martedì 22 marzo 2011

Favorevoli all'anoressia: psicopatici in libertà

La mia amica Elena mi ha parlato di una becera usanza che sta nascendo nella penisola, importata dall'america: pro ana.
Sono una manica di poveri mentecatti favorevoli all'anoressia...
Aprono dei blog/cloache dove ci riversano i loro obbiettivi, quanti giorni stanno senza cagare, come evitare di mangiare, le regole d'oro del povero imbecille (cioè favorevole all'anoressia) ecc ecc.
Il tutto sotto l'incitamento di una schiera, purtroppo folta, di pro ana che li sostengono.

Io dico: ti vuoi ammazzare? Bene, fallo pure, ma perchè devi trascinare nel baratro altra gente?
Perchè non oscurano questi scempi?
Vogliamo vedere che dicono queste regole del bravo coglione?

La prima idiozia dice: "se non sei magra non sei attraente"
Io mi chiedo che gente frequenta questa marmaglia di idioti. Di certo non ragazzi normali, visto che probabilmente le schifano.
Vedete l'immagine qua a fianco?
Si vedono ossa? No...
E se parliamo di attrazione allora posso dire, pure scadendo nel volgare, che questa ragazza è parecchio arrapante.
E di certo non sono l'unico, visto che Katy Perry la guardano in molti.

Veniamo alle altre stronzate:
"essere magri è più importante che essere sani"
Questa è gente che ha dimostrato alla scienza come sia possibile sopravvivere a danni cerebrali estremamente gravi, o a vivere senza il cervello (ancora per poco, visto lo stile di vita...)

Altre stronzate parlano di sentirsi in colpa dopo mangiato, punirsi dopo aver mangiato...
Sta gente ha la possibilità di rovinare la vita a migliaia di persone con queste stronzate!
Ma io mi chiedo, non parlano mai con gente che non sia malata di mente?
Ma ci sono veramente ragazzi che sono attratti da scheletri con la pelle incartapecorita e le vene in evidenza?

Ma perchè non censurate questi siti e buttate in miniera sta gentaglia che diffonde quello schifo?
E buttateci anche quei coglioni che dicono che una ragazza magra è bella solo perchè va di moda, truzzi bastardi senza personalità (cioè senza palle) che smetterebbero di respirare se un mentecatto qualsiasi dicesse che non fa figo...

Approfondimenti nel sito di Elena

20 commenti:

  1. paolo, ex anonimo firmato22/3/11 12:34

    La mia ex, aveva 90 kg per 1,77 di altezza.
    Ci siamo lasciati solo perchè non potevo seguirla, è andata a lavorare all'estero.
    Io le preferisco più cicciotte (ma non obese) che magre...

    RispondiElimina
  2. Ovviamente gli estremi non vanno troppo bene.
    Cioè troppa magrezza o obesità non fanno bene e non sono belli da vedere

    RispondiElimina
  3. A me sono sempre piaciute le ragazze snelle, termine che non ha niente a che vedere con quelle ammirate dai fan dell'anoressia, quelli che apprezzano questo tipo di ragazze debbono essere dei necrofili, infatti il loro ideale è fare all'amore con uno scheletro.

    RispondiElimina
  4. Non ti dico che immagini escono se scrivi proana su google...
    Presente la mummia del Similaun? Ecco, ci siamo quasi...

    Snello è un conto, il fatto di vedere la luce passare attraverso l'addome è un altro

    RispondiElimina
  5. ho messo un altro post sul sito di iadkiller
    Franca Sozzani di Vogue ha preso posizione, anche lei è favorevole alla chiusura di questa roba; è importantissimo che il mondo della moda si muova in tal senso, mettendosi in gioco su tematiche per le quali la moda viene accusata.
    Comunque, cerca su google o su youtube "marco mariolini" "il collezionista di anoressiche", questo è uno ma di matti ce n'è tanti purtroppo
    Non dico niente. E' meglio. A proposito alla faccia loro mi son mangiata un pacchetto di baiocchi, un bounty al cocco e per finire una bella lattina di coca.
    Così, avevo voglia di godermela.
    Alla faccia dei pro-ana

