sabato 23 febbraio 2013

Strategia del terrore complottista

Oramai da quando si è verificato l'attentato alle torri gemelle nella bocca dei complottisti è sempre presente la frase "la strategia del terrore, per controllare le masse".
Attribuiscono questa cosa sia al governo bush, sia a qualsiasi altra cosa loro definiscono controllata dai gesuiti.
Eppure, quelli che usano più spesso la cosìdetta strategia del terrore sono proprio i complottisti e i populisti!

Prima vediamo perchè la paura ed il terrore verrebbero strumentalizzati da persone senza scrupoli:
In presenza di paura i pensieri più complicati vengono sacrificati. Il corpo umano ha tante diverse funzioni che a noi sembrano scontate, ma che può sacrificare per concentrare l'attenzione su particolari eventi. Mai capitato di vedere al rallentatore qualcosa che ci ha spaventato? Ecco, io ricordo alcune di quelle scene in bianco e nero. Il cervello per individuare il pericolo in fretta, facendomi percepire il tempo come rallentato, ha lasciato perdere l'elaborazione dei colori per concentrarsi sul pericolo.

Ecco, stessa cosa succede ai pensieri più complessi, ai ragionamenti e perfino alla memoria in presenza di paura. Cosa significa? Che se proviamo la giusta quantità di paura siamo più stupidi.

Fin qui pare che i complottisti ci avessero pure azzeccato. E' particolarmente difficile controllare le masse con questo sistema però, specialmente come dicono loro. Credo che far paura ad una folla radunata in una piazza sia molto più semplice e fattibile (la folla è stupida, è come un gregge, e non sono io a dirlo basti vedere "l'effetto branco"), ma terrorizzare le folle attraverso televisioni e siti web è parecchio più difficile. Perchè uno da solo ha il tempo di realizzare che quanto detto è una troiata immensa, mentre in gruppo non avrebbe quel lusso in quanto trascinato dalla stpidità della folla che ha già preso forconi e fiaccole.

Ma non si tratta del solito caso di esagerazione complottistica di un fatto con un fondo di verità.
I complottisti usano molto spesso questa strategia: incutono il terrore nel loro pubblico per creare una sorta di dipendenza. Mirano a creare dei succubi, dei fedeli seguaci che li seguiranno per anni senza indugiare, godendo della loro totale fiducia guadagnata abbassando di fatto il loro intelletto.
Alcuni non ci cascano, ma altri si.
Si tratta del zoccolo duro di pubblico di ogni ciarlatano di professione. Gente che spara evidenti baggianate e vede come un idolo il fuffaro che segue. Mi è capitato con un fan di messora, il povero coglione parlava dei "pregi" di messora quasi come fossero i suoi. Mi ha dato l'impressione di essere una persona vuota che si riempiva dell'ego di un altro.

Ma facciamo degli esempi concreti:
Ho già acennato al fan di byoblu, alias messora.
Questo "giornalista" non fa altro che inculcare il terrore nel suo pubblico.
Qualche anno fa ha iniziato a usare colonne sonore di film horror, toni di voce cupi, notizie allarmanti. Tutto questo è chiaro che punta solamente a creare terrore in chi guarda i video/legge i post, in modo da abbassare i suoi processi mentali più elaborati e fargli bere la stronzata detta, tenendosi stretto i vecchi terrorizzati (che generano soldi, direttamente o indirettamente) e accalapiandone di nuovi.
Da quando usa questa strategia le balle di byoblu sono diventate sempre peggiori, ma nonostante questo il numero dei suoi seguaci cresce a dismisura.
Il caso più ecclatante è stato il "golpettino" millantato per quella baggianata del simbolo, in cui diceva "la democrazia è morta, l'unica strada è la rivolta". Puro terrore.
Stessa cosa quando diceva che ci sarebbe stato un Monti bis, stesso discorso sulla democrazia morta e ancora più terrore.

Stessa cosa si può dire di grillo...
Quante volte ha messo su scenari simil apocalittici mentre parlava al pubblico?
Anche lui ha detto "la democrazia è finita" parlando della faccenda del simbolo copiato, risoltasi in appena due giorni (roba che per una troiata stai in tribunale civile per mesi se non anni).
Sta tirando fuori i soliti complotti: signoraggio, poteri forti, banchieri, massoni...
Tutte strategie del terrore...

