mercoledì 27 febbraio 2013

Le cazzate di grillo e le discolpe di Monti

Il "caro" beppe grillo (maiuscolo nel titolo solo per questioni grammaticali) ha sparato una cagata di proporzioni pantagrueliche a cui solo degli imbecilli possono credere.
Inoltre vorrei aggiungere uno stralcio di articolo di giornale, giusto per sottolineare quello che dico da mesi su Monti ma che nessun grillino o berlusconiano pare capire:


Oggi apro faccia e mi ritrovo davanti sta cagata di farneticazione stellare:

"Ogni mese lo Stato deve pagare 19 milioni di pensioni e 4 milioni di stipendi pubblici. Questo peso è insostenibile, è possibile alimentarlo solo con nuove tasse e con nuovo debito pubblico, i cui interessi sono pagati anch'essi dalle tasse. E' una macchina infernale che sta prosciugando le risorse del Paese. Va sostituita con un reddito di cittadinanza"

Se leggendo questa troiata ti sei trovato d'accordo, buttati da un dirupo.

Analizziamo questa cazzata: lo stato paga 23 milioni di stipendi al mese quindi 276 miliardi all'anno.
Quindi vuole eliminare queste cose con un "reddito di cittadinanza", in cui paga tutti mille euro mensili e fanculo. Peccato che uno stipendio paghi le tasse mentre il reddito di cittadinanza no, per cui alla fine i costi aumenterebbero piuttosto che scendere.
Inoltre ci sarebbero da sborsare altri 35 miliardi per pagare i disoccupati, mille euro mensili per non fare nulla. E torniamo alla questione: dopo, chi va a lavorare?
Bel risparmione beppe! Complimenti!

Cazzo ma questi ritardati non sanno neanche prendere una calcolatrice in mano!?
Elettori livello bonobo porca puttana, e sono il primo partito maligno (da quella porcata di Diablo 3).
Avevo già scritto a riguardo del reddito di cittadinanza, ma la cosa era diversa. Comunque sia ogni volta che apre bocca questo vomita una cagata allucinante! Sempre peggio...

Intanto i tedeschi se la fanno già sotto: l'idiozia degli italiani può riaccendere la crisi dell'eurozona.

Comunque ho trovato un articolino, molto interessante, che parla della situazione italiana, criticando aspramente grillo e berlusconi. Ma li in mezzo ho trovato uno stralcio molto interessante. Una cosa che dovrebbero tenere tutti sempre in mente:
"Silvio Berlusconi ruined Italy -- a founding member of the European Community -- and brought it almost as close to bankruptcy as Greece. One had hoped that he wouldn't get another chance after a lean but necessary year of reforms under Prime Minister Mario Monti. He probabably won't get that chance -- but he succeeded in at least getting close to the winning Democratic Party. It is worrying that voters didn't punish this jester by ignoring him." 

La prossima volta che qualche stronzo addossa qualche colpa a Monti sbattetegli in faccia sto articolo: http://www.spiegel.de/international/europe/german-press-condemns-populist-leanings-of-italian-voters-a-885616.html

33 commenti:

  1. http://www.beppegrillo.it/2013/02/bersani_morto_che_parla/index.html#commenti

    Attenzione, attenzione: al momento in cui io posto i grillini si stanno rendendo conto della deriva autoritaria del partito, e i commenti sono tutt'altro che entusiasti sulla nuova sparata del caro leader nei confronti di Bersani. Molti propongono di mettere ai voti su internet la possibile fiducia all'eventuale governo Bersani, il che è sì una cagata di proporzioni epiche, ma perlomeno è sintomo di disagio per la situazione che si sta creando. Io la butto lì: gli Italiani forse saranno scemi, ma non del tutto stronzi. La speranza è l'ultima a morire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devono aver sentito puzza di stronzate, in quanto ieri Bersani ha aperto al movimento dicendo qualcosa che condividono (taglio degli sprechi, innovazione e altre cose) e oggi grillo lo ha bersagliato con quell'articolo

      Elimina
    2. Lo stanno facendo nero!
      Mi chiedo come abbiano fatto a non rendersi conto prima che questo fosse un buffone

      Elimina
    3. Il problema è che mi pare chiaro che buona parte dei suoi elettori non abbia letto il programma: il clamoroso intervento sugli statali a cui fai riferimento nel tuo articolo ne è esempio lampante. Tutti i commenti in calce al post di Grillo continuano a citare i punti più banali del programma, non quelli controversi e pericolosi. Non ho spulciato ovunque, ma non ho letto da nessuna parte un riferimento al referendum sull'Euro, per dire.

