo qui presente!"
      Ma che cazzo vuol dire?

      Elimina
    9. Ortoressici, ortoressici everywhere

      Elimina
    10. veganchef8/3/13 17:37

      non riempirti la bocca di termini che non conosci (sei andato su wikipedia a vedere cos'è l'indice glicemico dopo che l'ho scritto...non negare l'evidenza).
      fosse solo quello il problema della farina 00...
      vatti a studiare (capra!!) cosa sono le componenti organolettiche delle farine e chiediti che differenza c'è tra quelle raffinate (come la 00) e quelle integrali.
      ti sei mai chiesto qual'è la più digeribile e più saluare?
      non certo la 00 ..anzi tutt'altro...è un non-alimento esattamente così come gli zuccheri raffinati
      studia invece di dire banfate che non conosci solo per fare il figo in un blog di frustrati

      Elimina
    11. Ok, o sei ritardato o sei un troll.
      Cioè, mi critichi per il post che ho scritto sulla farina 00, dove parlo di indice glicemico, e adesso mi accusi di aver controllato ora su wikipedia cosa è l'indice glicemico?

      Ma sei nato ritardato o sei diventato così per la malnutrizione?

      Mi sai dire cosa cambia dalla farina 00 e dalla farina integrale?
      Il semplice germe, una piccolissima parte. Che cazzo di differenza fa?
      E' come dire che la caffeina fa male, ma se bevi il caffè con due cucchiaini di zucchero magicamente diventa innocua.

      Continua ti prego, continua che ci ridiamo un parecchi sulle tue stronzate

      Elimina
    12. La capra che deve studiare sei tu, il commento in cui dici che i cibi vegetali non contengono grassi saturi è da incorniciare.

      Elimina
    13. Ecco qui un bell'articolo peer reviewed di PUBMED come piace a te sulla storia dell'indice glicemico e dei carboidrati:
      http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9356547

      Traduzione: http://perladieta.blogspot.it/2012/09/lindice-insulinico-degli-alimenti.html

      Elimina
    14. Scusate se mi intrometto.

      > hai mai provato a fare dei muffin senza burro, latte e uova?

      Io faccio i muffin usando burro+latte+uova+farina+lievito+cacao
      Mi state dicendo che dovrei usare solo farina+lievito+cacao
      Ma la farina fa male, quindi anche il lievito e quindi dovrei fare i muffin usando solo il cacao

      ...che merda sarebbe?

      (E per fortuna che è uno "chef")

      FM

      Elimina
    15. Probabilmente usa margarina invece del burro.
      Poco importa se si tratta sempre di grassi saturi, poco importa se i grassi della margarina sono più dannosi di quelli del burro.
      Origine vegetale=sano, non vogliono sentir ragioni

      Elimina
    16. Senza contare poi che spesso i grassi della margarina sono trans-saturi, molto peggiori di quelli saturi.
      Ma loro basta che siano vegetali e sono contenti.

      Elimina
    17. Giusto per completare il discorso: in realtà è vero che la margarina rende il composto dei muffin più leggero e delicato, ma io uso il burro proprio perché so che la margarina fa più male.

      FM

      Elimina
    18. veganchef8/3/13 19:25

      Se la cantano e se la suonano...
      Permesso che io parlano di nocività delle farine raffinate come la 00 e non di tutte le altre decine di varietà di farine in commercio , e' meglio usare alle faringe più ppregiate .
      X quanto riguarda i grassi, per fare dei muffin morbidi e buoni si può tranquillamente usare l' olio di semi di girasole bío meglio se spremuto a freddo... che sui trova tranquillamente in un market bío qualsiasi oppure l' olio d' oliva. X fare 12 muffin ne serve max 40 grammi mica quantità eccessive... E sono più leggeri, buoni e digeribili private x c credere

      Elimina
    19. E fanno pure schifo.
      Provare per credere.

      Elimina
    20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    21. Ragazzi su...ma davvero non vi siete accorti del livello troll ortoressico di autostima? Altro che glicemia e farina 00.

      Notare L'ORARIO:

      Anonimo08 marzo 2013 [[[17:02]] <-------
      Se i bambini non si devono toccare [...] E questo indipendentemente dalla dieta vegana.

      veganchef08 marzo 2013 [[17:07]] <-------
      sono perfettamente d'accordo
      hai mai provato a fare dei muffin senza burro, latte e uova?[...]

      Anonimo08 marzo 2013 [[17:14]] <-------
      Non c'è bisogno di dirmelo, sono vegano e anche salutista, [...]


      Botte e risposte di ricette di cucina e discorsi etici campati in aria (mai letto su questo blog consigli pro cibo spazzatura) in 12 minuti circa.
      A casa, ancora una volta, chefanimalardoveggoveg!!!1!1!!!

      Elimina
    22. @Anonimo: Parli come se noi onnivori dessimo da mangiare tutti giorni ai bambini "nutella insieme a patatine fritte, bibite zuccherate, snack ipercalorici ecc." (cit.)

      Poi hai scritto una boiata immane: "nutella che è costituita dal 56% di zucchero raffinato".
      Sei uno di quegli idioti che crede che lo zucchero faccia male e sopratutto che quello raffinato sia peggio perché lo raffinano col petrolio! Oppure la cretinata, di cui parlai in questo stesso blog, del fatto che quelli come te credono che lo zucchero consumi le vitamine del gruppo B, Medioevo is back!

      Della farina 00 ti ha già risposto PQ e basta e avanza.

      Grassi tropicali? Fanno male? Leggi qui: http://www.my-personaltrainer.it/oli-grassi-tropicali.html

      Guarda caso quando ho inserito su Google la chiave "grassi tropicali saturi" la seconda voce portava al sito di scienzavegetariana.it con, ovviamente, scritto che gli oli tropicali sono dannosi, un caso?

      Zucchero assassino? Leggi qui: http://www.albanesi.it/Dietologia/disinformazione.htm

      e qui: http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/06/03/miti-culinari-6-lo-zucchero-veleno-bianco/

      Vegetali come ambrosia? Leggi qui: http://www.albanesi.it/Dietologia/cibinonviolenti.htm

      e qui: http://it.ibtimes.com/articles/38945/20121128/farmaci-pompelmo.htm

      Spero che questo aiuti sia te che veganchef a farsi una vera cultura (non ci metterei la mano sul fuoco).

      Elimina
    23. Ah, su pubmed non c'è una singola voce che parla degli zuccheri.
      Per cui qualsiasi voce dice che fa male è ortoressica senza basi

      Elimina
    24. Io faccio il cilindrista (Mugnaio) da 30 anni, vorrei che veganchef avesse la premura di spiegarmi per quali motivi la farina 00 sia pericolosa, cosa intende per "raffinazione" della farina (Termine che in 30 di molini non ho mai sentito) e già che c'è potrebbe spiegarmi quale sia la differenza tra le farine 00 e le farine 0 - 1 - 2 - 3.
      Veganchef aspetto una tua esaustiva risposta.