Stessa cosa fa straker, in maniera molto meno evidente perchè non ha uno straccio di carisma e parla con tono di voce monotono e faccia inespressiva tutte le volte, molto spesso rimane davanti la telecamera come fosse ingessato. Comunque sia, risultati o no, anche lui applica questa strategia.
Ci uccideranno tutti, mi stanno spiando, elicotteri neri mi vogliono rapire, sono tutti coinvolti nessuno ci difende. Tutte strategie del terrore...

Ma come accalappiano l'attenzione dei boccaloni fifoni? Decisamente non basta mettergli paura...
Come insegna "L'arte della guerra" di Sun Tzu, bisogna sempre lasciare una speranza di salvataggio al nemico, altrimenti potrebbe combattere con una forza inaspettata (per disperazione).

Così vediamo che byoblu, dopo aver messo su un bel clima di terrore pure, di sovverchiamento e fatto sentire impotenti i suoi spettatori, gli da una speranza.
E mostra le sue "vittorie", come il fatto che "ha contribuito a salvare la rete con il sit in di protesta davanti l'ambasciata americana" ha scritto il post "stiamo cambiando il mondo" in cui mostra "tutti i risultati del 2012" e ovviamente chiede soldi.

Così vediamo grillo gridare "con noi in parlamento cambia tutto", oppure "è finita un'epoca".

Oppure straker (e complottisti vari) che tirano fuori chembuster, apparecchi distruggi scia a base di aceto (sto ridendo), e altre mirabolanti cazzate.

Quindi, non solo terrorizzano chi li segue, ma si pongono anche come i loro salvatori, come la loro speranza, come quelli che indicano una via per lottare.

Ovviamente questi metodi non si possono usare per controllare interi paesi.
Grillo ha ampio consenso, mi pare oltre il 25% (e qui ho paura io...) ma non arriva a soglie del 80%, ipotetica cifra per prendere il pieno controllo di tutto.
Il "giornalista" byoblu ha ampio pubblico, ma si tratta di qualcosa oltre i 40 mila, non fa il plebiscito con tutta la rete.
I vari complottisti invece si accontentano di alcune migliaia di seguaci, se sono fortunati si parla di una decina di migliaia.

Sono metodi che atechiscono verso persone più "percettive", un po' boccalone, molto ignoranti e con una predisposizione ad essere terrorizzati.

Sta gente che dice che "il governo" o chichessia usa strategie del terrore per governare, è il primo che sta usando tali metodi per ampliare il suo pubblico, ovviamente a puro scopo personale (introiti, andare in parlamento a fare dio solo sa cosa).
La prossima volta che vedete qualcuno che cerca di terrorizzarvi con storie più o meno assurde diffidate, rischiate di finire in una trappola da cui ne uscirete più stupidi, più ignoranti e più fobici.

16 commenti:

  1. Oppure straker (e complottisti vari) che tirano fuori chembuster, apparecchi distruggi scia a base di aceto (sto ridendo), e altre mirabolanti cazzate.

    Mi permetto di dissentire.

    Nel senso che è verissimo che ci sono furboni che approfittano degli scemocomici, notori minus habens (basta vedere il loro forum dove l'argomento più trattato sono le nuvole scambiate per silfi e la sezione sugli alieni), per mungerli con chembuster e altri improbabili "rimedi" inutili a cose inesistenti come le scie chimiche, ma non è questo il caso di Rosario "Untore" Marciano e Antonio "Iettatore" Marcianò.
    I due fratelli marci, infatti, bollano chembuster, aceto e "rimedi" vari come cazzate, non tanto per motivi logici e/o scientifici (due tizi che credono a e propalano le immani stronzate che scrivono loro, logica e scienza manca sanno dove stia di casa) ma proprio per motivi patologici: loro vivono, per scelta, soli come cani nella più assoluta desolazione e l'unico loro scopo e godimento nella vita è trasmettere tale disperazione assoluta agli altri, quindi senza mai dare un filo di speranza.

    Infatti sono gli unici fuffari capobranco che, invece di cercare di evitare guai giudiziari, se li vanno a cercare tra pedinamenti, molestie, delazioni ai datori di lavoro, liste di proscrizione nazi-mafiose, eccetera. Anche se non disdegnano affatto i soldi e la notorietà che deriva dalle loro vomitevoli gesta (la truffa del telemetro e le varie comparsate radio-televisive di Rosario "Mammasantissima" Marcianò lo testimoniano), il loro scopo principale è in realtà terrorizzare la gente e creare fastidi a chi non gli riesce di terrorizzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ho sopravalutato il testone antiestetico?