      Elimina
    4. Si infatti, nei suoi comizi gridava qualche stronzata e i soliti insulti.
      Mandiamoli a casa, tagliamo le spese, meno tasse, meno corruzione, e qualche miliardo di vaffanculo.
      E quelli lo hanno votato senza neanche leggere il programma

      Elimina
    5. Sono tornato sul Blog un'ora dopo. Chiaramente, una volta che i giornali hanno riportato la notizia, lo zoccolo duro (assai minoritario, mi pare ormai abbastanza evidente) è intervenuto pesantemente. I commenti più recenti sono un florilegio di cazzate. Questo è delirio puro:
      "Bersani (e non solo lui!) deve capire che Beppe sta mettendo in discussione le regole stesse di formazione del governo!...
      Insomma... se per fare le leggi c'è prima bisogno di un governo... d'ora in poi non dovrà più essere così!... il governo devrà essere esteso a tutti i mebri del Parlamento!...
      Si proceda... pertanto... immediatamente a votare la modifica della legge di formazione del governo!...
      E' chiaro?! .-|||"
      Sì, è chiaro che ragioni col culo.

      Elimina
    6. Ecco, stavano andando bene e poi sono arrivati i minchioni...

      Elimina
    7. @paoloperzan: è praticamente certo che la gran parte della gente che ha votato il grillaccio non abbia letto minimamente il programma, altrimenti si sarebbero resi conto dell'infinita quantità di boiate, castronerie, disinformazione e scemenze che contiene.
      Ovviamente questa non è una scusante, è un'aggravante: bisogna essere veramente dei poveri mentecatti per votare qualcosa a scatola chiusa, specialmente se venduta da uno come grillo che ispira truffa solo a guardarlo.

      Il fatto che la base, almeno in parte si ribelli è un'ottima cosa e spero che i parlamentari facciano lo stesso.
      Quanto all'idea di togliere lo stipendio agli statati e dar loro il "reddito di cittadinanza"... se l'avesse detto uno che non è grillo sarebbe stato messo in manicomio e avrebbero gettato la chiave della stanza in una fornace.

      Elimina
    8. @VoceIdealista. Guarda, sarà che sono un disgustoso ed irrecuperabile buonista - e me ne rendo conto - però una scusante i tanti che hanno votato Grillo ce l'hanno: erano convinti di votare un partito di minoranza. Secondo i sondaggi facevano al massimo il 15%. Lo so che come scusa è deboluccia (avevi delle alternative se volevi dare un segnale forte alla politica), però resto della mia ferma opinione che un buon 20 di quel 25% di grillini sia semplicemente catalogabile sotto l'etichetta di minchione, non di stronzo antidemocratico. Ho ancora nel cuore la speranza che, da questa situazione, si possa trarre del bene per il Paese. Due leggi sul conflitto di interessi e sulla corruzione, nuova legge elettorale, magari provvisoria, e si riparte da zero. Gli eletti cinque stelle devono ribellarsi al loro capetto e dare un senso a tutti quei discorsi sul "movimento del popolo". Se devo pagare un centinaio di Euro (tra costi elettorali ed interessi sul debito) per dare una svolta seria alla politica italiana, lo faccio volentieri. Solo spero davvero che, al prossimo giro, gli Italiani si rendano conto di aver contribuito ad un serio overkill e votino con più coscienza e meno movimento intestinale. Perché, in tutta onestà, non voglio dover emigrare. Lunedì sera ero depresso. Ora, dopo le dichiarazioni dell'omicida scalmanato, sono terrorizzato.