      Elimina
  10. Invece qui si è scettici pure sulla nocività del cibo spazzatura, che fa capire quanto razionale sia questo sito. E ancora senza tirare in ballo la dieta vegana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto ieri scrivevo che i conservanti potrebbero aumentare l'insorgenza di malattie tumorali.
      Ma NO, il vegecazzaro dei miei coglioni deve arrivare a vomitare i suoi preconcetti stampatigli nel cervellino atrofizzato dalla propaganda religiosa degli altri vegecazzoni.

      Complimenti per la figura di merda

      Elimina
    2. Non ho parlato della dieta vegana e non ho affermato nulla su di essa. Quindi puoi risparmiarti i tuoi post carichi di risentimento.

      Elimina
    3. veganchef8/3/13 17:29

      quando non si hanno argomentazioni a supporto si insulta...è il solito copione...

      Elimina
    4. Ma fai finta di essere un coglione o sei senza speranza?
      Io non avrei argomentazioni? Sto blog è un carico intero di argomentazioni, piccolo decerebrato ortoressico.

      Vai a fatti curare, richiedi un TSO

      Elimina
    5. veganchef8/3/13 17:38

      studia capra

      Elimina
    6. veganchef ma mi spieghi allora perchè i non vegani non sono tutti morti o in grave stato di salute?
      qua mi sembra che gli unici con provlemi alimentari siano i vegani...
      ma sopratutt: hai mai visto una eprsona normale andare in giro a dire "se mangiate la pizza dovete morire male?" mangiati la tua soia del cazzo e non rompere le palle.

      Elimina
    7. veganchef8/3/13 17:47

      beh...vatti a vedere gli studi che mettono in relazione tra le malattie (non solo il tumore) degenerative e il consumo di proteine animali poi ne riparliamo
      non dico che muoiano TUTTI ma sicuramente buona parte si ammala e dev'essere curata (e le case farmaceutiche ringraziano).

      Elimina
    8. Senti se davvero la carne procurasse il cancro come le sigarette non credi che lo sapremmo?
      Dai siamo seri, la speranza di vita è aumentata e aumenta ancora e non di sicuro perchè la gente mangia le bacche, anzi, forse proprio perchè abbiamo accesso a un'alimentazione migliore e più varia.

      Elimina
    9. Pure complottista!
      Che bello spettaccolo

      Elimina
    10. E pure ignorante... i grassi vegetali non contengono grassi saturi... LOL

      Elimina
    11. @Nicholas, anche se la speranza di vita è aumentata come mai ci sono molte persone che muoiono sui 50-60 anni di malattie neurodegenerative, cardiovascolari e tumorali? E personalmente ne ho viste tante morire, anche della mia famiglia, oltre che tra i miei conoscenti.

      Non puoi di certo attribuire cause genetiche o ambientali all'ictus, l'infarto, l'osteoporosi, la sclerosi multipla, il diabete di tipo II ...

      Elimina
    12. Infatti lo sanno tutti che in India l'età media è di 120 anni.

      Elimina
    13. L'olio di palma una delle peggiori porcate che possiamo trovare nei cibi industriali, la palma è un animale geneticamente modificato e alimentato a farine animali o un vegetale?

      Elimina
    14. veganchef è un troll, non può esistere gente così idiota.

      Elimina
    15. veganchef8/3/13 19:19

      Certo anche l' olio dell'auto fa male quindi?
      Vuoi forse dirmi che il burro fa bene e l'olio d'oliva e' peggiore visto che si parla di grassi.
      Lo sai che l' olio di segni di lino e'l'alimento che contiene più' omega3 ? Molti più' del pesce al mercurio che tra l'altro cucinato li perde ...ma cosa te lo dico...sei ignorante...

      Elimina
    16. O è un troll oppure questo è un caso disperato

      Elimina
    17. veganchef8/3/13 19:51

      Sei un ridicolo senza argomenti

      Elimina
    18. Ma sinceramente mi pare che non abbiate afferrato il concetto.
      Della dieta vegana (dieta riconosciuta, badate bene) a "pallequadre" non frega un cazzo di niente.
      Qui siamo sconcertati dalla campagna d'odio, terrore e ignoranza che viene instillata nei bambini e, purtroppo anche in molti adulti.
      Quindi:
      -chi mangia carne (in modo adeguato) non muore male.
      -chi mangia formaggi (in modo adeguato) non muore male.
      -chi mangia verdure (in modo adeguato) non muore male.

      Oppure volete continuare con sta stronzata delle malattie e andiamo a controllare tutti i fattori di correlazione? e magari anche se le tabelle nutrizionali sono fatte in rapporto al peso o alle calorie? no, perché potreste restarci male.

      Elimina
    19. O magari sei tu che non vuoi vederli. Ci sono già delle risposte alle tue cazzate, fatti un giro in questo blog e in altri simili.
      E comunque, esistono più tipi di Omega-3.

      Elimina
    20. veganchef8/3/13 20:31

      Nei vegetali c'è' TT quello di cui hai bisogno compresa la famigerata b12

      Elimina
    21. Se è vero che gli altri non sanno argomentare, mentre tu sì, allora non dovresti aver problemi a dimostrare ciò che hai appena detto (usando fonti neutrali, ripeto, non siti vegani).

      Elimina
  11. Ma veramente..... quanto fanno paura questa gente.... fanatici !!! A parte che di cancro si ammalano anche i vegani/fruttariani (esempio noto la defunta moglie di Paul Mccartney) ma il loro obiettivo qual'e' ?? Vivere da malati per morire perfettamente sani ?? Io per esempio detesto il fumo, ma se molte persone fumano perche' ne traggono un piacere personale saranno soprattutto problemi loro, l'importante e' che non lo facciano respirare a me !! Io mangio molta frutta (a partire dalla colazione) e verdura, ma se una volta ogni tanto mi mangio del pesce, oppure due uova, o qualche fetta di salame abbrevio la mia vita di decenni ?? Preferisci alimentarti con spinaci, tofu e seitan ?? Beh fai pure, basta che non vai a rompere a gente che ha fatto delle scelte differenti anchorche' pienamente LEGITTIME.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La verità è che sono ortoressici e si bevono un mare di balle sulla dannosità degli alimenti.
      Ironia della sorte alcuni imbecilli arrivano a mangiare cereali e legumi crudi, convinti che siano il meglio del meglio, mentre in realtà sono qualcosa di altamente velenoso e quello si potenzialmente letale.

      Saranno coglioni?

      Elimina
    2. Si sono sicuramente coglioni ma a me quello che spaventa e' il fanatismo e l'integralismo delle loro posizioni..... unitamente ad un'intolleranza estrema verso chi non accetta le loro fantasie e le loro teorie pseudoscientifiche. Cioe' ci rendiamo conto che questi fanno proselitismo a partire dall'asilo ?? Almeno i testimoni di Geova ti offrono volantini solo se sei adulto !!! Ma il "vivi e lascia vivere" questi sanno dove sta di casa ??

      Elimina
    3. @Anonimo: per quanto riguarda la scelta di cosa mangiare, fai pure quello che vuoi, io non sono qui per cambiare le tue abitudine alimentari. Ricordati che Linda Mccartney era vegetariana, non vegana.