      Sinceramente non li sto più seguendo da un po' di tempo, e mi era sembrato che apoggiassero l'idea dei chembuster.

      Comunque devono essere veramente tristi quelli che li seguono...

      Elimina
    2. Strakkino è così coglione che anche come complottista è uno straccione.
      Avrà al massimo 10 seguaci, utili solo a raccattare spiccioli.
      Strakkino, sei un coglione.

      Ubi maior, Strakkino cessat.

      Elimina
  2. La parola "chembuster" mi fa sempre ridere perché m'immagino una scena in cui vedo strakkino, zret, messora e compagnia bella (si fa per dire) tutti vestiti come le loro controparti "ghostbusters" ma con elmetti di alluminio in testa e vestiti come i seguaci di Zurlì (quelli del film "Fatti, strafatti e strafighe"), con una cisterna attaccata alla schiena a cui è attaccato il Super Liquidator che spara aceto -anziché fasci di energia come i ghostbusters-.

    Scusa PQ ma non ho resistito a raccontarvi questa immagine che mi son fatto di loro e ogni volta che ci penso rido come un matto!

    Volevo mettere dei link sulle coincidenze della morte di Kennedy e Lincoln, li vorrei mettere perché molta gente che conosco c'è cascata (chi più, chi meno).

    Il primo link è di un video del Tubo dove c'è il complotto mentre il secondo è di ua pagina di un blog dove si smentisce il video:

    Video: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=D_FWXWutGOQ
    Blog: http://www.intercom-sf.com/modules.php?name=News&file=article&sid=130

    Non fatevi infinocchiare da questa gentaglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, possono mettere pure le cagate peggiori al mondo che trovano sempre gente che ci crede.
      Poi le smentite ovviamente vengono ignorate

      Elimina
    2. Ovviamente, dato che le smentite son volute dai Man in Black dell'FBI che vogliono mettere a tacere queste "verità", peraltro comprovate da foto reali non ritoccate e apparecchi sofisticatissimi di rame e quarzo azionati dall'aceto, ma questo è sparare sulla Croce Rossa.

      Elimina
  3. http://www.leggo.it/news/cronaca/voleva_filmarsi_durante_il_voto_ma_lo_scoprono_mi_porto_via_la_scheda/notizie/216010.shtml

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=503385119708159&set=a.393469270699745.90834.341250005921672&type=1&theater

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pardon ho dimenticato il commento, ecco a cosa porta certe volte questa strategia, alla mancanza di cervello.

      Elimina
    2. Imprenditore di 44 anni.
      Ecco, il classico imbecille andato avanti a forza di amicizie, calci in culo e aiuti da stato e comunità europea, che da quando la crisi ha fatto "chiudere i rubinetti" grida e piange perchè ha chiuso/vuole chiudere (perchè passare da 6000 euro al mese a 2000 non fa valere la pena di lavorare, CIT purtroppo).

      Comunque sono cazzi suoi, il solo fatto di riprendere dentro i seggi sono 3 mesi di galera e una multa fino a 1000 euro, e questo si è pure messo a fare casino