    RispondiElimina
  6. PS gli estremi non vanno bene in nessun caso. Prima del "bello da vedere" però viene la salute, e la possibilità di movimento
    Uno che pesa 120 chili ha molte difficoltà io conoscevo una signora, in sedia a rotelle, che per andare in treno oltre al sollevatore doveva prenotare a trenitalia 2 posti perché non ci stava in un sedile
    molte persone troppo grasse a una certa età poi finiscono in carrozzella. Cmq il troppo grasso, così come il troppo magro, rovina innanzitutto il metabolismo; non è autocontrollo il fatto che a un certo punto non senti più fame, ma è lo stomaco che si restringe e tutte le funzioni corporee rallentano fino a portare all'inevitabile arresto cardiocircolatorio.
    Non so dirti le immagini che vengano su google digitando "pro ana", per ovvie ragioni, ma mi ricordo le mani di una mia ex-compagna delle superiori all'epoca mezza anoressica, dico mezza perché ora credo ne sia uscita e poi cmq lei qualcosa mangiava, insomma aveva le mani sempre FREDDE come il ghiaccio, le braccia che gli tastavi l'ulna e il radio separati, cioè non era il braccio di forma quasi tonda che tutti noi siamo abituati a conoscere.
    E soprattutto sembravano le mani di uno scheletro, mai toccato uno scheletro vero ma almeno su quelli di plastica senti le falangi chiaramente distinte, la forma dettagliata delle giunture. Una mano fredda, scheletrica e che si muove
    la mano di un morto vivente
    Un morto sì che lo ho toccato purtroppo, e sinceramente avere contatto fisico con una persona che a toccarla sembra un morto però si muove perché di fatto è viva, è la cosa più innaturale ci sia.

    RispondiElimina
  7. Bhè, le immagini ritraggono gente che pesa forse 30 chili, immagina una mano ancora più scheletrica...

    Ho sottolineato la parte estetica perchè sta gente è convinta che magro è bello...invece non è così

    RispondiElimina
  8. questa ragazza qui di chili ne avrà pesati 40. o forse qualcuno in più ed era già uno scheletro, pensa te! Non gli ho tastato i fianchi per discrezione, ma l'abbraccio a fine anno scolastico non è stato assolutamente piacevole. Le sue ossa del bacino mi hanno massacrato la pancia.
    Comunque sia, ci sono di quelle estremizzazioni sull'estetica da far rabbrividire. Ora ho fretta non posso darti link ma ti dico che in Mauritania c'è la cultura secondo cui la donna è bella se è obesa.
    No "in carne", proprio obesa. Un divano.
    E sai cosa fanno? Hai presente il force feeding, il nutrimento forzato che facevano una volta per far ingrassare le oche e produrre olio, o che usano tutt'ora sempre con le oche per il foie gras francese?
    Ecco. Stessa cosa fanno con le donne e bambine della Mauritania per farle ingrassare.

    RispondiElimina
  9. a me fa rabbia che mentre in mauritania c'è una cultura di mentecatti che dà da mangiare alle donne a forza, qui invece, che non c'è nessuno a costringerti nella realtà a digiunare, queste se lo inducono da sole. Per quanto mi riguarda possono anche andare al diavolo e vergognarsi.

    RispondiElimina
  10. Io cmq credo che alla base dell'anoressia ci sono seri problemi psicologici.
    Quindi non credo che quei siti possano "contagiare" quella maggioranza di ragazze più o meno psicologicamente equilibrate, che non hanno questi problemi, ma sicuramente, per molte ragazzine che invece già hanno questo genere di problemi, possono essere pericolosi e peggiorare la situazione, perchè normalizzano e addirittura esaltano in chiave positiva, quella che invece è una grave malattia psicosomatica!

    insomma sono un po' come quei siti(o canali youtube) che fanno apologia delle droghe, e minimizzano gli effetti collaterali delle varie sostanze stupefacenti.
    Per le persone adulte, dotate di un minimo di spirito critico e che non hanno nessun interesse per lo sballo, non rappresentano un problema, ma magari per un ragazzino di 12-16 anni, possono diventare pericolosi

    Per esempio i video di questo strano individuo ( http://www.youtube.com/watch?v=o8OpCl5DT3o ), per me sono solo una delle tante dimostrazioni viventi, che la droga alla lunga fa molto male, ma visto da un ragazzino ingenuo, potrebbe portarlo a sottovalutare gli effetti negativi dell'eroina!

    RispondiElimina
  11. Lo so io come arricchirei il loro "tesoro".
    Meglio che sto zitto o mi arrestano

    RispondiElimina
  12. Povere mauritane...
    Ma se continuano così si estingueranno prima o poi

    RispondiElimina
  13. è il sempiterno discorso delle menti condizionabili e no.
    Vale per i siti che inneggiano all'anoressia o la droga, quelli che valorizzano il sesso dichiaratamente a rischio (sprotetto) con persone affette da malattie sessualmente trasmissibili...cercare bug chasing e gift giving su wikipedia, auguri!
    vale per quelli che pensano di curare il cancro con le foglie di lattuga, vale per le...SCIE CONICHE (mi fa troppo ridere questo appellativo)
    Il problema è:
    quante persone veramente adulte e non condizionabili ci sono?
    L'anoressia è un problema psicosomatico, sono d'accordo che non basta leggere un blog per convincersi di dimagrire a dismisura ma dobbiamo essere tutelati.
    Il fatto è che dovrebbero fare una legge ben strutturata, del tipo "è vietato inserire nel web contenuti che possano danneggiare LA SALUTE altrui, si rischiano x anni di carcere" (dai 20 in su)
    ma in italia non sono in grado di fare leggi simili
    PS quella che scrive nel blog proanapersempre, proprio qui su blogspot, dice "io non incito nessuno, racconto la mia vita"...
    eh si, e grazie al c.
    Tra l'altro nel link "segnala violazione" non c'è niente che si addice a segnalazione di blog che inneggiano all'autolesionismo

    RispondiElimina
  14. Tipo quelli che vendono le armi agli assassini e dicono che ad uccidere è il dito che preme il grilletto...

