venerdì 1 marzo 2013

Byoblu e il complotto del PD

Sinceramente mi sto un po' scassando i marroni dei soliti complottoni a cui byoblu da eco, partiti da qualche parlamentare cinque stalle e a cui credono solo dei mentecatti.
Comunque sia, dopo il secco no di grillo ad un governo con il PD, molti elettori cinque stalle si sono domandati dove cazzo fosse finita la tanto decantata "democrazia dal basso, si decide in rete, io sono solo un portavoce" con in sottofondo un quasi impercettibile "PRRRRRRRRRR":

La protesta ha assunto dimensioni preoccupanti per i disgraziati cinque stalle in parlamento e per grillo, infatti già scrivevo ieri che erano diverse migliaia le voci di protesta, e la mossa strategica del moVimento (la V maiuscola sta per vaffanculo, ne sono sicuro) è stata l'inventarsi il complottone.

A quanto pare la mossa funziona bene, berlusconi ha passato anni a gridare alle toghe rosse e alla magistratura politicizzata del resto.

La comparsa di una petizione a favore della collaborazione fra PD e movimento ha allarmato parecchio i fuffari del partito, che hanno sguinzagliato il loro disinformatore di professione preferito (in puro stile berlusconiano fra l'altro...) che ha prepareto un bel "articolo" dove scredita tale petizione.

Benchè a firmarla siano state ormai 130 mila persone (e a sto punto perchè deve dettare legge solo grillo? Non erano tutti uguali?), il caro byoblu seleziona due commenti scritti da dei sostenitori del PD.
Secondo lui quindi, basandosi su questi due commenti, l'intera petizione è una trappola del PD messa su da dei "troll di professione" per ingannare i grillini.

Ovvio, due su 130 mila è un numero esorbitante!
E' cristallino il fatto che gli elettori del movimento non potrebbero mai sottoscrivere tale petizione. Loro preferiscono un governo con berlusconi, che chiede "una riforma della giustizia" (perchè se ne sente proprio il bisogno di abbassare ulteriormente le pene...), per cui è tutto un gombloddo!1!

Poi, il caro disinformatore di professione del web (ben peggiore di quelli della stampa) conclude con una puttanata paurosa che neanche un asino ragliante potrebbe prendere per buona:
"Tutt'al più, se proprio Pd e Pd-L ci tengono alla governabilità, possono sempre votare - loro - la fiducia al primo Governo targato Movimento Cinque Stelle."
Bravo messora! Complimenti per la troiata assurda!
Continua a riempire la testa della gente di stronzate, e mi raccomando MAI DIRE LA VERITA'.

Sia mai che i grillini possano venir a conoscenza del fatto che solo la coalizione con la maggioranza può prendere la fiducia, e se non accade entro 10 giorni si deve riandare al voto.
Continuate così, che siete i numeri 1. I primi ad essere presi per il culo all'estero.
In questo avete si stracciato il nano, ve lo riconosco.


17 commenti:

  1. Ne vedo parecchi che ripetono la fregnaccia del governo 5 stelle con la fiducia votata dal PD. Fantasiosi, eh.

    Tanto, qualunque cosa succeda, sai bene come andrà: sarà sempre il risultato di un complotto della casta per non far governare il grande Peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sta gente che non fa altro che addossare colpe agli altri, specialmente quelle proprie, mi fa uno schifo e un nervoso incalcolabili

      Elimina
  2. Io sarei favore ad un governo m5s, almeno uscirebbe fuori tutta la pochezza del movimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio che pure io sarei curioso ma fare esperimenti sulla nostra pellaccia non è il massimo.

      Piuttosto: Bersani è un incapace a livello di campagna elettorale ma ha dimostrato abilità in questi primi giorni. Non era scontato rivolgersi al M5S. Poteva proporre un governo tecnico con tutto o parte del CDX o, semplicemente, insistere per tornare al voto. La sua mossa ha spiazzato Grillo e lo sta mettendo in difficoltà. Vedremo.

      Elimina
    2. Infatti, viene fuori la pochezza del movimento ma a spese nostre.
      Io credo che bisognerebbe prendere e costruire un "micro stato" composto da una capitale, di duemila abitanti, e una decina di centri satellite da mille abitanti ciascuno. Si prendono sti minchioni di complottisti, di vaffanculieri grillini e i vari ciarlatani fantaeconomisti e gli si lascia applicare quel cazzo che vogliono: uscita dall'Euro, autarchia, stampa di moneta a cazzo e così via.

