mercoledì 2 marzo 2011

Scontro fra titANI: organigrammi a confronto, Americano vs Sanremese

L'ora dello scontro è giunta: Chi avrà la meglio?
I complottisti si apprestano a scannarsi (per l'ennesima volta) su chi di loro ha ragione.
Questo scontro si verifica fra i sostenitori dell'organigramma statunitense e i sostenitori dell'organigramma sanremese: chi vincerà?

Anzitutto vediamo di mostrarli al pubblico ignraro, convinto di vivere una vita tranquilla mentre in realtà è stato uccise decine di volte da vari esperimenti del NWO, solo che non lo sanno e continuano a vivere:


 La prima grande differenza è che gli americani riconducono tutto a Lucifero, mentre Marcianò rosic...rosario riconduce tutto allo SMOM (Sovrano militare ordine di Malta) quindi in un certo senso all'altissimo.
Una sorta di scontro fra buoni e cattivi? No, come vi girate la prendete nel basso schiena, non illudetevi (chissà che bei sonni si fanno i complottisti...)

In questo caso vincono gli americani, visto che il più grande inganno del diavolo è far credere di non esistere, ma loro lo hanno visto e gli riconducono i mali del mondo. Uno a zero

 La seconda grande differenza è che gli americani indicano grandi gruppi: governi, banche, sospette società segrete, gruppi religiosi (fra cui lo smom, loro lo mettono in secondo piano) mentre Marcianò, oltre ad indicare immancabilmente le istituzioni, punta il dito contro dei insospettabili cittadini: metereologi, piloti, cicap, metereologi, pubblicitari...


E' evidente che il più lungimirante è stato Marcianò in questo caso, visto che altrimenti non si spiegherebbe chi manualmente perpreti il piano di gente che sta sempre nascosta nell'ombra. Uno a uno


Si denota che entrambi gli organigrammi evidenziano come parte del complotto anche i vari istituti di istruzione.
E' lampante che insegnare ai bambini che il cielo a strisce a normale è nei loro interessi. Poco male il fatto che se "alzano la testa" vedono già il cielo a strisce (a detta dei "risvegliati" ovviamente), loro vanno abituati anche se lo sono già. Inoltre devono essere indottrinati a farsi mettere il microchip, che in due circuiti capaci di contenere pochi byte di dati contengono gps, microfono, videocamera, antenna wi-fi, sensori, preleva ed analizza il sangue, immagazzina dati, controlla la mente e tiene il conto dei soldi nel conto corrente.


In questo caso si registra un pareggio: Due a due

Marcianò individua come parte del complotto (delle scie chimiche, ma sono usate dal nwo per prendere il potere, non fatevi fuorviare) il ministero dell'ambiente (?) l'areonautica civile e militare, e le compagnie aeree.
Gli americani invece credono che si possa avvelenare il mondo con centinaia di migliaia di tonnellate di metalli senza che nessuno si accorga del traffico aereo anomalo o dell'inquinamento causato. (Ma nel mondo esistono quantità simili di metalli? Inoltre perchè i complottisti non ci mostrano le montagne spianate dalle cave dove estraggono tanto materiale? Del resto ricoprono il cielo di tutto il mondo di queste sostanze)


Questo punto è vinto a mani basse da Marcianò: Tre a due per il sanremese

Gli americani individuano nei servizi segreti di tutto il mondo una parte dei cospiratori.
Del resto è improbabile che dei servizi segreti di una nazione non si accorgano delle operazioni clandestine atte a conquistare il mondo, sterminando due terzi della popolazione con le scie chimiche (in 20 anni manco una vittima...piuttosto pigri quelli del nwo), e cerchino di fermarli.
Marcianò si preoccupa solo dei servizi segreti italiani e della cia, ignorando completamente il KGB (ma non era stato chiuso nel 91?) il mossad, ma sopratutto la mafia! Certo, anche la mafia fa parte del complotto...non so che contributo possa dare, non lo specificano, però c'è!

Grave mancanza quella di Marcianò, un punto agli americani: Tre a tre

Lo smacco finale però arriva stoicamente da Marcianò, infatti lui da brillante diploamato ha individuato la nuova guardia del nwo: Google!
Infatti rientra perfettamente nel complotto, censurando ed ostacolando i "risvegliati" (non dal coma etilico) nel loro lavoro di controinformazione, infati il sito di straker sta in bella vista da anni e contiene pure la pubblicità di google al suo interno. Si sa che la maggior libertà di opinione, pensiero e di parola gira attorno alla rete, quindi controllare google equivale a controllare le informazioni che i prossimi schiavi del NWO riusciranno ad ottenere, restando nell'ignoranza saranno più controllabili (questa vale sopratutto per i gonzi che i vari guru del complottismo pescano a piene mani)


Smacco finale, Marcianò surclassa i complottisti americani: Quattro a tre per il sanremese!

I complottisti americani sono troppo concentrati sui vecchi nemici, e non si preoccupano delle nuove minacce che li stanno accerchiando. Ma Marcianò è al passo con i tempi, ha studiato gigabite di watt di dati (è giusto perchè sono inviati) e li ha memorizzati nel suo testone, e dall'alto della sua conoscenza individua tutti i possibili movimenti del nemico.

Marcianò vince sull'idiozia del complottismo americano, sparando vaccate tanto grosse che neanche i più esaltati complottisti al mondo avevano osato dire. Infatti a ben guardare le istruzioni dei complottisti americani Marcianò è individuabile come disinformatore, quindi siccome hanno accusato indirettamente straker loro sono disinformatori secondo le sue istruzioni.


Se siete un complottista allora la vostra regola è "è tutto vero", quindi per voi tutti e due gli organigrammi dicono il vero, quindi correte a nascondervi in una grotta buia (alcuni su youtube lo consigliano veramente!) perchè TU se l'unico al mondo a non far parte del complotto.


Buona giornata

8 commenti:

  1. C'è qualcosa che non va in quegli organigrammi... Mancano i gelatai (Mettono i microchip nel gelato all'amarena!), Chtulu (grande amico di Mr. Satan!) e i puffi (alti tre mele o poco più)...
    Direi che la minaccia di questi tre esponenti del male sia più che tangibile!

    RispondiElimina
  2. Queste cose competono a Richard Benson, lui si intende come nessun altro del Natale del male

    RispondiElimina
  3. Non mi capacito come gli americani possano aver lasciato fuori dall'organigramma INPS e INPDAP.

    RispondiElimina
  4. Perchè in america le pensioni non esistono quasi più...morti gli ultimi pensionati fra qualche anno non esisteranno più le pensioni.
    Per quello non se ne preoccupano.

    Anche se i loro palazzi verranno quasi sicuramente usati per incubare e proteggere i nuovi nati dell'nwo, rettiliani ovviamente

    RispondiElimina
  5. non so quale sia il più demenziale :-D

    RispondiElimina
  6. Per quello è uno scontro fra titani

    RispondiElimina
  7. Paolo, ex anonimo firmato3/3/11 12:46

    Con questa gente, la fine dell'umanità è certa: moriremo tutti dal ridere! :D

    RispondiElimina
  8. Non tutti, alcuni li prendono sul serio...

    RispondiElimina