      #Pallequadre: sulla dannosità di certi vi sono fonti che di solito tu consideri attendibili, vuoi degli esempi?
      http://accelerate.ucsf.edu/uploads/pilotawards/1331566366/the_toxic_truth_about_sugar.pdf
      http://www.medicalnewstoday.com/articles/241052.php>>>
      studio scientifico di 3 dottori di ricerca americani, peer reviewed

      Elimina
    4. veganchef8/3/13 17:41

      ahah ma ti scrivi i commenti rispondendoti da solo ?
      che pena...

      parlate di fanatismo e integralismo sostenendo tesi che sono smontate da medici, dietisti, oncologi e chi più ne ha più ne metta.

      gli unici fanatici sono quelli che sostengono che i grassi saturi non fanno poi così male (visto che è la tua unica fonte di informazioni ...vai pure a cercarlo su wiki) oppure che l'allevamento intensivo è inevitabile e necessario (mai sentito parlare di quote latte...pensi veramente che ci sia bisogno di tutto quello scempio al di fuori di questioni etiche? e soprattutto sei mai entrato in un macello o hai provato a sgozzare un maiale?)

      Elimina
    5. senti se il maiale deve morire perchè io mi possa mangiare il salame dove sta il problema scusa?
      Cmq il maiale lo faccio sgozzare a qualcuno che lo fa di lavoro.
      Tu hai mai provato a programmare? Io si, quindi se non rpogrammi non devi usare un pc. ma che cazzo di ragionamento è?

      Elimina
    6. veganchef8/3/13 17:44

      premesso che non è che se uno è vegano non muore
      e non basta un esempio di un vip (da qui si evince la pochezza delle vostre argomentazioni) morto per giustificare uno stile di vita sbagliato.
      però voglio mettermi al tuo livello
      prova a cercare VIP vegani e guarda quanti sono ..anche di famosi , anche atleti famosi (Carl Lewis, la Navratilova, la tennista Williams per necessità) o attori (Brad Pitt, Jared Leto su tutti).

      Elimina
    7. Sono cresciuto in macelli e allevamenti, caro il mio coglionazzo sospetto troll (perchè spero vivamente che non esistano imbecilli simili).

      Avanti, ogni puttanata che ti hanno indottrinato su laverabestia che riferisci è una figura di merda

      Elimina
    8. E quindi?
      La differenza è che io non insulto le persone perchè si mangiano una pizza, a te non piace il salame? bon, a me piace e dal mio pdv vale un porco sgozzato.
      Ad altri probabilmente piace mangiarsi la soia, problema loro, perchè devono stressarci l'universo mondo?

      Elimina
    9. veganchef8/3/13 17:48

      se c'è qualcuno che insulta dall'inizio non sono certo io ...rileggiti i commenti e poi vedi i vari coglione/stupido/integralista

      Elimina
    10. Non sono insulti, è così e basta

      Elimina
    11. Ok allora senti: io e milioni di altre persone, non ce ne frega una ceppa se la mucca Carolina muore purchè possa mangiarmi la mia bistecca.
      Questo è un fatto, e di sicuro non cerco di convincere te a mangiare mucche non vedo perchè tu debba cercare di convincere me a mangiare tofu.

      Elimina
    12. No veganchef l'anonimo NON vegano sono io. E comunque una madre che istruisce il figlio di QUATTRO ANNI a ripetere ai suoi amichetti "mangiare cadaveri fa MORIRE".... beh se non e' una fanatica questa !! Inoltre i grassi saturi sono presenti anche in moltissimi oli vegetali, occhio a quel che mangi. Per quanto riguarda gli atleti vegani.... francamente non sono un medico dello sport, ma non mi fiderei molto delle loro dichiarazioni, a sentir loro sono tutti pulitissimi senza ombra di doping, figuriamoci se si farebbero problemi a mentire per qualche bistecchina....

      Elimina
    13. Vedo che qualcuno si spaccia per me "No veganchef l'anonimo NON vegano sono io."

      Io sono anonimo e sono vegano, ora mi do un nome diverso che è meglio: Unknown

      Elimina
    14. veganchef8/3/13 18:01

      A parte che dubito che tu sappia cos'e' il tofu ma a parte questo mangiati che cazzo vuoi...io nn voglio certo convincere dei sottosviluppati a mangiare cose piu' sane... basta che non apri un blog facendo il figo su cose che non sai perche' sei troppo fermo nei tuoi dogmi da bambino occidentale viziato per perdere tempo ad informarti e studiare seriamente. Adios bimbiminchia

      Elimina
    15. Ma senti te che imbecille !!!

      Elimina
    16. No non andartene, raccontaci qualche altra baggianata!
      Anzi no, l'ha già fatto!
      "non voglio certo convincere dei sottosviluppati a mangiare cose più sane".
      Perchè dovete sapere che se mangi le stesse cose che mangia un vegecazzaro ritardato però senza rinunciare alla carne stai mangiando la merda!

      Ma porca puttana come cazzo ha fatto questo a imparare a leggere e a scrivere?

      Elimina
    17. veganchef8/3/13 18:18

      Il problema e' che quando vi si chiede di argomentare , a parte una manciata di luoghi comuni o sentito dire nn sapete rispondere e se lo fate insultate e basta...come dicevo fate il cazzo che volete potete ma nn scrivete cose solo perche' vi e' stato insegnato dalla mamma ... Siete cresciuti e si suppone un po meno menefreghisti di quello che date a vedere...quindi informatevi su quello che sostenete

      Elimina
    18. E insiste con sto informatevi puttana miseria!
      Ma sei ritardato forte eh.
      Ma secondo te io adesso che mi dici "informatevi" vado nei siti che vuoi tu, leggo le cazzate che vuoi tu e mi metto in testa l'idea che vuoi tu?
      O stronzo, io sono informato ma SERIAMENTE, non su siti di merda.

      A me sta moda di sti dementi che dicono "informatevi" solo per mandare gente a leggere le cagate che hanno letto loro inizia a irritarmi parecchio

      Elimina
    19. veganchef8/3/13 19:15

      Studia poi quando sei pronto ad affrontare un discussione senza dire vaccate fai un fischio

      Elimina
    20. Il tofu altro non è che soia, il fatto che sia di forma diversa rispetto al legume originale non ne cambia la composizione e quindi, come tutti i legumi, non ha proteine nobili.

      Il seitan è un alimento che proviene dal glutine del grano quindi le proteine son sempre non nobili.
      Certo un celiaco avrebbe grossi problemi ad essere vegano.

      Il tempeh è un derivato della soia e vale il discorso fatto per il tofu.

      Questo è per farti sapere che conosciamo (purtroppo, nel senso della deformazione che ne hanno fatto i vegenazi a dispetto degli orientali serissimi che mangiano questi prodotti ma si nutrono anche di carne e pesce) gli alimenti vegani.
      Cambiare la forma di un alimento non ne cambia la sostanza.
      Patetico.