      Elimina
  4. la strategia del terrore purtroppo funziona.
    Mi conosci e sai che non sono il tipo che sta dietro ai complottisti io
    Però, poco tempo fa mi è successo di cadere su un complottista che non è complottista! Cioè su uno che voleva prendere in giro i complottisti e fare satira politica, ma l'aria complottista gliel'ha data una persona che ci è cascata e ha condiviso tutto!
    In sintesi, questo personaggio ha scritto che Grillo avrebbe intenzione di abolire le pensioni di invalidità perché chi le prende sono tutti ladri e che delle statistiche le quali affermano il contrario, non gliene frega un cazzo.
    Articolo vecchio di maggio 2012.
    http://www.scaricabile.it/2012/05/grillo-contro-i-falsi-invalidi-abolire-le-pensioni-di-invalidita/
    Recentemente l'autore dell'articolo ha scritto un disclaimer sostenendo che Grillo non ha mai fatto certe dichiarazioni (difatti nel suo blog non se ne parla).
    dopodiché qualcuno, non so se in buona o in mala fede, ha cominciato a condividere questo articolo (che inizialmente non aveva disclaimer) fino a che è finito nelle mani sbagliate. Cioè nelle mani di diverse persone con disabilità -compreso un amico mio- il quale senza verificare la fonte, ha scritto un articolo sul proprio blog
    http://www.ilgerone.net/drupal/ed-ora-anche-grillo-cavalca-la-caccia-alle-streghe-dei-falsi-invalidi
    a cui io sono cascata in pieno salvo poi dovermi pure scusare
    infine l'amico mio pure ha dovuto scusarsi
    http://www.ilgerone.net/drupal/articoli-bufala-notizie-distorte-ecco-come-si-possono-prendere-le-cantonate-rete
    il problema è che, se tutti fossimo andati sulla home page, dall'articolo si fosse risaliti a scaricabile.it e basta, togliendo tutto il resto dalla barra indirizzi, ci saremmo accorti dal titolo. non è "scaricabile" ma "scarica bile", e il titolo nella pagina principale è "bile. non è satira. è peggio"
    Questo per dire che il complottismo spesso e volentieri viene generato dalle condivisioni selvagge che, a loro volta, sono causate da eccessi di zelo nei confronti di situazioni che possono particolarmente starci a cuore per uno o quel motivo, e quando si viene toccati nel vivo anche se sei la persona più attenta del mondo può succedere che non ti viene da fare la cosa più elementare del mondo ovvero leggerti semplicemente informazioni sulla fonte da cui hai tratto la notizia e verificare se, dove siano coinvolti nomi e cognomi, tali nomi e cognomi ci hanno effettivamente a che fare.

    RispondiElimina
  5. taci taci va'...
    quelli che fanno le foto alla scheda elettorale
    ho scritto un articolo sul mio blog parlando di questa cosa, del fatto che la gente fa le foto al voto e poi le ha pubblicate su facebook.
    Apposta, ho scritto come titolo "io voto il movimento nazionale a 5 stelle", e ho ricevuto un sacco di "mi piace" su facebook per questo. gente che ha letto lo stato senza cliccare sul link.
    Peccato che a questi qua che si riprendono mentre votano, ho cantato dietro per prenderli in giro la canzone "mi chiamo giumbolo giu giumbolo giu giumbolo"
    questi commettono un reato e ne vanno pure fieri
    però intanto, a proposito di complottismo, sono ancora piegata dal ridere sapendo che cinque o sei persone mi hanno messo il "mi piace" perché c'era scritto "io voto il movimento nazionale 5 stelle"
    che se uno mi conosce almeno un po' sa benissimo che a Grillo se potessi darei un calcio sulle palle che lo farei girare su se stesso di 360 gradi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manco leggono e mettono mi piace e condividono, poi se gli fai notare che sono imbecilli dicono "mica posso controllare tutto quello che condivido e voto!".
      Un po' come uno che camminando pesta tonnellate di merda puzzando come una stalla e dice "mica posso controllare ogni passo che faccio"

      Elimina
  6. siete molto poveri culturalmente e coscenzialmente redicoli,quello che si dice qui dentro ha del vero,ma solo per alcune cose.Sentire che le scie chimiche sono false e davvero qualcosa che mi lascia esterrefatto,le scie chimiche sono la cosa più relae studiato in questi 15 anni,se poi volete metterle in dubbio o mettere in dubbio il resto delle ricerche fatelo civilmente senza trarre conculsioni da presuntuosi.informatevi da soli senza alcun prfetizante e vedrete che la conclusione dei fatti e la stessa,poi c'è chi ci marcia e chi no,ma la verità e una sola.!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento offeso.
      Uno sciachimista che viene a dire A ME di informarmi.
      Ma leggere qualcosa del blog no?

      Elimina
  7. grandiosa l'illusione a marcianò... C'E' CHI MARCIA E CHI NO...
    fai ridere da solo te anonimo dei miei stivali con le scie comiche!
    OK vorrà dire che ieri mi è venuta una scarica di diarrea mentre bevevo una cioccolata, perché la folata d'aria che mi è arrivata in faccia prima di entrare nel bar, era una scia conica. dai.
    grazie di avermi fatto ridere

    RispondiElimina
  8. che cazzo ho scritto illusione ho fatto un errore di battitura volevo dire allusione. va be'. amen. stavo ascoltando "illusion" una canzone anni 80 e mi sono distratta

    RispondiElimina