venerdì 14 dicembre 2012

Pontifex e il delirio fascista

Deliri e farneticazioni giornalieri
Non basta che la volpe di pontifex sia un fanatico religioso estremizzato a livello patologico, non basta il razzismo e la misoginia di quel sito fogna, ora il gestore ha pubblicato un delirio fascista di incredibile stupidità.
E ovviamente mi sono incazzato:


Quando Simone mi ha segnalato la cosa mi sono cadute le palle.
La domanda è: come cazzo è possibile che nel 2012 ci siano ancora ferventi fascisti e specialmente, visto i progressi della scienza medica e della qualità della vita, idioti stellari tanto ignoranti che invece di parlare ragliano?

Il delirio inizia con magistrati politicizzati e marciume della politica, salvata miracolosamente dal "buon cristiano" il cavalier silvio berlusconi (PRRRRRR) che è sceso in campo per combattere la corruzione. Quindi questo crede in parecchie fiabe: serpenti che parlano, immacolate concezioni, gente che resuscita e berlusconi che combatte la corruzione. Secondo me o si fa di funghi o ha problemi seri...

Lo definisce il male minore, perchè Bersani è comunista quindi scomunicato (ancora sento parlare di comunismo... specialmente in italia. Bah) casini "non è in regola" (e non voglio sapere che cazzo vuole dire sta cosa), Vendola è "sodomita" quindi anticristiano e l'unico che si salva è berlusconi che almeno "pecca secondo natura". Un pluridivorziato fedifrago che va a minorenni è un bravo cristiano.
Io sapevo che un pluridivorziato fedifrago che va a minorenni quasi quasi non lo fanno entrare in chiesa, forse la differenza è che berlusconi è un pluridivorziato fedifrago che va a minorenni molto ricco...

Insomma, sto fanatico fa le acrobazie pur di convincere gli unici quattro ritardati che lo prendono seriamente a votare un imbecille totale che ci ha messo nella merda e poi si è dimesso per far dare la colpa di tutto a Monti. Ovviamente il popolo bove ha abboccato alla grande.

Ma dopo questo delirio mi viene a raccontare che l'unico uomo politico di spicco dell'italia era mussolini!
Secondo lui fece solo l'errore di entrare in guerra, ma perchè costretto (poverino... ma vaffanculo va!) però "con lui l'italia andava (si, a fanculo), l'economia girava, i crimini efferati non accadevano e c'era giustizia sociale".

Insomma... un paese tanto povero da mandare i suoi soldati in russia con una copertina di merda e scalzi non mi pare avesse un'economia tanto solida... l'autarchia mussoliniana fece schizzare i prezzi alle stelle: i prodotti dell'italia erano pochi e costavano un fottio di più di quelli importati, il risultato era che comprare qualsiasi cosa era diventato impossibile. Se avevi  un giardinetto dovevi coltivarlo con il grano e poi i fascisti si portavano via tutto senza dire neanche grazie. Alcuni vecchi rincoglioniti sono contenti di mussolini perchè "coltivavo il cotone e me lo pagavano bene!!11!!!", ma è il classico esempio di "geadriaminkia", cioè un vecchio ignorante dalla memoria labile che ricorda l'unica nota positiva di un'intera esistenza di merda.
I crimini efferati non esistevano, infatti gli squadristi sono frutto di propaganda dei giornali di sinissssssstra (cit.) e non andavano a rompere i coglioni alla gente.
Infatti la casa di Emilio Lussu era stata assaltata da un centinaio di fascisti intenzionati ad ammazzarlo. Fortunatamente i fascisti erano, e sono, un branco di codardi che si fanno forza a vicenda, e quando Emilio sparò ad uno di essi tutti gli altri scapparono a gambe levate, tranne uno: svenuto dalla paura.

Questo era mussolini e questi erano (e sono) i fasciti, chi ne parla bene è psicologicamente disturbato.

Io credo che quel sito vada chiuso immediatamente, fra apologia di fascismo e istigazione all'odio razziale il numero di reati commessi è stratosferico

16 commenti:

  1. Come darti torto. Purtroppo mi trovavo spesso a fare discussioni inumane con soggetti che esaltavano il fascismo (salvo avere 20 anni e quindi non averlo mai provato sulla loro pellaccia). Ora ho smesso di provarci, a discutere. Anyway: sui soldati in Russia ci sono anche tante "leggende" volte a dipingerli come semplici vittime. Un bel libro di Thomas Schlemmer (Invasori, non vittime) riporta un pò di ordine sulla questione ed è particolarmente documentato. L'economia fascista era fallimentare sotto ogni punto di vista, basi pensare alla carenza cronica di materie prime e alla incapacità di gestire i razionamenti (paradossalmente un pò di ordine in quel senso è arrivato solo con l'occupazione tedesca). Sto lavorando proprio su quelle questioni al momento e il panorama è desolante. Non parliamo dei prodotti "autarchici"...
    La questione dell'entrata in guerra è altrettanto complessa. Noi siamo un pò "figli" della ricostruzione di De Felice. Senza nulla togliere a uno storico di alto livello, la ricerca negli ultimi 20 anni ha cambiato il quadro. Mussolini tentò continuamente di destabilizzare il quadro geopolitico europeo, convinse Hitler che noi eravamo prontissimi ad una guerra e, come ciliegina, la politica economica fascista avrebbe avuto un senso solo se avessimo combattuto (e vinto) una guerra di espansione.
    Sulla questione della criminalità non sono ferrato e non mi esprimo. Posso solo dire che la corruzione a tutti i livelli amministrativi c'era ed era sistematica. Lo si vede benissimo esaminando le questioni relative agli approvvigionamenti, ammassi, etc.
    Per non parlare degli squadristi che aggredivano anche le forze dell'ordine perchè considerate troppo "monarchiche".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrebbero interi libri per spiegare la situazione fascista nella sua totalità, ma che era una cosa completamente fallimentare è sotto gli occhi di tutti