      Elimina
    21. veganchef9/3/13 21:38

      Dite cazzate ...
      http://www.scienzavegetariana.it/medici/domande/faq/proteine.html

      Elimina
    22. Quindi eri tu che ti sei firmato "pallefunzionanti".
      Oddio, sei patologico

      Elimina
    23. @veganimbranato: Il link dice "La soia è invece l'unica leguminosa in grado di fornire da sola, senza essere associata ai cereali, tutti gli aminoacidi necessari nelle giuste proporzioni"
      Mai sentita cretinata più assurda, non sai nemmeno cosa sia la soia e non lo sa nemmeno scienzavegetariana.it che è un sito fazioso. Quanti altri dovete mandare all'ospedale o all'obitorio per le vostre scempiaggini?

      Elimina
  12. Uff PQ e lascia che si estinguano in pace e tranquillità d'animo, chi è così fesso da rinnegare la propria natura genetica finirà per non vivere a lungo con grande soddisfazione di tutti noi.
    Tra l'altro secondo me sti vegani sono tipo una minoranza talmente ridotta da essere pure ridicola.
    E stasera braciole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciali fare, ogni commento è una perla.
      Poi ci faccio un post e li sputtano

      Elimina
    2. veganchef8/3/13 17:48

      si si così ti rendi ancora più ridicolo

      Elimina
  13. http://accelerate.ucsf.edu/uploads/pilotawards/1331566366/the_toxic_truth_about_sugar.pdf

    http://www.medicalnewstoday.com/articles/241052.php

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9356547

    Traduzione: http://perladieta.blogspot.it/2012/09/lindice-insulinico-degli-alimenti.html

    Perchè non leggi questi studi? Sono peer reviewed e fatti da medici non vegani come piacciono a te. Forse gli ignori perchè hai paura di dover confutare delle cose inconfutabili?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "A recent study [...] reveals that sugar is as dangerous when over-consumed as tobacco or alcohol, and should be used in moderation.

      The authors say that sugar is contributing to the global obesity rates, which account for 35 million deaths a year world-wide from health problems, such as heart disease, diabetes, and cancer. "


      Niente in più di ciò che mia madre, i medici, gli insegnanti, addirittura la tv mi hanno sempre detto.

      Elimina
    2. A recent study [...] reveals that sugar is as dangerous when over-consumed as tobacco or alcohol, and should be used in moderation.

      The authors say that sugar is contributing to the global obesity rates, which account for 35 million deaths a year world-wide from health problems, such as heart disease, diabetes, and cancer.


      Niente in più di ciò che mia madre, i medici, gli insegnanti addirittura la tv mi hanno sempre detto.

      Elimina
    3. Sai leggere coglionazzo?
      "reveals that sugar is as dangerous when over-consumed as tobacco or alcohol, and should be used in moderation."

      OVER CONSUMED. OVER CONSUMED. OVER CONSUMED GESU' CRISTO!
      Testa di cazzo ritardata, la sai la differenza fra consumo e abuso?
      No vero?
      Lo sai che se respirari troppa aria vai in iperventilazione? Smetti di respirare testa di cazzo?
      Sai che se bevi troppa acqua ti rovini i reni e la vescica? Smetti di bere acqua testa di cazzo?

      Ma vi ci impegnate per venire fuori così stupidi o vi viene naturale?
      Spero vivamente che la ricerca sulle staminali vada avanti, così da regalare qualche neurone funzionante a voi poveri mentecatti

      Elimina
    4. Secondo questo tuo ragionamento potresti fumare poche sigarette al giorno perchè tanto fanno male solo in caso di abuso?

      Elimina
    5. Posso chiederti un'altra cosa? Nel caso la dietologia si sbagliasse e la dieta dell'uomo dovesse essere diversa (anche solo parzialmente), e questo causasse moltissime patologie, tu aspetteresti un articolo scientifico che ti dice come bisogna veramente mangiare (e nel frattempo molte persone soffrono e muoiono), o sperimenti su te stesso per capire cosa può essere meglio per te? E non sto parlando di dieta vegana. Quindi non partire con i tuoi "ahhahhk maletetto vegekazzaro1111"

      Elimina
    6. Le sigarette non c'entrano un cazzo: lo zucchero fa male se abusato, se ne consumi la giusta quantità NO.
      Così come l'ossigeno e così come l'acqua.
      Mettitelo in testa, imbecille.

      Il caso che hai posto è di una troiaggine assurda, ma di una stupidità tale che è pure inutile rispondere.
      Guardati attorno: vita media in crescita, popolazione mondiale in aumento.
      Dove cazzo le vedi le persone che soffrono e muoiono a causa della dieta?

      In secondo luogo dire "sperimenti su te stesso per vedere cosa può essere meglio per te" è una troiata colossale.
      Se tu stai male vai dal dottore e ti fai diagnosticare cosa non va.
      Se la tua alimentazione ti danneggia "sperimentare" come un coglione ti porta alla morte: magari pensi che sia la carne e aumenti la pasta. Era celiachia, sei morto. Magari pensi sia la pasta e aumenti i legumi, eri fabico e ti sei sfondato di fave, sei morto. Magari pensi che sia colpa del vitello e punti tutto sul pollo, eri allergico, sei morto.

      Ciccio, stai sparando un mare di stronzate ortoressiche

      Elimina
    7. veganchef8/3/13 19:14

      Certo certo, la crisi non esiste, i ristoranti sono pieni... altre cazzate a sostegno delle tue tesi?

      Elimina
    8. Ok, questo è un troll...
      Meno male, sapere che imbecilli simili esistono e hanno diritto al voto mi stava preoccupando

      Elimina
  14. @pallequadre: stare ancora a badare questa gente che fa poco sesso e ha tanto tanto tempo da perdere non vale la pena!
    e se i vegancazzari si offendono perché gli dico che fanno poco sesso, vuol dire che ho colpito nel segno. Addirittura so di vegani che rifiutano di avere una vita affettiva e sessuale con persone non vegane, perché temono di contaminare la specie.
    come se la vita non avesse già problemi di suo, loro se li creano.
    Del resto, una persona che viene in un blog dove sa che la si insulta a bestia, vuol dire che davvero non sa come usare il suo tempo e pur di riempire il proprio vuoto ed avere attenzione, preferisce anche avere degli insulti. Un conto è confrontarsi, un altro discorso è dire cavolate e poi beccarsi gli insulti.
    Boh, io non ci perdo tempo
    io per prima di 'ste cose qua acido di qua acido di là sostanze chimiche non capisco un tubo
    ma certi discorsi pseudocomplicati servono solo per sviare il discorso dalla base di questo post: cioè il fatto di indottrinare i bambini e cercare di crearli a propria immagine e somiglianza anche nell'alimentazione.
    Classico metodo di confondere le idee e portare i lettori lontano da un problema che comunque è grave da qualunque punto lo giri.
    Sì perché ha torto un vegano che indottrina suo figlio a non "mangiare cadaveri" (ti sfido a mangiare una vacca viva!)
    ma ha torto anche uno che ti fa mangiare tutte le schifezze industriali di 'sto mondo pur di accontentarti e di farti stare là buono davanti alla televisione
    o uno che addirittura la nutella manco te la fa vedere perché è antiamericano
    che la nutella non è americana è italiana è della ferrero ma non ha importanza... per certi fanatici dire antiamericano tutto fa brodo
    antiindustria insomma antimoderno antisoldi insomma ci capiamo
    un bambino deve esser spensierato ed educato a conoscere tutto e avere tutte le esperienze possibili
    con equilibrio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, non mi offendo.