      Così loro sperimentano, loro ne pagano le conseguenze e a noi lasciano i coglioni in pace

      Elimina
  3. alessandro1/3/13 16:06

    un articoletto su questa stronzata dell'uscita dall'euro vista come soluzione di tutti i mali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che ho già scritto qualcosa

      Elimina
    2. alessandro1/3/13 16:16

      eh ma ultimamente la polemica sta montando...tanto per sviare l'attenzione dai problemi seri e concentrarsi su cazzate (dannosissime tra l'altro)...dopotutto se il popolo (vergognosamente ignorante in materia) vuole, peppone e compagnia urlano, come se la materia e i suoi risvolti fossero alla portata di tutti.

      Elimina
  4. A meno che il M5S non si dissolva i poco tempo, prevedo per il fedele servo Messora una brillante carriera in RAI, magari al posto di Giacobbo!XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta già prendendo parecchi soldi dalla RAI

      Elimina
    2. Ma perché, lo pagano per dire quelle solite 4 cazzatine all'Ultima Parola?
      Comunque di certo i personaggi portati alla ribalta dal regime "grillino", riescono addirittura a superare l'indecenza, l'oscenità e soprattutto l'ignoranza dei servi berlusconiani!

      Elimina
    3. Mi pare di aver capito di si.
      Infatti prima stava in mezzo al pubblico, adesso lo chiamano sul palco con tanto di microfono.

      Elimina
  5. Bwahahahahahahahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!!!! -e via ci metto anche qualche uno con i punti esclamativi- !11!!!!!11!!11!!-così i grillini son contenti!-


    Dalla padella dei corrotti alla brace degli incapaci.


    Precisando che di democratico il movimento non ha nemmeno le mutande sporche, ma bioblu che dice che il centrodestra e centrosinistra (che rappresentano più italiani dei grillini) dovrebbero votare la fiducia ad un governo di laureati fancazzisti grillini, massaie (bone sono per partorire secondo grillo) amministratrici, e di sbarbati strillatori.

    Ma in che cavolo di mondo dei sogni vive questo coglione, e mi trattengo, ma sopratutto, spero in una bella sveglia per gli elettori del movimento 5 stelle, dove uno vale uno, ma grillo è più uno degli altri, quindi vale da solo quanto il 100% +1 degli elettori del movimento.

    Direi che il risultato preferibile sarebbe che si torni a votare, visto che con questi cretini sarà l'unica soluzione possibile, se poi fanno la porcata del "governissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, poi 1 vale 1 è LA LEGGE DELLE PECORE!
      In nessun partito autenticamente democratico 1 vale 1, ma ci sono sempre degli ideologi e attivisti più intelligenti, volenterosi e capaci degli altri, che formulano un programma. Poi la base può approvare, rimanendo nel partito, o disapprovare, stracciando la tessera e negando il voto! Ma la votazione online delle proposte, è semplicemente ridicola(anche perché truccare un voto online, è di una facilità disarmante!), e la regola UNO VALE UNO, in realtà serve solo a impedire che persone intelligenti, creative, volenterose, e con buone idee, emergano, mettendo in crisi la leadership assoluta e autoritaria di Grillo e Casaleggio!

      Elimina
    2. Il fatto che in un sistema costituzinale si eleggono dei rappresentanti che in virtù dei voti ricevuti danno voce al popolo.

      Il semplice concetto di votare in base a sondaggi online è un assurdo, ed è impraticabile, perché il tutto dovrebbe avvenire in tempi brevi, e sappiamo perfettamente quanto la gente sia pigra.

      inoltre, come dici tu, è molto facile falsificare dei voti in rete, sopratutto se chi deve gestire la cosa ha idee opposte al risultato ottenuto.

      Ed inoltre hai ragione, è un modo per castrare chi ha un po' di buon senso, basti vedere il caso delle risposte alle domande di "le scienze", quando uno da una risposta corretta, ma non approvata dalla massa ignorante...

      Elimina
  6. Nemmeno commento quel che scrive messora. Secondo me è stato bravo solo per il fatto di aver colto il mestiere nato nel Medioevo ma che va di moda anche oggi: il ciarlatano. Oggi questo mestiere lo si fa col termine di "complottista" (tranne quelli che ci credono veramente s'intende), prima si vendeva la panacea in bottiglia. Sicuramente non soffre la fame col suo compagno di merende, grillo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sta già aumentando la sua fama, e viene usato come test per gli elettori: fanno dire a lui una cosa e valutano la reazione del popollo grillino, se va bene grillo si espone, altrimenti era solo un'ipotesi di un giornalista (PRRRRRRRRRRRRRR) indipezzente (come dice bombarda)

      Elimina