      Elimina
  2. Ma la cosa divertente è che i libri ci sono. Uno può leggere Emilio Gentile, Patrizia Dogliani, Hans Woller (ok magari quello in italiano non si trova) e tanti altri per capire la storia d'Italia. Invece leggono siti fogna dove, bene che vada, viene ripreso e pure torturato De Felice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che leggere un libro è impegnativo, mentre leggere quattro righe di deliri e farneticazioni è molto più veloce

      Elimina
  3. E va be, pontifex, spariamo sulla croce rossa :D
    Si sa che quei siti esistono solo per farsi 2 risate, è un po' come leggere "la padania".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sottovaluterei il fanatismo religioso.
      Magari a noi sembra un poveraccio, ma a qualcuno già con qualche problemino in testa potrebbe sembrare roba intelligente

      Elimina
  4. Ero preoccupato... era parecchio che non leggevo un post incazzoso su pontifex, temevo te ne stessi dimenticando... ;-)

    Scherzi a parte, le vette... pardon, le profondità che sta raggiungendo quella fogna stanno raggiungendo livelli inquietanti.
    Farei peraltro notare che, almeno secondo Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Scomunica_ai_comunisti), la scomunica ai comunisti è decaduta almeno dal 1983.
    Poi per quanto riguarda Mussolini ci sono almeno un paio di stati africani e un signore di nome Giacomo Matteotti che potrebbero obiettare sulle sue geniali e democratiche idee per risollevare le sorti dell'economia e della politica nazionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasti al medioevo, dove chi non seguiva la chiesa era bruciato vivo, sono rimasti un po' indietro

      Elimina
  5. Mbh il gestore del sito di pontifex mi pare sia anche stato in mezzo a casini giudiziari per roba tipo stalking o affini.
    Quindi è come sparare sulla croce rossa... :D
    Poi infierire su gente di siffatta generazione che parla di fascismo/duce/altre boiate affini senza manco sapere davvero di cosa si tratti, è come rubare le caramelle ad un bambino.
    Direi che nonostante il tono satirico a riguardo sia molto ma molto illuminante il settore fascismo di nonciclopedia.
    Da "Benito Mussolini" a "Bimbominkia fascista" passando per "Casapound" si riesce a farsi una buona panoramica della neoestremadestra italiana attuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è come rubare le caramelle ad un bambino... non facciamo l'errore di prendere come semplici poveretti questi personaggi, perchè possono essere pericolosi.
      Fra l'altro è stato stalker, cosa che è molto grave.

      Elimina
    2. No aspetta sono stata fraintesa!!! (cit.)
      Sulla pericolosità e nocività del soggetto in questione non ci sono dubbi.
      Il mio rubare le caramelle ad un bambino era riferito alla scena attuale dell'estrema destra italiana.
      Nel quale ci sono pochi "cani grossi" (che della destra poco gliene frega perchè han collusioni politiche ai piani alti) che muovono le fila di maree di "militanti" la cui età è generalmente compresa tra i 17 ed i 35.
      Gran parte dei "militanti" sono giovinastri la cui rappresentazione trova buon collocamento nella leggenda metropolitana del Duper mea Luper.

      Elimina
    3. Il gestore del sito, tale Bruno Volpe, è un avvocato barese di quasi 60 anni, condannato per stalking nei confronti di una ragazza con la metà dei suoi anni che lavorava nello stesso studio. Sembra che Volpe sia stato trovato sbavante e isterico dalla polizia mentre si trovava sotto casa della ragazza, intento a scrivere insulti sconclusionati sulle mura di casa sua dopo averle attaccato un fegato crudo di vitello al campanello. Insomma, follia pura e totale. Se cerchi cinque minuti su google troverai tutta la storia. Da notare che se cerchi di usare le parole "stalking" o "fegato" commentando su pontifex vieni bannato automaticamente. Per la cronaca, Pontifex è talmente estremista da stare sulle palle anche ai cattolici estremisti, dato che "fa fare la figura da idioti a tutti"

      Elimina
  6. Ma quando c'era Mussolini oltre a pagare bene il cotone, ad avere sconfitto la malavita e aver sprangato torturato e spesso ammazzato qualche migliaiata di oppositori, aveva eliminato anche gli schifosi PRETI PEDOFILI o c'erano anche allora? Questo bisognerebbe chiedere a Pontifex.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domanda interessante, bisognerebbe girargliela per vedere che si inventa

      Elimina
    2. C'erano anche allora peccato che venissero coperti molto più allora di adesso, specie se erano ben visti.
      Se erano mal visti potevano essere accusati di ciò, specie se non lo erano
      (Non ho prove per la seconda frase ma è possibile che sia successo che un prete non pedofilo sia stato accusato di poterlo screditare e quindi cacciarlo dalla sua parrocchia con la complicità del vescovo).

      Elimina
  7. è passato ormai un anno, e pontifex è morto e sepolto! Alleluia!!

    RispondiElimina