    RispondiElimina
  15. Talksina, purtroppo è quasi impossibile controllare e censurare tutti i contenuti potenzialmente pericolosi di internet, al massimo si può cercare di intervenire contro quelli più vistosi!
    Quindi rimango convinto che l'unica arma di difesa sia cercare di sviluppare in noi stessi come "anticorpi" un minimo di sano spirito critico.
    Chi non ci riesce, chi si fa influenzare da queste cose, rischia di essere o diventare una persona molto vulnerabile anche nella vita reale, al di fuori del web!

    RispondiElimina
  16. Purtroppo non tutti riescono a farsi gli anticorpi...
    Per questo esistono complottisti, fanatici religiosi, fanatici dell'alimentazione (qualsiasi: anoressici, bluimici ecc ecc) nazisti e tanta altra brutta gente

    RispondiElimina
  17. "PS quella che scrive nel blog proanapersempre, proprio qui su blogspot, dice "io non incito nessuno, racconto la mia vita"...
    eh si, e grazie al c."

    Anche quel ragazzo che su youtube elogia gli effetti, a suo dire positivi, delle droghe, si giustifica allo stesso identico modo!

    Ma forse non hanno nemmeno tutti i torti, nessuna persona sana di mente potrebbe prendere come esempio di vita positivo un'anoressica, o un tossico.
    Però di sicuro su persone psicologicamente molto deboli e influenzabili, che magari hanno già dei grossi problemi, o su ragazzini adolescenti, potrebbero suscitare ammirazione e desiderio di emulazione, e avere degli effetti molto deleteri

    RispondiElimina
  18. "Purtroppo non tutti riescono a farsi gli anticorpi..."
    Vero, ma non c'è altra soluzione, che cercare far aprire gli occhi a questa gente.
    Altrimenti queste persone deboli e credulone, sararanno facili vittime anche al di fuori del web! Chi crede agli UFO, alle SCIE CHIMICHE, e cazzate varie, o chi si fa influenzare da chi propone uno stile di vita (che in realtà è una malattia) PRO ANA, poi sono le stesse persone che si fanno fregare anche nella vita di tutti i giorni, sono le classiche vittime di imbonitori stile Vanna Marchi!
    O si danno una svegliata, oppure potranno anche oscurare tutto il WEB, ma queste persone continueranno comunque ad essere vittime dalla propria debolezza e irrazionalità, e nessuno potrà sempre difenderle da tutti le insidie, i "LUPI" e le "VOLPI" che ci sono a questo mondo...

    RispondiElimina
  19. a questo proposito consiglio la lettura di un libro... "plagiata: la mia vita nelle mani di un mago", di Claudia Vincenzi che sul libro si firma solo Claudia V.
    Il web non è la fonte di tutti i mali solo che li amplifica, con tutti i sensi del termine amplificare. Dal mio punto di vista l'amplificazione è qualcosa di positivo, perché è come se tu avessi un rumore forte che attira la tua attenzione sotto le finestre di casa:
    se tu senti un rumore di un allarme sotto casa che perdura nel tempo ti metti in allerta e ti comporti di conseguenza perché ce lo hai a portata di orecchie. Magari solo per capire da dove proviene il suono perché ti dà noia, ma qualcosa comunque fai. Anche fosse solo di avvertire il vicino che ha la macchina in cui suona l'antifurto.
    Se lo stesso identico rumore lo senti in lontananza, invece, più facile che non ci fai caso.
    Credo che certe realtà di maghi, imbonitori, e matti di ogni genere sia sempre esistita e le persone che ne sono vittima fossero relegate nel proprio silenzio.
    Adesso, con il web, sarà vero che il sito di un matto può generare altri matti, ma sapendo che questi ci sono, chi ci tiene alla propria e altrui salute può far qualcosa per far aprire occhi e orecchie anche a chi gli stà intorno, come se fosse il suono di un allarme che non si riesce a spegnere.
    c'è di tutto, c'è anche chi vorrebbe tagliarsi le gambe perché si immagina come potrebbe essere correre come uno delle paralimpiadi...
    boh!
    Vivendola in prima persona, una disabilità permanente, non capisco come si possa avere pensieri simili

    RispondiElimina
  20. Ma quello è scemo!
    Già non è una bella cosa avere una coxalgia bilaterale semicronica, figurati tagliarsi le gambe, quello è scemo!
    Bisognerebbe staccargli la testa e trapiantarci quella di un paralitico, così facciamo contenti tutti e due!

    Il problema del web è che si tende a prendere quanto scritto su un sito come molto autorevole, e si ha una diffusione a livello mondiale...

    RispondiElimina