      Elimina
    2. Non stanno sviando tanto: l'articolo è li e leggibile in ogni momento.
      Non è come un discorso, le cose sono statiche.

      Elimina
    3. veganchef8/3/13 20:11

      Mmm no non si tratta di indottrinare i bambini ma di essere consapevoli di quello che mangiano.
      Manderesti tuo figlio a mangiare da MC tutti i giorni? Spero x lui di no. Allo stesso modo gli faresti fare merenda tutti i giorni con il duplo ? Certo se vuoi un obeso di dieci anni in giro x casa e'una buona strada.. Ti con si de re resti un'integralista x questo? Non credo visti che si tratta di buon senso... Sai che quello e' junk food e lo terresti alla larga.

      Elimina
    4. veganchef8/3/13 20:21

      Considereresti maledetta correzione automatica

      Elimina
    5. Altro esempio di mentalità dicotomica ortoressica.
      O mangi Duplo e MC tutti i giorni (caso 1), o mai e poi mai (caso 2).
      Per l'ortoressico non c'è via di mezzo.
      Un genitore equilibrato permetterebbe al proprio figlio di mangiare fast food solo saltuariamente, senza forzare né privare del tutto.
      Ma per l'ortoressico la via di mezzo non esiste.
      E scusate se continuo a ripeterlo, ma in casi come questo il comportamento patologico è evidente.

      Elimina
    6. Quindi non sarebbe un troll ma un ortoressico talmente psicotico da non ragionare normalmente?

      Elimina
    7. Il dubbio c'è.

      Elimina
  15. Ma non vero che il colesterolo alimentare(da non confondere con quello nel sangue), e i grassi saturi, fanno male, SMETTETELA DI DIRE CAZZATE!
    E' l'eccesso smodato di grassi saturi ad essere pericoloso, ma se uno mangia 10-15 max 20(uno sportivo può anche concedersi dosi maggiori) grammi di burro(o di altri cibi ricchi di acidi grassi saturi, tra cui anche cibi vegan) NON CORRE NESSUN RISCHIO PER LA SALUTE

    PS. I grassi saturi non si trovano solo nei cibi animali, ma anche in quelli di origine vegetale(olio di cocco, olio di palma, e burro di cacao, sono molto più ricchi di grassi saturi, di carne e formaggi!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.bhf.org.uk/heart-health/prevention/healthy-eating/saturated-fat.aspx

      Elimina
    2. Il concetto "tutto o nulla", "bianco o nero" è tipico dei disturbi alimentari, come l'anoressia (se non sono scheletrica allora sono grassa) e l'ortoressia (o mi cura o mi uccide, vegetale=sano animale=mortale).
      Le persone ortoressiche non riescono a concepire che la salubrità di un alimento dipende innanzitutto dalla sua quantità, più che dalla sua qualità.

      Elimina
    3. @Unknown
      Esempio perfetto di come l'ortoressia distorca la realtà.
      La pagina è indirizzata a persone che mangiano grassi saturi in quantità eccessive e invita a ridurle, ma non ad eliminarle del tutto.
      Una persona equilibrata riduce i grassi saturi continuando a mangiarne in modeste quantità.
      Un ortoressico invece capisce grasso saturo=mortale e lo scarta del tutto.

      Elimina
    4. Questo non distingue la differenza fra abuso e consumo, ha già fatto una bella figura di merda prima

      Elimina
    5. veganchef8/3/13 19:57

      Sei il solito dementello che fa finta o non capisce per limiti mentali che si parla di ...percentuali di grassi saturi. E nei grassi di origine animale la percentuale e' molto maggiore che nei vegetali. Tant'e' che anche il nutrizionista più disinformato la cosa che consiglia di limitare o eliminare dalla dieta sono i latticini... Sempre che non siate già intolleranti come per magia al lattosio.
      Se sei li a sostenere che il burro sia un ottimo alimenti stai dicendo palesemente una cazzata.

      Elimina
    6. Non per distruggere il magico mondo vegan che ti sei costruito nella tua mente, ma ti sei mai informato sulla percentuale di grassi saturi degli "oli vegetali" che si usano nei prodotti da forno? Evidentemente no.
      Vedo che ancora continui ad "ignorare"...
      Altre cose che "ignori":
      il latte intero ha il 3,5% di grassi, non il 35;
      i fiocchi di latte sono latticini e sono dietetici, così come la ricotta (consigliata pure nel link poco sopra), lo yogurt al naturale, il quark e la mozzarella light. Sono tutti consigliati nelle diete.
      Il burro è un ottimo alimento se assunto con le dovute proporzioni (molto ridotte).
      10 grammi di burro al giorno per colazione non mi fanno certo male, se sto attento a non mangiarne altro durante la giornata.
      L'ortoressia nervosa impedisce però di concepire che possa esistere un cibo che non fa né male né bene (il classico pensiero dicotomico del malato di disturbi alimentari, "o mi cura o mi uccide, non c'è via di mezzo").
      Vai da un nutrizionista qualunque, se non mi credi...

      Elimina
    7. Il contenuto in grassi sulle buste di latte contiene una truffa "numerica", viene infatti spacciato come contenente il 3,3-3,5% di grassi, quello INTERO PARZIALMENTE SCREMATO 1,5 - 1,8%, SCREMATO 0,3%

      Peccato che le cose non stiano proprio così.

      Analizziamo 100 grammi di latte intero, che contiene:
      3,3 gr di grasso
      3,2 gr proteine
      4,5 gr carboidrati
      Il resto è il liquido ca. 89%
      Ora ci si potrebbe chiedere dove sta la bugia? Solo il 3,5% è grasso!
      Quello che ci interessa è invece sapere in che percentuale i grassi influiscono sulle calorie totali.
      Bisogna contare da dove provengono le calorie.
      Ogni grammo di grasso contiene 9 calorie per grammo.
      I carboidrati e le proteine hanno 4 calorie per grammo.
      100 grammi di latte intero contengono circa 60 calorie
      Moltiplichiamo i grammi dei macronutrienti per le rispettive calorie:
      3,3 x 9 = 30 calorie dai grassi... ecco l'inghippo! Sono il 50% DELLE CALORIE TOTALI!
      3,2 x 4 = 13 dalle proteine
      4,5 x 4 = 18 calorie dai carboidrati
      Per quanto riguarda il parzialmente scremato e quello scremato, usando lo stesso criterio - che è quello che l'industria casearia ci nasconde, ecco i risultati:

      Intero: dichiarato 3,3% reale 50%

      Parzialmente scremato: dichiarato 1,8% reale 27%

      Scremato: dichiarato 0,3% reale 4,5 %

      Elimina
    8. Ma che cazzo di conto è questo?
      Ma stai farneticando? Può anche essere il 50% delle calorie, che sempre dei miserabili 3 grammi di grasso si parla.

