domenica 13 febbraio 2011

Rispondo agli insulti dei sciachimisti

Per curiosità sono andato a fare una capatina sul gruppo facebook "le scie chimiche sono una cazzata", erano mesi che non lo facevo ed ero curioso di vedere cosa era successo.
Ho notato che era stato linkato il mio post sull'autosputtanamento volontario del bimbominchia attempato, e ho letto i deliri di uno spregevole sciachimista.
Siccome non sono iscritto a facebook, e non mi interessa per ora iscrivermi, volevo rispondere alle "critiche" in questa sede...

Vediamo innanzitutto cosa ha scritto questo individuo, che già dai commenti lasciati su e giù nella pagina si evince con chi si ha a che fare:

Zorgan Olivez sinceramente a me fa più pietà quello che scrive l'articolo... pensavo ci fosse scritto chissà cosa invece ha solamente riportato un banale "colloquio" far due persone di stile e culture diverse....e come sempre ha cercato di far capire che chi non ha studiato e fa degli errori deve per forza essere considerato un deficente. Per me quello da sputargli in faccia è che scrive ste robe. e poi la solita mania di grandezza "palle quadre".... mavaffanculo dai! siete dei perdenti, fate pietà.


Allora, caro olivez, il mio grado di istruzione è arrivato ad un semplice diploma di ragioneria, ormai lo riescono a prendere quasi tutti un diploma, tranne alcuni mentecatti che comunque finiscono al parlamento europeo con 10.000 euro al mese.
Se questo 37enne ha fatto lo stesso abbiamo lo stesso grado di istruzione.
La differenza fra istruzione e cultura è abissale, infatti se mi fossi fermato a quello imparato a scuola probabilmente sarei ignorante come gli sciachimisti.

Se hai preso il concetto di "cultura" per quello di essere laureati, o peggio se hai creduto alle parole di quel mentecatto che mi insultava perchè credeva fossi un laureato, o laureando, hai seri problemi anche tu.

Specificato questo, cioè che non mi sono messo su un piedistallo a guardare dall'alto in basso qualcuno solo per un banale titolo di studio, che gente come Pattera ha dimostrato essere un misero pezzo di carta, vediamo di vedere il fatto del non saper scrivere.

E' una cosa che si impara alle elementari, e credo che ormai il medioevo, dove studiavano solo i ricchi, sia ormai un lontano ricordo, ma probabilmente non sai neanche che cazzo è il medioevo...
Quindi trovare una persona che non sa scrivere è imperdonabile, sopratutto se alla sua ignoranza ci aggiunge le abbreviazioni di bimbominchiesca concezione.
Una mia amica che è cieca scrive centomila volte meglio, certo il paragone è impari visto che il suo intelletto è altrettante volte superiore, ma sono riusciti a far scrivere e comunicare pure alle scimmie, perchè lui non ci riesce?

Non lo considero un deficente perchè ha meno conoscenze di me o fa degli errori assurdi scrivendo, anche se quegli errori sono un bel suggerimento, ma è un deficente (lo è oggettivamente...) perchè ha continuato ad insultare e pavoneggiarsi con la cresta sollevata, credendo di avermi messo in difficoltà, solo perchè non ha capito che un rilevatore di trasponder da 300 euro non può essere paragonato ad un radar.
Se avessi letto, cosa che ti risulta difficile, lo avresti visto...Una persona normale una volta lette quelle informazioni non avrebbe citato un sito che usa quel tipo di apparecchiature, insisitendo a fare domande idiote ed insultandomi quando gli facevo notare che avevo già risposto al perchè non rilevasse gli aerei, lui invece ha continuato imperterrito, insultandomi agitando la sua cresta...
Dimmi tu se non è deficente uno così. Lo avrebbero capito tutti, istruzione, errori e stile differenti che siano, solo un idiota si sarebbe autoumiliato in quella maniera.

E a proposito di autoumiliazione, è appunto automatica. Non è una mia mania di grandezza, ha fatto tutto da solo, io mi sono semplicemente divertito da quella discussione, e visto che il deficente seppur dalla parte del torto ha insultato ad oltranza gli ho ingigantito la figura di merda portandola sul mio blog, e Daniele l'ha portata su facebook.

