lunedì 22 novembre 2010

Manifestazione contro le scie chimiche: EPIC FAIL

Sabato 20 Novembre si è tenuta la prima manifestazione nazionale contro le scie chimiche.
Cercando in rete però non si trovano molte informazioni a riguardo, e il motivo l'ho capito visitando l'unico sito complottista che ne parlava



Infatti probabilmente si vergognano del risultato.
Nonostante avessero tuonato varie volte che ormai "molta gente si sta svegliando", nonostante promettessero "folle inferocite a scannare e ammazzare i disinformatori", nonostante calcolassero un'affluenza di decine di migliaia di "lungimiranti e colti" sciachimisti, alla manifestazione c'erano un centinaio di persone...

Perchè da almeno diecimila iscritti alla pagina facebook della manifestazione, soltanto cento erano presenti?
Forse perchè in media ogni invasato apre una decina di account fake? In effetti in questa maniera i conti tornerebbero...
Oppure quelli che non sono andati sono talmente codardi che farsi vedere in faccia mentre si partecipa ad un FIASCO annunciato, dopo aver minacciato di morte violenta migliaia di utenti sul web per il solo fatto che non si bevevano i loro deliri, gli faceva troppa paura?

Può essere che la pioggia abbia rovinato il loro piano, rendendo inservibili le centinaia di sagome di cartone che avevano preparato per ogni account fake...

Ma guardando questi numeri, io dico a voi, che avete fatto buttare nel cesso soldi pubblici, tempo e servizi alle forse dell'ordine con quella buffonata, a voi che promettete morte violenza a chi non crede e alle loro famiglie, a chi promette folle inferocite armate, a chi ciancia a vanvera dietro ad un monitor:

SIETE DEI BUFFONI.

Spero che questa cantonata vi faccia riflettere sulla pagliacciata che andate raccontando da ormai troppi anni: ci credete in quattro poveri ignoranti.

Ma parlando un pò della manifestazione in se, il contenuto era, come prevedibile, fiacco e umiliante:
Hanno sparato le solite quattro vaccate, frasi tristi come "se hanno fatto delle interrogazioni parlamentari allora è vero".

Vediamo di dare un occhio alle interrogazioni parlamentari, giusto per farsi un'idea del loro peso culturale: Un ministro, Antonio De Poli, ha aperto un sito internet, e vedendo contenuti orribili ha deciso di aprire un'interrogazione parlamentare per studiare e debellare l'oscura setta appena scoperta e i loro sacrifici umani e suicidi rituali, tutti tramite suicidio.
La setta di cui parlava è quella degli EMO, e i suicidi erano frutto della satira del sito web NONCICLOPEDIA!
Esatto, questo politico ha aperto una pagina di nonciclopedia sugli emo, e vedendo l'immagine di un emo sul ciglio della strada ne lesse la didascalia "emo che aspetta di essere investito da un pullman" e corse ad aprire l'interrogazione, senza degnarsi di leggere il resto (Qui un articolo sulla faccenda)
Che dire, proprio eminenti queste interrogazioni parlamentari, se le aprono vuol dire che è vero. Inoltre il fatto che vengano chiuse a causa della "mancanza di prove che dimostrino l'esistenza delle scie chimiche" è trascurabile, è un dettaglio insignificante, oppure dicono così perchè sono pagati.
Tutto il mondo è pagato e loro sono gli unici cento imbecilli a cui il megacomplotto va a colpire!

Alla manifestazione è pure intervenuto telefonicamente il prode straker, che fra una querela a Tom Bosco (che è uno sciachimista)e qualche violazione della privacy, ha trovato il tempo di parlare al telefono e dire chissà quali vaccate.

Fanno parlare proprio colui che non ha fatto altro che portare prove inutili, come video di aerei tanto alti che li si vede azzurri, millantando che si trovassero a 900 metri di altezza (e ci sono dei cretini che ci credono che viaggiano a quell'altezza, a tale proposito mostro come appare realmente un aero a bassissima quota con QUESTO VIDEO).
Le uniche prove scottanti (che chiama pistola fumante, è probabile che straker sia un pistola che fuma in effetti) sono chiaramente e maliziosamente FALSE. Ha inoltre truffato i suoi boccaloni prendendo quattromila euro per un telemetro spendendone molti di meno. Ultimamente ha querelato un altro sciachimista, che lo ha ormai identificato come contaballe falsario.
E questo sarebbe l'eminente "ospite" telefonico della manifestazione?

Ora capisco perchè non ne parla nessuno, tranne un blog, forse si è risvegliata un primitivo e non completamente sopito senso di vergogna, o molto più realisticamente non potendo strumentalizzare quella esimia pagliacciata tacciono omertosamente.

Che dire, i boccaloni sembrano essere molti meno di quelli millantati, e questo è un bene, visto che questi individui sono gravemente disturbati e passano il tempo a minacciare di morte e ossessionare chi non gli crede

6 commenti:

  1. Poveri illusi che sono sti' fuffari e peggio ancora chi li segue! Svegliaaaaaaaaaa sfigati che non siete altro!!!

    RispondiElimina
  2. Ormai sono alla frutta.
    Dopo tutto dopo dieci anni che prevedono disastri, vaccinazioni alla campo di concentramento, stermini e altre vaccate la fede degli ignoranti vacilla

    RispondiElimina
  3. Che buffoni... Al mercatino della parrocchia ho visto molta più gente. Ma si rendono conto di quanto sono sfigati?

    RispondiElimina
  4. Temo di no herr doctor.
    Ho letto il commento di uno dei partecipanti, più o meno diceva così:
    "Non so quanti fossimo, ma posso dire che io c'ero!"
    Come se quella buffonata fosse un fatto storico

    RispondiElimina
  5. Rovinata dal maltempo? Ma se fate sempre le previsioni ad occhio non lo sapevate che poteva piovere?
    :)

    RispondiElimina
  6. Io credo che tutta la manifestazione si sia ridotta in frasi del tipo "hanno irrorato e fatto piovere per insabbiare la verità".
    Paranoici come sono...

    RispondiElimina