      Elimina
    9. alessandro28/2/13 00:52

      terrorizzato è la parola giusta...questo vuole demolire la democrazia rappresentativa...dalle mie parti una cosa del genere la chiamo dittatura...e i grillini purosangue nel loro modo di porsi mi pare che confermino pure l'impressione

      Elimina
    10. @paoloperzan: concordo sul fatto che la grande maggioranza dei votanti del M5S non sia una massa di pazzi antidemocratrici, però sono degli idioti: hanno votato uno che dava tutti i segnali di essere un aspirante dittatore, le sue mire erano palesi.

      Elimina
  2. Grillo ha un potenziale di seguaci enorme, con il quale potrebbe davvero fare qualcosa di buono per il paese. Ma essendo un cretino lo sprecherà tutto. Al massimo avrà il tempo di fare qualche danno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ha già sprecato ampiamente, mandando il paese dentro l'ennesima crisi

      Elimina
  3. Fermati. Dovendo dare il reddito di cittadinanza a disoccupati, statali e pensionati il costo sarebbe di circa 310 miliardi l'anno, non di 36.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho messo dentro 3 milioni di persone circa, che sono più o meno i disoccupati di adesso più un leggero arrotondamento.

      Elimina
    2. Si, ma se ho capito bene l'idea sarebbe di togliere stipendi a statali e pensioni e sostituirli con il reddito di cittadinanza. Quindi le persone da pagare sarebbero 27 milioni. Per tacere di eventuali familiari che al momento non risultano disoccupati ma che sicuramente lo "diventerebbero".
      Altro che delirio...

      Elimina
    3. Attenzione, secondo me dovresti rivedere l'articolo. I 23 milioni di pensioni e stipendi al mese non sono l'importo speso dallo Stato, ma il numero di prestazioni erogate, per cui, calcolando un importo medio di pensioni e stipendi attorno ai 1.000 euro, si ottiene una spesa annua attorno ai 276 miliardi (e non 276 milioni). Trasformando pensioni e stipendi statali in reddito di cittadinanza non si risparmia nulla, e in più bisognerebbe aggiungere, ogni anno, altri 36 miliardi circa per erogare il reddito di cittadinanza ai disoccupati (che potrebbero artificiosamente aumentare, come indicato da Itwings).

      Elimina
    4. ...imparare l'italiano prima no eh...che cazzaro che sei palle quadre...del resto hai registrato un sito anonimo Domain name: pallequadre.com

      Registrant Contact:
      Whois Privacy Protection Service, Inc.
      Whois Agent ()

      Elimina
    5. 19 milioni di pensioni, 4 milioni di stipendi intesi non come importo ma come numero di trattamenti...e gli importi mensili di tutti questi trattamenti? ma che calcolo hai fatto? ripensare su questi trattamenti (comprese pensioni d'oro e stipendi d'oro dei manager) non solo migliorerebbe la situazione dei dipendenti del settore della sanità, delle forze di ps, ecc., ma comporterebbe un tale risparmio che il reddito di cittadinanza sarebbe automaticamente possibile. Scendi dal tuo piedistallo di semianalfabeta supponente. Fai bene a rimanere anonimo ;)

      Elimina
    6. ...inoltre se vuoi sapere in quanti siamo...vai sul sito italiaora...ovviamente non posto il link...ma siamo 61.214.413 popolazione dell'Italia 61.214.413 di persone!! quindi rimangono 38 milioni tra disoccupati/e, bambini ed anziani...se devi fare un blog bruttacopia di quello di attivissimo almeno documentati prima...copia anche le cose buone degli altri non solo il gergo di bimbominkia fintodebunker ("animalari" et similia)

      Elimina
    7. Scusa Anonimo, ma non capisco che cavolo di conti fai e pretendi di aver ragione. 38 milioni di italiani tra disoccupati, anziani e bambini, ci aggiungiamo almeno 3.5 milioni tra dipendenti della Sanità, Forza Pubblica, Scuola, Esercito etc. e fanno 41.5 milioni di persone che dovrebbero ricevere 1000 euro al mese a testa dallo stato. A casa mia fanno 498 miliardi di euro che lo Stato dovrebbe sborsare senza avere NULLA indietro (parlo di tasse). Ora mi spieghi come lo Stato Italiano tirerebbe fuori questi soldi?
      Ti prego, non mi rispondere "Stampandoli", te ne supplico, perché se mi rispondi così è proprio vero che un paracarro dell'Aurelia ne capisce più di te di Economia.