Questo per fugare qualsiasi dubbio, che per quanto possano essere sollevati da una proscimmia viene sempre seminato, che io mi reputi il meglio del mondo perchè laureato o di grande conoscenza. Siamo tutti ignoranti, c'è chi più e chi meno.
Quello che odio è la totale ignoranza e l'idiozia, visto che soggetti afflitti da tali problemi si dimostrano sempre spregiudicati, irrispettosi, supponenti, insultano e si pavoneggiano più di chiunque altro

P.S: Sospetto che il deficente a cui "piace perdere tempo dietro le mezze calzette" invece che lavorare sia proprio olivino. Tu non meriti neanche che ti sputi in faccia

28 commenti:

  1. Ahahahah! Se non ci fossero gli sciachimisti complottisti a risollevarci il morale, dovremmo inventarli!
    Ci si potrebbe divertire un sacco a punzecchiarli in giro per la rete, ma, per fortuna, ho di meglio da fare che stare, come fanno loro, a perder tempo fantasticando su quale organo del governo/chiesa/alieno abbia colorato di bianco le nuvole! Ah, è vero! Non sono nuvole... Sono schie chimiche!!

    RispondiElimina
  2. Facendo una battuta hai indovinato...
    Quel falsaro di staker è arrivato a dire che il cielo è bianco perchè ci sono dei metalli in aria...

    RispondiElimina
  3. Allora quello che vedo uscire dalla pentola quando cucino la pasta non è vapore acqueo ma metalli assassini (col GPS) che ascendono al cielo?

    RispondiElimina
  4. Certo perchè l'acqua ha il fluoro assassino, le pentole sono degli agglomerati di microchip che vengono rilasciati man mano che ti fai la pasta così verrai trasformato in un cyborg in breve tempo.

    Quella dei cyborg l'hanno detta veramente, solo che si riferivano ai metalli delle scie, ma tanto siamo lì

    RispondiElimina
  5. PalleQuadre io con la storia del video mi sono divertito un sacco :-) e mi divertirò ancora di più con il 2012 :-)))))

    RispondiElimina
  6. E il bello è che non si fermeranno mai...
    Come minacciato da Pattera.
    E noi non smetteremo mai, di ridere

    RispondiElimina
  7. Lo hai detto tu sopra:

    "La differenza fra istruzione e cultura è abissale, infatti se mi fossi fermato a quello imparato a scuola probabilmente sarei ignorante come gli sciachimisti."

    Allora impara come si scrive "deficente", ignorante che non sei altro! E guarda che non è una svista da parte tua, lo hai scritto più di una volta. E non solo quello, a dire il vero, nei vari articoli. L'ingoranza non è solo prerogativa degli sciachimisti ed al contrario di quello che dici tu si può essere ingnoranti in mille cose ma mostrare un'intelligenza fuori dal comune.

    Ma l'arrogante è ignorante per antonomasia, quello che si guarda allo specchio e non dice "ma quanto sono bello", dice semplicemente "ma quanto sono brutti tutti gli altri?". Ecco, quello sei tu. Fossi mio figlio ti farei fare un bel bagno di umiltà invece di lasciarti scorrazzare in giro a insultare la gente che non la pensa come te. E non mi riferisco tanto alle scie chimiche a cui credono solo i dementi ormai, e se non sei completamente scemo lo dovresti capire pure tu.

    RispondiElimina
  8. Io ho scritto che siamo tutti ignoranti, poi arriva un esaltato a darmi dell'ignorante, pensando che sia un insulto, attaccandosi ad un errore che francamente è alquanto irrisorio

    Si può essere più imbecilli di così?

    Fra l'altro non mi pare di aver associato l'ignoranza alla stupidità, ma di aver detto che uno può essere ignorante e pure stupido.

    Il tuo tentativo di fare lo splendido è fallito miseramente

    RispondiElimina
  9. Ahahahah! Questo "Anonimo" è da sganasciarsi!
    E poi vorrei capire dove li ha visti gli insulti se quello ha fatto tutto da solo!
    Che pena... Certo che venire qui come anonimo e attaccarsi ad un errore grammaticale è davvero da deficienti! (Con la I, contento Anonimo?)

