sabato 17 settembre 2011

Straker identifica PalleQuadre

Ieri sera trovo un commento di Nico su uno dei miei post, che mi avvertiva che straker "Sherlock Holmes dei poveri" marcianò mi ha identificato.
Dopo che sono andato a dirgli di vergognarsi per aver creato un mostro della psiche umana come thetruzz questi si è messo a controllare l'ip, che gli segnava un collegamento da Villacidro...

Da grande investigatore "indipendente" è andato su facebook scrivendo probabilmente "fabrizio villacidro", e ha segnalato il primo profilo che gli è capitato, un povero cristo che probabilmente è già stato inondato di insulti: Fabrizio Pinna.
Che ovviamente non sono io...

Vogliamo elencare gli errori (orrori) commessi dal detective di staminca?
Primo: qualche giorno fa ho scritto un post dove dicevo chiaro e tondo che sono stato di fatto cacciato da facebook perchè usavo un nome falso (PalleQuadre) e che mi rifiutavo di registrarmi con il mio vero nome per evitare episodi di stalking (profetico, qualche ora dopo straker ha provato a mettermi alla gogna sguinzagliandomi i fessi minacciatori di morte, fanculo anche a loro). Ma straker mi ha comunque cercato su facebook... sarà stronzo?
Secondo: chi ha detto che abito a Villacidro? Le connessioni prendono le chiamate dai dintorni, anche per chilometri. Ma ovviamente a straker non importa.
Terzo: straker puppa!

Gli ho mandato una pacata risposta per fargli notare che ha scazzato e di brutto pure, ovviamente non l'ha pubblicata. Si vede che doveva dare ai suoi cani qualcosa da rosicchiare a tutti i costi:
Comunque se mi vuole illuminare sul metodo con cui mi ha "identificato" sarei felice di esserne informato, così mi faccio quattro risate.
Ovviamente secondo loro questo post è un tentativo di sviare la loro attenzione sulla mia reale identità... contenti loro (e povero Pinna...)

25 commenti:

  1. ...una nuova indagine del commissario stronzet...

    RispondiElimina
  2. A me mi ha identificato come Underek (con il quale ovviamente non centro una cippa)...

    RispondiElimina
  3. Benvenuto nel club :-)

    A me ha affibbiato talmente tante identità che comincio a credere di avere il dono dell'ubiquità :D

    RispondiElimina
  4. Sono doni del cielo.
    Spero che qualcuno non gli creda e non cerchi di arrestarci per identità multiple false

    RispondiElimina
  5. Devi perdonarlo lo stercorario... ha di fronte casa le antenne assassine che lo irradiano di onde cip e ciop. Non solo, siccome abbiamo scoperto che si reca ogni tanto a Ceriana, allora per controllarlo anche durante il tragitto gli abbiamo piazzato un'antenna a forma di finto pino nero a circa metà percorso!
    Questi fatti lo fanno sclerare più di quanto lo sia già di natura e allora pesta i piedi e spara nel mucchio; ovviamente non centra quasi mai il bersaglio, ma i suoi gonzi sono contenti lo stesso.
    Nel mio caso ci ha messo tre anni ad identificarmi (anche se nel computer del fratello c'erano più di un migliaio di messaggi spediti dalla mia mail privata) ma nei vari vecchi post continua tuttora a darmi nomi diversi.
    Poverino... è proprio deficiente!

    RispondiElimina
  6. Solidarietà allo sconosciuto ricoperto di insulti, spero che li segnali.

    RispondiElimina
  7. Il pino nero assassino!
    Comunque andrebbe ricoverato

    RispondiElimina
  8. E' vergognoso che queste persone vengano vessate dai complottisti solo perchè hanno lo stesso nome di battesimo di un "disinformatore".

    Certo, anche noi non ci meritiamo le vessazioni, ma è un rischio calcolato quando abbiamo deciso di vilipendere le vaccate che sparano

    RispondiElimina
  9. All'asilo i bambini erano più maturi.
    Torno a leggere Cioran, di cui possiedo tutti gli scritti pubblicati (tranne uno ma so dov'è) e che il tanto saccente quanto ignorante fratello cita sporadicamente fuori contesto dimostrando di non averci capito una beneamata fava.
    Immaturi ed ignoranti.

    RispondiElimina
  10. e' davvero, un penoso straccione.