      Elimina
    8. Mi sa che è un signoraggista...
      Di solito i minchioni che guardano il whois e ti paragonano all'odiato Attivissimo sono dei poveri mentecatti stellari

      Elimina
    9. Ho corretto l'articolo, ma il succo resta quello: si pagherebbe di più.
      Inutile rigirarlo, uno stronzo è fatto di merda anche dall'altra parte

      Elimina
  4. Mmmmhhhhh sto reddito di cittadinanza mi fa troppo tornare in mente il mutuo sociale di casapoundiane origini.
    I miei sensi di ragno sono in allerta!
    La sfera di cristallo mi dice che il ciclo evolutivo del reddito di cittadinanza sarà simile a quello della "padania libera" tanto cara ai furono leghisti.
    Prima gli ciulano i voti e mo gli ciulano pure il tormentone-chimera...
    Quale sarà la prossima trovata? Quale sarà il paese estero dove ottenere una laurea fasulla? E chi scelgono per rimpiazzare il trota?
    Chi? Chi? Chiiiiiii? Aaaaaahhhhhh!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io spero proprio che non lo faranno mai sto reddito di cittadinanza.
      Oltre che costare un bordello (per risanare il paese servono 40 miliardi l'anno, per diminuire il deficit debito/PIL, figurati) quanta gente cercherà un lavoro se ha già mille euro puliti in tasca?
      Chi va in fabbrica per 800 euro mensili meno le spese se stando a casa gli danno mille e non deve spendere nulla per averli?

      Elimina
    2. Io lo introdurrei il reddito di cittadinanza per i giovani in cerca di lavoro...ma con una piccola aggiunta: creerei un ufficio provinciale del lavoro che chiama questi giovani ogni volta che c'è un lavoro disponibile, il chiamato deve presentarsi al lavoro, non importa se è laureato in filosofia e il lavoro è di manovale, deve presentarsi, se non si presenta o rifiuta il lavoro perde definitivamente il diritto al reddito di cittadinanza.
      Considerate le aspirazioni e le pretese di molti di questi giovani in cerca di lavoro credo che nel giro di un paio di mesi non ci sarebbe più bisogno di erogare redditi di cittadinanza...

      Elimina
    3. Mi pare sia già così con la disoccupazione.
      Se rifiuti più di 2 o 3 lavori allora te la toglono.

      Però forse sbaglio, oppure lo fanno in altri paesi

      Elimina
    4. Abbastanza d'accordo con Bombarda; secondo me il reddito di cittadinanza (ma meglio chiamarlo minimo garantito) dovrebbe essere accompagnato da misure che permettano a chi è disoccupato di (re)inserirsi nel mondo del lavoro, responsabilizzandolo, anche attraverso corsi di formazione e riqualificazione professionale. Diversamente, si rischia di creare soltanto una nuova classe di assistiti.

      Elimina
  5. Beh, adesso Grillo è qua e bisognerà fare i conti con lui. Comunque IMHO rispetto al nanobuffone cacciaballe, è un notevole passo avanti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente penso siano la stessa cosa...
      E all'estero li hanno già definiti coppia di buffoni.

      Poi, se magari riesce a fare qualcosa di buono tanto di cappello, ma dubito fortemente... ha già chiuso alla collaborazione con il governo proprio sui punti condivisibili

      Elimina
    2. Io spero solo che siano gli ultimi colpi di coda di una campagna che dura almeno dagli anni di beppegrillo.it. ORa anche lui deve rendersi conto che una grande parte di italiani gli ha dato fiducia ed ora è lui che sta dalla parte del potere. Credo che sia una persona abbastanza intelligente da prendere sul serio questa grande responsabilità. vedremo nelle prossime settimane....

      Elimina
  6. sito abbastanza inutile. sparar merda su tutto non fa bene a nessuno. quindi mi chiedo quale sia la soluzione per BalleQuadre ora come ora.. aiutaci tu ti prego...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già largamente spiegato le mie motivazioni, se poi sei tanto ritardato da fermarti ad un solo post e sentenziare "sito inutile" vaffanculo e fottiti, non ho voglia di perdere tempo ad ammaestrare uno stronzo a non puzzare

      Elimina