    RispondiElimina
  10. A dire la verità un poco l'ho insultato a quel tizio.
    Tutta roba "di ritorno" visto come mi ha definito lui, dove sia l'arroganza ignorante in questo non lo so...

    RispondiElimina
  11. Se è per quello ho visto da "palle quadre" spesso anche sopratutto (si scrive soprattutto...) poi pure qualcosa d'altro...ah sì, qual'è con l'apostrofo... si scriverebbe "qual è"
    la sintesi vocale non si accorge ma il braille sì.
    Peccato che il "palle quadre" in questione, proprio quello che scrive deficente senza i, sopratutto e qual'è con l'apostrofo, è stato l'unico, tra tanti contatti con tanti blogger in giro per la rete, che è riuscito a darmi delle spiegazioni esemplari su delle cose di computer nel modo adeguato a farmele comprendere perfettamente, pur non avendo la minima idea di come funzionino gli ausili per ciechi, quando ci sono pluri-laureati che appena sentono che sono cieca mi chiedono "ma come fai a scrivere? Ci sarà sempre qualcuno che ti aiuta". Di solito sono abituata ad avere a che fare con persone su blog e facebook, fuori dall'ambiente della disabilità, che fanno di quelle domande e discorsi che è da mettersi le mani sui capelli e da chiedersi se la laurea l'hanno avuta andando a letto col rettore.
    Ragionamenti tipo"devi cliccare sulla foto che sta a destra" quando mi devono spiegare le cose, sì e grazie al c.
    L'ortografia e la grammatica si può anche dimenticarcele, a meno che uno non voglia fare lo scrittore o giornalista di professione, che poi anche là scrittori e giornalisti che scrivono col culo ce ne sono a bizzeffe.
    Però nella vita sono altre le cose che valgono, per fortuna...
    Scusatemi
    Ma la signora quella che è andata a Chi vuol esser milionario e ha vinto un milione di euro.
    Quella aveva una istruzione che poteva far invidia a qualsiasi, ma per quel che mi riguarda non era per niente una cima, a sentirla parlare mi pareva una stupida a cui hanno infilato una memory card con le informazioni pre-registrate. Non trova lavoro, dice lei, ma te credo... se fai un colloquio e c'hai quel modo di fare là...
    Ci vuol esser pratici, pragmatici, nella vita.
    Per esempio iniziando dal commentare firmandosi.

    RispondiElimina
  12. Penso che se si sia attaccato agli errori di ortrografia (che a mio parere è ben diverso dallo scrivere cose incomprensibili) significa che non trovava altre "debolezze" con cui attaccarmi.
    E il fatto che non ne ha trovato non significa che non ce ne siano...

    Comunque l'ho sempre detto: siamo tutti ignoranti, chi più e chi meno.
    E per tutti intendo tutti, me compreso, cosa che a quanto pare sfugge a qualcuno

    RispondiElimina
  13. sono terrificanti pallequadre, si attaccano a tutto quando loro sono i primi ad essere ignoranti e a non avere una pur minima conoscienza scientifica basilare. Pensassero alla loro crassa ignoranza piuttosto.

    RispondiElimina
  14. Mi sembra che lo sport preferito qui dentro sia arrampicarsi sui vetri. O fare i tuoi avvocati, evidentemente.

    Intanto resta il fatto che non sai scrivere, poi vedete voi.... in effetti quella signora che ha vinto al milionario mi fa proprio una gran pena: mostrava cultura, ha fatto bingo al gioco ma, ma per quel riguarda l'avvocato Elena Brescacin, non era per niente una cima.

    Ahahahahah

    RispondiElimina
  15. @Talligalli: Da come parla questo mi sembra che sia rimasto all'età di 6 anni.
    Usa degli sfottò da prima elementare, e ne è felice!
    Tanto crede di stare nel più completo anonimato.
    Non sa neanche cosa sono gli indirizzi ip...

    RispondiElimina
  16. Ancora ti attacchi agli errori?
    Non hai un cazzo da dire?
    Allora cosa ci fai qui?