      Ma tu guarda che stronzate

      Elimina
    9. Non importa nulla che le calorie derivate dai grassi del latte intero siano il 50% del totale, se le calorie totali sono poche.
      Secondo il tuo ragionamento dovremmo scartare pure la frutta allora, dato che le calorie che apporta provengono quasi al 100% da zuccheri semplici, o l'olio, le cui calorie provengono al 100% da grassi.
      Quel che conta è la quantità totale assunta.

      Elimina
    10. P.S.

      PQ mi hai tolto le parole di bocca ;-)

      Elimina
    11. Io comunque sia uso di rado il burro e mai l'olio. Il punto è che l'olio, come gran parte delle carni rosse, mi danno fastidio (come sapore) in bocca.

      Per il vegan: L'obesità è aumentata con l'aumento del benessere(possibilità di procurarsi il cibo più facilmente) e col vizio di certe madri a costringere i bambini ad abuffarsi facendoli sentire in colpa nei confronti dei bambini del quarto mondo, se magari non hanno fame. Non per colpa del consumo di carne (che è consumata ovunque - le popolazioni indigene in Africa e in Australia, dove la natura lo permette vivono anche di caccia).

      Ora le foto di uomini che sono praticamente nati in mezzo alle foreste e vivono ancora come si viveva nella preistoria, che sono cresciuti in mezzo alla natura vera, esposti ai pericoli della foresta: i Pigmei. Cosa pensi che fa l'uomo con la lancia? http://ilmondodiaura.altervista.org/TERRA/Pigmei/Bakapigmei3.jpg
      E ancora http://ilmondodiaura.altervista.org/TERRA/Pigmei/pigmei2_1_.jpg
      Non credo questi strumenti servono per coltivare l'orto.

      Elimina
  16. "In tutte le specie animali l'istinto alimentare funziona secondo un paradigma molto semplice e forse per questo anche molto efficace:
    Buono = Benefico
    Cattivo = Nocivo
    Vuol dire semplicemente che ciò che è percepito come buono dai sensi (ad es. un odore che fa venire l'acquolina in bocca, un sapore e una consistenza che deliziano il palato, una sensazione di soddisfazione) risulta benefico per il corpo (cioè apporta esattamente gli elementi nutritivi di cui c'è bisogno, nel momento esatto in cui ce n'è bisogno e nella quantità esatta di cui ce n'è bisogno). All'inverso, ciò che è percepito come cattivo dai sensi (ad es. un odore nauseante o indifferente, un sapore o una consistenza sgradevoli) risulta nocivo per il corpo (cioè apporta sostanze inutili che potrebbero non solo sovraccaricare il metabolismo, ma addirittura provocare un'intossicazione e portare alla morte).
    Per rendersi conto dell'universalità di questo paradigma istintivo, basta osservare il comportamento alimentare di qualsiasi animale, a condizione che viva in un ambiente selvatico ancora completamente incontaminato dall'uomo. Sarete obbligati ad ammettere che gli animali, che hanno ancora la "fortuna" di vivere nel biotopo in cui il loro patrimonio genetico si è evoluto, non hanno alcun bisogno di leggere libri di dietologia, medicina, biologia per avere una salute perfetta ed una linea invidiabile."

    Fonte: http://makeupyourowndamnmind.blogspot.it/2009/10/dietologia-o-istinto.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai perché gli animali hanno tutti una salute perfetta ed una linea invidiabile?
      Perché appena qualcosa va storto (una malattia, una carestia) ci lasciano la pelle.
      E a quel punto non li conti più nelle statistiche.
      Sarebbe come fare statistiche considerando solo gli esseri umani in perfetta salute.

      Elimina
    2. Questo non ci sta con la testa, o è anche questo un troll oppure è pericoloso

      Elimina
    3. Vorrei solo dirti che esiste un fungo, Entoloma sinuatum, dal sapore e odore gradevoli, ma mortale perché contiene sostanze tossiche che danneggiano il fegato. E si confonde tranquillamente con specie commestibili, per chi non conosce perfettamente i funghi ^_^

      Elimina
  17. La natura come la pensano i vegancazzari:

    http://facebook.com/note.php?note_id=356388424432484

    Ricordate, i vegani sono una setta, e pensano di essere i depositari della verità rivelata; non riuscirete MAI a far dire ad un vegano "Ho sbagliato, forse hai ragione tu".

    RispondiElimina
  18. La natura come la pensano i vegancazzari:

    http://facebook.com/note.php?note_id=356388424432484

    Ricordate, i vegani sono una setta, e pertanto credono di essere depositari della verità rivelata; non riuscirete MAI a far dire ad un vegano "Ho sbagliato, forse hai ragione tu".
    Inoltre sono anche dei nazistoidi del cazzo; per loro i non vegani sono "ominidi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visione distorta della realtà, rifiuto della scienza, missione sacra di convertire il prossimo e guerra contro chi non si vuole convertire.
      Però se dici che ci sono delle sette di vegani quelli si incazzano e male pure

      Elimina
    2. Mitica pagina, meglio di Discovery Channel :D

      Elimina
  19. No ma il migliore é veganchef, che ha detto x volte che se ne va perché non siamo degni della sua saggezza ma poi é sempre qui a dire cazzate. E anche se l'esame di biochimica non l'ho dato proprio ieri so ancora riconoscere una cazzata, quando é cosí grossa
    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste sono talmente grosse che non servono neanche gli esami: basta il buon senso.
      Mi sa che il tofu è povero di questa sostanza

      Elimina
  20. Come già detto in precedenza sono vegetariana, il mio compagno è onnivoro e quando avremo figli vorremmo svezzarlo vegetariano MA se volesse assaggiare le cose che mangiano gli altri, non glielo impedirei.
    Poi quando sarà adolescente o adulto potrà scegliere che dieta seguire molto tranquillamente :) Alla fine l'alimentazione che un bambino segue è comunque una "imposizione dei genitori", nel bene e nel male :)
    Probabilmente se fossi vegana lo svezzerei vegano, ma rimango del parere che se mi chiedesse di provare certe cose non gliele negherei :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La dieta vegetariana è equilibrata, quindi il bambino non rischia nulla ne dal punto di vista nutrizionale ne dal punto di vista "talebano".

      Elimina
    2. E comunque è sempre meglio affidarsi ad un bravo nutrizionista e pediatra, per qualsiasi tipologia di dieta si scelga di adottare. Fare di testa propria è dannoso in ogni caso, soprattutto se poi vengono a mancare alcuni alimenti :) Sia per scelta etica, che per malattie (metti i bambini allergici al latte, non possono consumare latte, latticini, ma neanche carni bovine e tante altre cose)

      Elimina
    3. Ma fai bene. Ovvio che ognuno cucina ai propri bambini quello che mangia lui, vuoi per praticità o vuoi per altri motivi. Rimango piuttosto convinta che una dieta vegetariana sia più salutare di tante altre per un bambino, dato che sono ortoressica pure io e ritengo i cibi confezionati/precotti/fastfood il male assoluto :D

      L.