    RispondiElimina
  11. Mi chiedo se veramente crede di risolvere qualcosa aizzando i suoi cani contro di noi

    RispondiElimina
  12. Immagino che provi il gusto di avere maniche di idioti in cerca di una figura "forte" che obbediscono ai suoi ordini. Solitamente ciò accade in persone con scarsa fiducia in se stessi o in persone completamente idiote. Ho l'impressione che costui faccia parte di entrambe...

    RispondiElimina
  13. Doppiamente in entrambe, con la propensione di spillare soldi da quelle maniche di idioti

    RispondiElimina
  14. questi si è messo a controllare l'ip, che gli segnava un collegamento da Villacidro...

    Da grande investigatore "indipendente" è andato su facebook scrivendo probabilmente "fabrizio villacidro", e ha segnalato il primo profilo che gli è capitato, un povero cristo che probabilmente è già stato inondato di insulti: Fabrizio Pinna


    Non credo sia andata così, perché nel profilo di quel tale non è indicato come luogo di residenza Villacidro ma Quartu Sant'Elena. E non credo nemmeno che Rosario "Shemok" Marcianò sia risalito a Villacidro dal tuo IP.

    Molto più semplicemente a Villacidro abita suo fratello (non l'acconguaglione Antonio, il terzo, quello normodotato) e Rosario "Martire di 'sta cippa" Marcianò, come suo solito, cerca di far bere ai gonzi che lo seguono, la trita e ritrita trama da fantathriller di serie Z che vede non solo lui ma tutti i suoi familiari sotto stretta sorveglianza da parte dei cattiverrimi membri dei servizi - SMOM - Vaticano - CICAP - INPS - INDAP - CIA - Rettiliani - vattelapesca...

    RispondiElimina
  15. Quindi ha preso un nome a caso?
    Ci fa la figura dell'imbecille...

    RispondiElimina
  16. Bah, secondo me ha preso un nome a caso intenzionalmente, tanto s'è già visto che i gonzi che lo seguono abboccano comunque a tutte le cazzate che dice.

    RispondiElimina
  17. O ha assegnato a te l'IP con cui gli fa visita suo fratello... Se non ricordo male una volta è riuscito a "tracciare" l'IP della sua scheda di rete, credendo fosse quello da cui gli faceva visita un debunker (nico che ha buona memoria forse ricorda i fatti).

    RispondiElimina
  18. secondo me va random ... come il suo cervello

    RispondiElimina
  19. Quindi ha preso un nome a caso?

    Sì, probabilmente il primo Fabrizio sardo che ha trovato facendo chissà quale strampalata ricerca con Google. Tanto a Rosario "Shemock" Marcianò non importa se ci prende o no, gli basta dare a bere ai beoti che lo seguono che lui smaschera chiunque.
    E da un certo punto di vista, quello del ciarlatano, ha pure ragione, perché si è reso conto di avere a che fare con dei completi deficienti senza un briciolo di spina dorsale, di cui manco uno si è mai lamentato rinfacciandogli, come farebbe una qualsiasi persona normodotata e con un minimo di dignità, tutte le cantonate che ha preso. Insomma qualcosa tipo "Ma prima non avevi detto che quel nick corrispondeva a Tizio? E poi a Caio? E adesso te ne esci con Sempronio? Ma come li trovi i nomi, aprendo a caso le Pagine Bianche?"


    Ci fa la figura dell'imbecille...

    E sai che novità...

    RispondiElimina
  20. Orso,
    ricordo benissimo :D

    http://tinyurl.com/ch3xl7

    RispondiElimina
  21. Dopo le mirabolanti traduzioni di google ecco google investigator.

    Guarda salvo che sul profilo di blogger, google o latro non hai una foto e riferimenti chiari non può aver la minima idea di chi tu sia e da dove dgt. stessa cosa vale per tutte le attribuzioni di identità sbagliate che è solito fare

    RispondiElimina
  22. E' un buffone.
    Comunque ho fatto benissimo a mantenere l'anonimato, immagino che gli sciachimisti siano molto propensi allo stalking e cyberstalking (e wasp ne sa qualcosa)

    RispondiElimina
  23. Sono fanatici, è ovvio che siano propensi allo stalking. Spero che almeno li denunci chi viene colpito da codesti idioti.

    RispondiElimina
  24. ho sempre gli stessi problemi colle mail, quando hai tempo mi daresti una mano?
    continuo a mandare spam a tutti i miei contatti ( e non sono felici )
    ciao
    max cady

    RispondiElimina
  25. Guarda quello che ti consiglio è di fare una passata completa di antivirus e antispyware, e possibilmente cambiare password della mail

    RispondiElimina