    Scusate gente, commenti sospesi, non posso perdere tempo dietro questro frustrato imbecille

    RispondiElimina
  17. "perchè ha continuato ad insultare e pavoneggiarsi con la cresta sollevata, credendo di avermi messo in difficoltà"
    A te danno solo fastidio quelli che di "pavoneggiano" perchè vorresti essere il solo "pavone". Difatti lo sei,basta vedere tutta la bibbia che hai scritto qui sopra, invece di andare a gnocca stai qui a raccogliere consensi dei tuoi seguaci scrivendo cose inutili. Bravo,bravo: ma le palle le hai davvero quadre o il nick è l'unica cosa che ti fa sentire importante???
    Fai proprio pena.

    RispondiElimina
  18. Perchè non approvi i commenti che ti sono contrari?? Troppo facile, "palle secche"

    RispondiElimina
  19. Ecco l'esempio lampante del coglionazzo medio che va in giro per il web a insultare la gente, che pretende che i suoi inutili commenti del cazzo vengano approvati in tempi record e soprattutto crede di essere un grande.

    Allora, vediamo di farlo capire ad un povero cialtrone semianalfabeta: per scrivere questo post ci ho impiegato si e no 15 minuti.
    Non è tanto una gran perdita di tempo, capisco che per un caprone in calore come te leggere e scrivere siano cose molto lunghe e faticose, ma non tutti sono minus abens e cerebrolesi come te.

    Ce la fai a tornare nella fogna da solo o hai bisogno di essere accompagnato?

    RispondiElimina
  20. Comunque ci tengo a farti notare che dei tuoi rosicamenti per un bloc appena seguito non me ne sbatte un cazzo.
    Arrivi, insulti il mio nickname, cosa assolutamente triste e specchio della tua scarsa cultura ed intelligenza, per lo più nascosto come un sorcio nell'anonimato.

    Mi fai semplicemente schifo bello mio, forse è meglio se ti dai una svegliata

    RispondiElimina
  21. Sinceramente, da come reagisci si capisce solo che sei un bambinello: scrivi che io arrivo, INSULTO IL TUO NICKNAME, e questo insulto sarebbe lo specchio della mia scarsa cultura e intelligenza??? Ma non occorre essere colti o intelligenti per insultare uno che si fa chiamare palle quadre, sei tu lo specchio del machismo e il "durismo" che tanto ti fa sentire importante.
    Ma te, bello mio, devi ancora crescere, credimi che della vita non hai capito proprio un bel cazzo. E se hai le "palle" questo commento lo pubblichi e senza tanti piagnistei scritti di sotto,somaro!

    RispondiElimina
  22. Ma quale cazzo di machismo, leggi un pò il blog invece di sparare stronzate e basta, che eviti di fare figure di merda

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  24. sono capitata qui per caso,ho letto il vostro colloquio e devo dire che sinceramente,il signor palle quadre è lìesempio tipico di quello che vorrebbe fare il duro,e quando vede qualcuno che è più duro di lui, dà in escandescenze iniziando ad offendere, poi si lamenta perchè gli altri offendono. signor palle quadre, lei di quadro ha solo il cervello,quello che le hanno scritto è giusto e azzeccato. e non cancelli i commenti che le sono contrari altrimenti vuol dire che le palle non ce le ha proprio.
    Arianna, Padova

    RispondiElimina
  25. PALLE QUADRE SCRIVE:
    "Comunque l'ho sempre detto: siamo tutti ignoranti, chi più e chi meno.
    E per tutti intendo tutti, me compreso, cosa che a quanto pare sfugge a qualcuno"

    Non preoccuparti,non è sfuggito a nessuno. Solo ad una persona sfugge, a te.
    Di nuovo Arianna,Padova

    RispondiElimina
  26. Non so se ridere per le cazzate o piangere per aver scoperto un altro qi nullo al mondo...

    RispondiElimina
  27. rileggerti per caso esattamente 4 anni dopo, signor palle mosce, mi riconferma esattamente l'idea che avevo e che ho tuttora: sei un cretino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minchia in quattro anni non hai trovato nient'altro a cui pensare?
      Dovrebbero darti il premio, o studiarti in laboratorio.

      Elimina