      Elimina
  21. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH, sapete qual'è (secondo il vaccataro)la principale fonte energetica per gli sportivi?
    L'aria (leggete la vaccata qui: http://valdovaccaro.blogspot.it/2013/03/menu-tipico-per-un-15enne-sportivo.html).
    Secondo questo coglione l'azoto nell'aria è una fonte alimentare!!!!
    Vaccaro, sei un coglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascialo fare, magari diventa respirariano e si leva dal cazzo da solo

      Elimina
    2. Non credo; mi sa tanto che il vaccataro blatera sempre di vegan-crudismo per gli altri, ma lui si fa tante belle bisteccozze.
      Uno che vuole guadagnare dalle troiate che propala è sempre il primo a non crederci.

      Elimina
    3. D: D: D:
      Sempre sostenuto che è uno spargi-fuffa pericoloso, nonché omofobo. Ma non si può tipo denunciare?

      Elimina
    4. Da quanto ne so (sono però notizie di seconda mano) il vaccataro pare abbia provocato la morte di un tale che, diabetico, per seguire i suoi "consigli" ha abbandonato l'insulina con le ovvie conseguenze.
      Sempre la stessa fonte riporta che il vaccataro sarebbe cittadino cinese (avendo la moglie di Hong Kong) e quindi si senta sicuro quando spara le sue cazzate.

      Elimina
    5. Spero non sia vera la storia del diabetico dannazione.

      "Uno che vuole guadagnare dalle troiate che propala è sempre il primo a non crederci."
      Quoto. Infatti si dice che il miglior spacciatore è colui che non fa uso di droga.

      Elimina
    6. Ricordo che all'epoca cercai e trovai notizie dell'episodio, poi tutte sparite. Misteeeeeeero.
      L.

      Elimina
  22. http://care.diabetesjournals.org/content/32/5/791.long
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11083381?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/3155358?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9250450?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9698133?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9727886?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2857848?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9250183?dopt=Abstract
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11220704?dopt=Abstract

    RispondiElimina
  23. http://www.nutrition-foundation.it/news.php?act=visual&nid=000217&pos=215

    RispondiElimina
  24. http://pcrm.org/media/news/plant-based-diets-heart-protection-mediterranean

    RispondiElimina
  25. http://www.pcrm.org/pdfs/health/diabetes/DiabetesLitSearchRecentandClassicArticlesontheEffect.pdf

    Ora vediamo chi ha ragione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li commento nell'ordine in cui li hai postati

      1) "CONCLUSION: Precipitating rather than initiating environmental risk factors are suggested, and the correlation to gross domestic product may suggest risk factors associated with wealth-such as a high growth rate, a known risk factor for childhood diabetes."

      il diabete è correlato al pil.

      2) " In our studies we were unable to document any relationship between the history of breast feeding and subsequent development of IDDM in children."

      volevi dimostrare qualcosa o stai solo linkando tutti gli articoli che hanno il diabete insulino-dipendente come argomento?

      3) "The results suggest that a shorter duration of exclusive breast-feeding is a risk factor for IDDM (odds ratio [OR] 2.13; 95% CI 1.8-3.55) and that the introduction to cow's milk products before age 8 days is a risk factor for the disease."

      pare che ai bambini brasiliani (si, lo studio è stato condotto solo in brasile) faccia male il latte prima degli 8 anni. Prendiamo atto.


      4) "Pre-eclampsia may be the result of an immunogenetic incompatibility between mother and fetus, and this early immunological disturbance might be related to incidence of diabetes in later life."

      ok, la gestosi della madre può fare insorgere il diabete nel figlio. quindi?


      5) "his report supports earlier predictions of the epidemic nature of diabetes in the world during the first quarter of the 21st century."

      ... va bene

      6) senza un account non è disponibile nemmeno l'abstract. Se volevi dimostrare che non hai nemmeno aperto gli articoli che linki, ci sei appena riuscito

      7) "Exclusive breastfeeding for the first 2 months of life is associated with a significantly lower rate of NIDDM in Pima indians. The increase in prevalence of diabetes in some populations may be due to the concomitant decrease in breastfeeding."

      gli indiani pima sono famosi per la loro sensibilità al diabete di tipo 2, che sviluppano con un introito anche non massivo di carboidrati nella dieta. Lo studio si occupa esclusivamente di allattamento al seno.


      8) "These results indicate that children born during the summer, who have increased risk of developing diabetes mellitus, have also been exclusively breastfed for a shorter time."

      eddaje


      9) "CONCLUSIONS: Both a low-fat vegan diet and a diet based on ADA guidelines improved glycemic and lipid control in type 2 diabetic patients. These improvements were greater with a low-fat vegan diet."

      oh finalmente un articolo che c'entra, sono commossa. ora che sappiamo che i diabetici vegani possono dormire sonni tranquilli, stiamo tutti meglio. La dieta vegana tiene sotto controllo l'indice glicemico, e così anche le linee guida internazionali sul diabete. La dieta vegana di più. bene!


      10) il penultimo articolo che hai linkato è un'intervista. Non sono peer reviewed, le interviste, sappilo.


      11) non vado a cercarmi gli articoli nell'ultima pagina, non offenderti: hai già dimostrato di non aver nemmeno letto quelli che hai linkato direttamente, figuriamoci un'elenco di articoli che devi cercarti tu.


      ricapitoliamo: una sequela di articoli su quanto l'allattamento al seno nei primi mesi di vita sia da preferire e sia protettivo nei confronti del diabete (c'è scritto perfino sulle bottiglie d'acqua, che è da preferire. Niente di nuovo).
      Un'articolo su una patologia della gestazione che può causare diabete nel nascituro (bello, non lo sapevo)
      Un'intervista (uhm)
      Un articolo vuoto per i non ricercatori loggati (se dubito che tu sia un ricercatore e possa quindi averlo letto, se lo sei mi scuso e cerco su pubmed le tue pubblicazioni per rimediare)
      Infine un'articolo sui benefici della dieta vegana nei diabetici adulti (finalmente, anf! Ma che c'entra con i bambini vegani?)


      L.

      Elimina
    2. Complimenti per aver letto tutta quella sfilza di link L.
      Io l'ho lasciato cagare, però direi che lo hai smerdato in maniera finissima

      Elimina
    3. Apprezzo L. e la sua serietà nell'aver letto ciò che ho citato.

      Dato che non vuoi cercare gli articoli dell'ultima pagina alcuni te li riporto io:
      http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2677007/
      http://care.diabetesjournals.org/content/29/8/1777.full
      http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3173026/
      http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19662376



      Elimina
    4. Scusa un attimo, ti hanno appena fatto nero perchè hai linkato articoli che non c'entrano un cazzo e probabilmente non hai letto o capito e rincari la dose?
      Ma ci sei o ci fai?

      Elimina
    5. No aspetta, hai scritto solo troiate e pensi che ora leggeró ció che hai linkato? E per quale motivo dovrei? Ti sei ampiamente sputtanato già da solo.
      L.

      Elimina
  26. Questa merita:

    AHAHAHAHAH, piccoli vaccatari sclerano.
    Dopo aver scritto la troiata del secolo (http://valdovaccaro.blogspot.it/2013/03/menu-tipico-per-un-15enne-sportivo.html)
    in cui il vaccataro invita INNANZITUTTO a nutrirsi di azoto atmosferico tramite la respirazione, i piccoli vaccatari,
    posti di fronte alla coglionata del loro guru, non sanno far altro che chiudere gli occhi e nascondere la testa
    sotto la sabbia pur di non contraddire il "Dr. Vaccaro".
    Invitati infatti a fornire spiegazioni sulla troiata del secolo, i vaccatari, privi ormai di qualsivoglia barlume di
    pensiero indipendente, non trovano di meglio che cancellare le domande scomode con risultati totalmente ridicoli.

    Infatti se si guarda la pagina saltano subito agli occhi alcune anomalie:

    - come fa Gianlo a darmi ragione alle ore 14.20 se io in APPARENZA non ho detto nulla?

    - come fa avro alle 15.21 a chiedersi "TUBLER, ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?" se (sempre APPARENTEMENTE) non
    esistono miei interventi?

    - e come fa sempre avro alle ore 16.00 a sparare tutte quelle cazzate se (APPARENTEMENTE) il mio primo intervento è delle
    ore 16.10?

    Siete ridicoli e patetici; anzi siete un pericoloso caso di plagio mentale volontario.
    Non osate neanche dire "Vaccaro ha detto una troiata" (tranne in parte Gianlo, onore a lui) quando EVIDENTEMENTE Vaccaro
    ha detto una TROIATA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I commenti li avevo letti, evidentemente non sono stati graditi.

      Notare poi cosa propone il vaccaro come "piatto principale":

      Un piattone di insalata verde cruda, specie radicchio a pranzo e a cena, che rappresenti la parte centrale e decisiva del menu giornaliero, con la sua alta carica proteica (22%) e con qualche aggiunta di ravanelli, crescione o rucola.

      Meno male che poi gli consente pure la pasta e la pizza, altrimenti il povero ragazzo sportivo (probabilmente inesistente) diventerebbe uno scheletro.

      Quella dell'azoto poi è talmente grossa che non saprei nemmeno come commentarla, si commenta da sola.

      Elimina
    2. Vai a leggere i commenti attuali, e vedrai il campionato mondiale di mirror climbing.

      Elimina
    3. In pratica stai dicendo degli altri quello che fai tu. Sei troppo divertente.

      Elimina
    4. Non ho parole. Sono malati mentali.

      Elimina
  27. pallefunzionanti9/3/13 21:33

    Ho letto tutte le cose scritte in questo forum se cosi si può chiamare.
    Non ho molta voglia di stare li a spiegare i che' e i xcome la dieta onnivora e' peggiore di una dieta vegetariana o vegana perché a quanto ho capito più che avere un dialogo costruttivo e accettare che le abitudini alimentari e i consigli dei medici stessi si muovono verso l'eliminazione delle proteine animali dalla dieta avete come unico scopo di insultare e basta ma sotto sotto ,scava scava non fate mai riferimento a studi ....solo a luoghi comuni o ciò che e' accettato passivamente come buono perché non si sa bene...boh forse ve l'ha detto il vicino di casa.
    Leggetevi un bel link in cui sono passati in rassegna tutti i vostri luoghi comuni...si perché di quello si tratta:
    http://www.scienzavegetariana.it/medici/domande/faq/proteine.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu guarda, un testicolino sterile bimbominkia che fa il verso al mio nick.
      Ma come sei originale, ominide ritardato! Vuoi una caramella per premio?
      Ah no, tu non la mangi. Vuoi un po' di merda per premio? E' di vacca, prima era solo erba quindi è cruelty free, naturale e quindi salubre.

      Riguaro i "luoghi comuni" forse avresti fatto una figura di merda meno abissale a leggere qualche articolo con tanto di fonti ufficiali.

      Povero stronzo, avessi messo metà impegno a leggere seriamente invece di mettere su quel nick da decerebrato forse avresti fatto una figura di merda meno monumentale.
      Forse eh, non montarti la testa

      Elimina
    2. pallevere9/3/13 22:13

      Povero pallesterili fai quasi pena nella tua pochezza.
      Io ho provato a metterla sul piano civile ma e' evidente che sei talmente con la testa zeppa di merda, antibiotici e mercurio che vomiti cazzate manco fossi il peggior ramarro stupido di periferia convinto che non esista il mondo fuor dal suo paesello di vecchi.
      Au revoir pagliacci

      Elimina
  28. veganchef9/3/13 22:27

    Oggi tra l'altro ennesimo sequestro di carni putrefatte finite in commercio alla faccia dei controlli ... dopo gli scandali dei vari ragù' al cavallo o delle polpette con tracce di batteri fecali, cinghiali radioattivi, formaggini fatti con gli avanzi sciolti della produzione... siete ancora qui a sostenere che tutto ciò e' salutare x un bambino... alla fascia della buona fede... mi viene quasi da pensare che questo blog e' gestito da un consorzio di allevatori....chissà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh il concetto di "illegale e quindi perseguito" ti é estraneo, ma da uno che crede si dica "alla fascia di" invece che "alla faccia di" non mi aspetto nulla di meglio.
      L.

      Elimina
    2. Se è per questo ci son stati tantissimi sequestri sia di carni e pesci, sia di frutta e verdura guasta o provenienti da Paesi dubbi però le notizie che leggi son solo quelle sulla carne. Questo è essere faziosi al 100%.

      Elimina
    3. E il RISO all'arsenico dove lo lasci?

      Elimina
  29. E' inutile parlare con gli utenti di questo blog. Meglio lasciarli marcire nelle loro convinzioni basate sulla loro rassicurante tv e i loro professoroni stile Calabrese che raccomandano 5-6 porzioni di carne alla settimana.

    Non voglio più sprecare il mio tempo, addio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, meglio nutrirsi di azoto atmosferico, come insegnato dal vaccataro nella troiata del secolo.

      http://www.freezepage.com/1362857521AANHMOTMAZ

      Elimina
    2. Sei un qualunquista, non seguo Vaccaro.

      Elimina
    3. Invece le vostre convinzioni, basate su siti animalardo-nazivegani e su pseudoscienziati che pubblicano stronzate su Internet per guadagnarci sono giuste.

      Elimina
    4. Le nostre "convinizioni" sono frutto di studi seri portati avanti dagli scienziati.
      Mi dispiace per te, coglionazzo laureato in minchiologia su youtube, ma per quanto una miserabile merda di cane come te possa ritenersi il migliore al mondo non saprai mai neanche un decimo di quello che sanno gli scienziati.

      Coglionazzo

      Elimina